C'è nessuno della Toscana in pmr?

è un CB (detto anche baracchino), per capirsi è quello che usano i camionisti/camperisti, con quello per esempio non puoi sentire i PMR che viaggiano su altre frequenze
salute, che è un cb lo so anche io ,tuttavia leggevo ora su forum radioamatori che in realtà si possono sentire perchè si sarebbero "trasferiti" anche se in materia sono alquanto ignorante, ripeto però qualche anno fa fu provato con un antenna fissa e parlavano in giappone o giu di li però l'omino che l'ha provato ora è morto e i su nipote non ci capisce nulla , ma a parte questo quindi è solo un pezzo di ferraglia dato che a quanto sembra i cb non se li fila nessuno?
 
Ho visto che le retevis escono così configurate.. che ne pensi?
boh non conosco quella marca e radio, io andrei su prodotti che hanno un manuale italiano, che almeno capisci meglio e ci sono le istruzioni ed ogni tanto gli puoi dare una ripassata... quindi ti dire Midland o Polmar e vai tranquillo.

ma a parte questo quindi è solo un pezzo di ferraglia dato che a quanto sembra i cb non se li fila nessuno?
il CB viaggia su bassa frequenza, quindi quando c'è propagazione puoi raggiungere ipoteticamente qualsiasi luogo, proprio perchè la bassa frequenza non viene bloccata da ostacoli, mentre i PMR si fermano subito perchè vanno su alta frequenza.
Il problema è che il CB ha bisogno di antenne grosse, quindi anche i portatili per funzionare, ma soprattutto ricevere, vanno in giro con canne da pesca... per questo sono stati abbandonati, e adesso tutto il traffico è su PMR, radioline con antenne da 10cm viaggiano a Km senza problemi.

Comunque col cb non puoi parlare con i pmr, sono altre frequenze e antenne, ci sono radio che coprono tutte le frequenze, ma hanno diverse antenne per funzionare
 
salute, domanda ho riprovato qualche minuto fa con la g7xt è possibile che abbia beccato i cc di Cerreto guidi da casa mia? 30 e passa km ?mi sembra tanto visto i precedenti risultati
 
salute, provato anche oggi alle 12 tempo sereno senza vento casa mia si trova a 610 mt s.l.m. e d'innanzi si apre tutta la vallata di Montecatini la radio è una midland g7xt e ho eseguito 3 scansioni ,puo anche darsi che in quel momento nessuno ne stesse adoperando altre o l'antenna della radio sia un pacco , comunque ora provo a costruire un antenna per il cb poi provo allego 2 foto una è la radio l'altra è quello che si vede dal terrazzo Vedi l'allegato 204416 Vedi l'allegato 204417
Dalla foto la tua casa mi sembra sperduta in mezzo al nulla,quindi dubito che di questi tempi tu possa sentire qualcuno,visto che escursionisti e anche lavoratori sono in casa. Quella è la prima radio che ho avuto e non è affatto male,qui in pianura lombarda ai tempi sentivo sempre qualcuno ma ci deve essere qualcuno che la sta usando.!!! Poi la portavo sempre in giro con me quando camminavo in campagna e andavo in montagna,scansionavo per mezz’ora per volta. Con quella ebbi la prima grande soddisfazione di collegare dai 2000 metri di una montagna in alta Lombardia un camperista sulle alture pavesi,110 km. Un’altra volta dal traghetto di ritorno dalla Sardegna collegai una vedetta antincendio nell’entroterra toscano.
Certo puoi sentire anche chi serve le pizze alla pizzeria vicino a casa :lol: o se sei al mare gente in barca,una volta un mio amico in volo su un aliante a 4000 m..
Insomma le radio funzionano,quello che sentì dipende da dove sei e da chi le sta usando in quel momento.
Attenzione,quel G7 ha anche i canali LPD e lì puoi sentire anche polizia locale,vigili del fuoco, i CC invece hanno altre frequenze,comunque sentirli espone a rischi di denuncia.
 
è possibile che abbia beccato i cc di Cerreto guidi da casa mia? 30 e passa km ?
possibilissimo, io oggi ho parlato a 50Km da casa mia, si vede che di questi tempi per passare il tempo c'è un pò più di gente.
--- Aggiornamento ---

salute, che è un cb lo so anche io ,tuttavia leggevo ora su forum radioamatori che in realtà si possono sentire perchè si sarebbero "trasferiti" anche se in materia sono alquanto ignorante, ripeto però qualche anno fa fu provato con un antenna fissa e parlavano in giappone o giu di li però l'omino che l'ha provato ora è morto e i su nipote non ci capisce nulla , ma a parte questo quindi è solo un pezzo di ferraglia dato che a quanto sembra i cb non se li fila nessuno?
Ah guarda proprio oggi ho parlato con uno di Montecatini, io col palmare, lui con apparato fisso e antenna sul tetto, io sentivo benissimo lui e lui così così riusciva a capirmi, mentre conversava con un altro sempre di Montecatini col palmare, ma noi non riuscivamo a sentirci tra palmari... questo per dirti che quello che conta è sempre l’antenna e l’altezza da dove si trasmette, se io non abitassi in collina non sarei mai riuscito a farmi sentire. Comunque conversando mi ha detto che sulle frequenze CB in Toscana ci sono ancora molti utenti attivi e mi ha fatto venire voglia di rimettere su il cb
 
Ultima modifica:
Dalla foto la tua casa mi sembra sperduta in mezzo al nulla,quindi dubito che di questi tempi tu possa sentire qualcuno,visto che escursionisti e anche lavoratori sono in casa. Quella è la prima radio che ho avuto e non è affatto male,qui in pianura lombarda ai tempi sentivo sempre qualcuno ma ci deve essere qualcuno che la sta usando.!!! Poi la portavo sempre in giro con me quando camminavo in campagna e andavo in montagna,scansionavo per mezz’ora per volta. Con quella ebbi la prima grande soddisfazione di collegare dai 2000 metri di una montagna in alta Lombardia un camperista sulle alture pavesi,110 km. Un’altra volta dal traghetto di ritorno dalla Sardegna collegai una vedetta antincendio nell’entroterra toscano.
Certo puoi sentire anche chi serve le pizze alla pizzeria vicino a casa :lol: o se sei al mare gente in barca,una volta un mio amico in volo su un aliante a 4000 m..
Insomma le radio funzionano,quello che sentì dipende da dove sei e da chi le sta usando in quel momento.
Attenzione,quel G7 ha anche i canali LPD e lì puoi sentire anche polizia locale,vigili del fuoco, i CC invece hanno altre frequenze,comunque sentirli espone a rischi di denuncia.
salute, di fatti ne parlavano proprio ieri che stanno controllando le frequenze perch alcuni furbi hanno interferito con comunicazioni di servizio
 
Intervengo anche io perché per via della RRM di sperimentazioni, col fine di ottimizzare la stessa, ne ho fatte davvero tante in oltre 10 anni che esiste l'iniziativa.

Con un PMR-446 omologato puoi fare benissimo anche 200 Km, se non ci sono ostacoli orografici di mezzo o se la curvatura terrestre non "interviene".

Quando sulle scatole parlano di 5-7 Km, quelli sono dati puramente matematici, calcolati proprio in base alla curvatura terrestre, supponendo che entrambi gli interlocutori si trovano in una perfetta pianura a 0 (zero) m s.l.m.. a quota zero, infatti, dopo quei 5-7 Km non vedi oltre, perché l'orizzonte nasconde l'altro interlocutore.

Basta che uno dei due sale anche di 10 metri, e sempre matematicamente quei 7 Km aumentano già di diversi Km. Se anche soltanto uno dei due sale a 100 metri, cominciamo a parlare di decine di Km.

Se una persona che si trova a 0 (zero) m s.l.m. riceve uno che si trova a 1000 m, al 100% quello che sta a 1000 riceverà l'interlocutore a livello mare.

In PMR-446 dove vedi, arrivi. E anche se non vedi (causa nebbia o lontananza), vi parlate comunque.

Vi assicuro che con due apparati omologati hanno parlato dal cucuzzolo più alto dell'Isola D'Elba (1000 m) con il Monte Velino (2400 m).

Ovviamente in fondo ad una valle stretta, se non c'è qualcuno in cima o sulle pareti che scendono, non parli con nessuno. Ma questo neanche con 10 W.

Ovviamente in città, da dentro un appartamento, tra i palazzi, il cemento e l'acciaio bloccano. Rischi di non fare neanche 500 metri. Ma qui (e nella RRM) parliamo di attività all'aria aperta.

Io vi sto parlando di apparati omologati, con 0.5 W di potenza.

Qui trovate casi reali di emergenze o situazioni critiche gestite esclusivamente con apparati PMR omologati: https://www.reteradiomontana.it/emergenze-gestite
 
Una radio pmr la compri se ti serve veramente. Io le ho comprate per utilizzarle come interfono in casa, per evitare i soliti "urli" quando si vuol comunicare. Ne ho una su e una giù. Visto che ci sono le uso come comunicazione in auto e in moto quando viaggiamo in gruppo. Ovviamente trovo solo coloro con cui mi sono accuratamente accordato (gruppo moto, gruppo mtb, durante le escursioni a piedi in montagna quando ci si perde di vista, la moglie quando mi alleno intorno casa). Se avessi voluto conoscere gente nuova mi sarei fatto un account facebook :D

ps: adesso ho dei Midland XT70 e mi trovo molto bene. Da scheda tecnica ha una copertura di 12 KM ma in città arrivo a mooooolto meno.
 
Una radio pmr la compri se ti serve veramente. Io le ho comprate per utilizzarle come interfono in casa, per evitare i soliti "urli" quando si vuol comunicare. Ne ho una su e una giù. Visto che ci sono le uso come comunicazione in auto e in moto quando viaggiamo in gruppo. Ovviamente trovo solo coloro con cui mi sono accuratamente accordato (gruppo moto, gruppo mtb, durante le escursioni a piedi in montagna quando ci si perde di vista, la moglie quando mi alleno intorno casa). Se avessi voluto conoscere gente nuova mi sarei fatto un account facebook :D

ps: adesso ho dei Midland XT70 e mi trovo molto bene. Da scheda tecnica ha una copertura di 12 KM ma in città arrivo a mooooolto meno.
(Desensibilizzazione ambientale)
 
pensavo ti riferissi a Jack e Lo Smilzo, ma credo che siamo abbastanza offtopic
Per me no visto che si parla di collegamenti radio a lunga o breve distanza. In città o nei pressi di ponti ripetitori e o broadcasting o stazioni FM e normale una desensibilizzazione ambientale che non favorisce i collegamenti tra due apparati più o meno su tutte le frequenze.
 
Per me no visto che si parla di collegamenti radio a lunga o breve distanza. In città o nei pressi di ponti ripetitori e o broadcasting o stazioni FM e normale una desensibilizzazione ambientale che non favorisce i collegamenti tra due apparati più o meno su tutte le frequenze.
Allora ti chiedo scusa, non avevo capito il contesto del tuo intervento
 
Alto Basso