Buona sera, mi presento e presento la mia idea balzana

Buona sera a tutti, sono Luca, quasi 29 anni, attualmente fotografo, molto più disoccupato che fotografo.

Ho questa idea che mi ronza in testa da ormai parecchio, e sto pensando di metterla in pratica; vi spiego: starei pensando di partire a piedi, da un punto A, senza una meta precisa, con l'intento di fotografare e documentare il mio viaggio, anche con video e vlog.

Essendo disoccupato, starei pensando di partire a maggio o inizio giugno e andare, finché avrò la forza e la possibilità; vorrei ridurre le spese al minimo e possibilmente evitare le strutture a pagamento.

Sto iniziando a pensare a cosa portare, allo zaino, al sacco a pelo e ad una eventuale tenda, ma sono in altissimo mare; sono incappato casualmente in questo sito e in questo forum e mi sono detto: perché non iscrivermi?

La mia idea sarebbe di battere comunque sentieri quasi esclusivamente in pianura e/o sulla costa; non vorrei scalare catene montuose, per quanto possibile, anche perché sono interessato anche alle aree popolate e caratteristiche.

Ci tengo a dire che non vorrei limitarmi all'Italia. Che ne dite, sto volando troppo con la fantasia? (ho comunque appena scaricato il film Wild, che vedrò questa sera, dopo aver letto più volte il titolo proprio nella sezione zaini).

Scusate il papiro e un saluto a tutti!
 
Ultima modifica:
Idealmente questa sezione del forum ha lo scopo di presentarsi come persona più che il proprio progetto, intendiamoci non è una critica ma solo una constatazione, forse sarebbe meglio aprire un thread nella sezione "Luoghi e attività / Italia" relativamente alla parte del viaggio in Italia oppure nella sezione Estero se si vuole più "spingere" sul lato estra territorio, non per altro per avere una traccia utile anche ad altri. Ripeto non è una critica, non sono un moderatore.

Detto questo, sottolinei la necessità di non usare strutture a pagamento però se vuoi pernottare in aree urbane la cosa potrebbe essere complicata poichè piantare una tenda in una città potrebbe essere, oltre che illegale, anche fonte di rogne con ubriachi, rompi palle, perdi tempo ect., sò che esistono anche circuiti che vedono privati che permettono di pernottare magari sul divano (è un esempio) ma ..... boh ...... non saprei :)

Comunque vista la volontà di farsi tanti km ti consiglierei di guardare i thread che riguardano, ad esempio, il cammino di Santiago o la via Francigena giusto per farsi una idea delle attrezzature che potrebbero servirti considerando, però, che sono percorsi in cui si trovano strutture di pernottamento (economici) a cui appoggiarsi.

Un altra fonte di informazioni, visto il tuo progetto, è dare una occhiata a thread che vertono a equipaggiamenti light :) come ad esempio http://www.avventurosamente.it/xf/threads/le-maniere-più-bizzarre-per-risparmiare-peso.45713/ oppure http://www.avventurosamente.it/xf/risorse/equipaggiamento-leggero-senza-spendere-una-fortuna.12/

Concludo, se prevedi tanti km meno roba porti meno fatichi :), il litraggio dello zaino di 60 lt potrebbe anche andare bene ma prima dello zaino credo che dovresti definire cosa ci metterai, se riuscissi a stare su zaini più piccoli (40 lt. ), che vuol dire portare meno peso, penso che lo preferirai ;)

Ciao :si:, Gianluca
 
Grazie a tutti per la disponibilità. Nei prossimi tempi mi leggerò per bene i topic relativi a ciò che potrebbe servirmi. Dovendo portare anche un minimo di materiale fotografico mi servirà un po' di spazio nello zaino da dedicare a quello. Effettivamente dormire in tenda in città non è semplice, magari cercherò di fare couch surfing. Per ora sto iniziando a pensarci, vedremo come andrà piano piano! È comunque una decisione tosta da prendere, e il viaggio in sé non è semplicissimo. Cercherò testimonianze e cose utili e vedremo se riuscirò almeno ad iniziare l'impresa.

Pensavo di partire dalla Sicilia per fare intanto tutta l'Italia, dal sud, poi vedremo come evolverà e se durerò anche solo una settimana!
 
Buona sera a tutti, sono Luca, quasi 29 anni, attualmente fotografo, molto più disoccupato che fotografo.

Ho questa idea che mi ronza in testa da ormai parecchio, e sto pensando di metterla in pratica; vi spiego: starei pensando di partire a piedi, da un punto A, senza una meta precisa, con l'intento di fotografare e documentare il mio viaggio, anche con video e vlog.

Essendo disoccupato, starei pensando di partire a maggio o inizio giugno e andare, finché avrò la forza e la possibilità; vorrei ridurre le spese al minimo e possibilmente evitare le strutture a pagamento.

Sto iniziando a pensare a cosa portare, allo zaino, al sacco a pelo e ad una eventuale tenda, ma sono in altissimo mare; sono incappato casualmente in questo sito e in questo forum e mi sono detto: perché non iscrivermi?

La mia idea sarebbe di battere comunque sentieri quasi esclusivamente in pianura e/o sulla costa; non vorrei scalare catene montuose, per quanto possibile, anche perché sono interessato anche alle aree popolate e caratteristiche.

Ci tengo a dire che non vorrei limitarmi all'Italia. Che ne dite, sto volando troppo con la fantasia? (ho comunque appena scaricato il film Wild, che vedrò questa sera, dopo aver letto più volte il titolo proprio nella sezione zaini).

Scusate il papiro e un saluto a tutti!
Buona sera a tutti, sono Luca, quasi 29 anni, attualmente fotografo, molto più disoccupato che fotografo.

Ho questa idea che mi ronza in testa da ormai parecchio, e sto pensando di metterla in pratica; vi spiego: starei pensando di partire a piedi, da un punto A, senza una meta precisa, con l'intento di fotografare e documentare il mio viaggio, anche con video e vlog.

Essendo disoccupato, starei pensando di partire a maggio o inizio giugno e andare, finché avrò la forza e la possibilità; vorrei ridurre le spese al minimo e possibilmente evitare le strutture a pagamento.

Sto iniziando a pensare a cosa portare, allo zaino, al sacco a pelo e ad una eventuale tenda, ma sono in altissimo mare; sono incappato casualmente in questo sito e in questo forum e mi sono detto: perché non iscrivermi?

La mia idea sarebbe di battere comunque sentieri quasi esclusivamente in pianura e/o sulla costa; non vorrei scalare catene montuose, per quanto possibile, anche perché sono interessato anche alle aree popolate e caratteristiche.

Ci tengo a dire che non vorrei limitarmi all'Italia. Che ne dite, sto volando troppo con la fantasia? (ho comunque appena scaricato il film Wild, che vedrò questa sera, dopo aver letto più volte il titolo proprio nella sezione zaini).

Scusate il papiro e un saluto a tutti!
Benvenuto,bel progetto e quel film ,un grande film ,che si evolve in infinite riflessioni dentro di me.... ti è piaciuto??
 
Caro Luca,
come vedi di suggerimenti su come attrezzarti qui ne troverai tantissimi grazie alla disponibilità di tutti.

Hai anche pensato a cosa serviranno le foto e la scrittura che vuoi produrre durante il viaggio? Sicuramente "camminare in libertà e senza meta" è già una cosa che ha un valore in sé, però finalizzare il tuo girovagare ad un progetto è senz'altro un modo per rafforzare la tua motivazione e dare un senso a tutto.
Prova a leggere qualche reportage di Paolo Rumiz, anche quelli per La Repubblica. Ti può dare molte idee su come trasformare un viaggio su un percorso "minore" in un'esperienza personale molto interessante di approfondimento.

Poi se vuoi parliamo anche di fotografia...
 
La mia idea è di fare un resoconto di viaggio costante in forma di video e foto, scrivendo anche (tra le mie passioni c'è anche la scrittura). Alla fine poi potrei buttare giù qualcosa di più concreto.

Mi piacerebbe documentare le realtà che vivrò, siano esse naturali, umane o urbane. Leggerò qualche reportage allora. Per ora la mia idea è di restare in zone "normali", quindi girare l'Italia sulla costa e entroterra ove possibile e poi continuare sulla costa tirrenica passando per Francia, Spagna e Portogalo. Vedremo dove e se arriverò, poi deciderò cosa fare. Anche l'entroterra del Portogallo e della Spagna devono essere interessanti posti da visitare. Per ciò che riguarda il resto d'Europa, valuterò se e quando sarà. Mi ripeterò: sembra una bella idea, ma metterla in pratica non è affatto semplice.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso