Buongiorno da Firenze

Ciao a tutti! dopo aver sbirciato un po' in cerca di qualche spunto, ho deciso di iscrivermi perchè sto pianificando con un amico un trekking di circa 1 settimana a Luglio sulle Dolomiti, tra bivacchi e rifugi.

Stiamo studiando le Alte vie e vi chiedo un consiglio: qual è la meno tecnica? vorremmo evitare assolutamente ferrate e discese troppo impegnative. abbiamo una buona preparazione atletica ma scarsa conoscenza tecnica di montagna.
Grazie!!
 
Secondo me sono tutte e 8 mediamente impegnative, e hanno quasi tutte delle ferrate.
Puoi trovare le informazioni su questo sito:
http://www.infodolomiti.it/vacanza-attiva/alte-vie-delle-dolomiti/6874-l1.html

Nei PDF associati alle informazioni ci sono anche delle varianti che consentono di evitare i tratti attrezzati ed esposti (questo vale ad esempio per la n. 1, che forse è quella più "praticabile").
Fai attenzione: quando si va in montagna si possono passare dei tratti che non sono ferrati ma che hanno una discreta esposizione (vuol dire, passaggio stretto con sotto su uno dei due lati o su entrambi uno strapiombo) e richiedono piede fermo, sicurezza nel procedere e soprattutto assenza di vertigini.
 

Discussioni simili



Alto Basso