Informazione campeggio libero negli USA

Ciao! mi sto preparando alla partenza del viaggio di quest anno. L idea e di andare fino in portogallo per poi raggiungere new york in aereo ,spostarmi da new york alle cascate del niagara ,raggiungere chicago e cosi prendere la Route 66!
Viaggero in pattini a rotelle e dove non potro a piedi!
Qualcuno a gia fatto la route 66? e possibile farla dormendo in tenda? pericoli? animali? qualcuno ha gia fatto un esperienza del genere negli states???

Ciao e grazie !
:)
 

Io ho fatto tutta la Route 66 a luglio 2011. Campeggio libero non è possibile, ma si trovano spesso delle piazzole attrezzate in cui fermarsi anche dentro i grandi parchi ( le più bellele ho trovate al Joshua Tree National Park, ogni piazzola dotata di bagno e barbecue riservato, il tutto gratis).Animali....tanti, pericoli...beh la route 66 attraversa posti non proprio raccomandabili, in alcuni paesi non sembra nemmeno si stare in USA. Se non hai ancora comprato un aguida ti consiglio caldamente di acquistare Route 66 Guide for Travellers, è l'unica che ti guida passo passo nel trovare la giusta strada (ci sono stati in cui la 66 non è praticamentemai segnalata, poi ci sono tratti privati, tratti sterrati e nascosti ecc ecc). In alternativa c'è una bellissima applicazione per iPhone molto precisa, ora però non ricordo come si chiama






Buon viaggio!
 
Ultima modifica:
ciao nikon grazie d aver espresso il tuo parere! che tipi d animali pericolosi ci sono oltre al serpente sonagli e la vedova nera?
per esempio posti non raccomandabili?intendi le periferie delle citta o altri posti? un po piu di dettagli mi farebbero comodo :lol:
Nikon per capirci meglio sei uno che ha fatto spesso campeggio libero in tenda??
Grazie mille per il tuo tempo :)
 
Questo era il mio viaggio di nozze, quindi niente campeggio, solo motel da quelli più squallidi a quelli più raffinati tranne che a Chicago, Las Vgas e Los Angeles dove mi sono trattato meglio. Il campeggio libero per il resto non lo disdegno affatto da buon fuoristradista ed harleysta. Per gli animali trovi di tutto, dai topi agli armadilli (spesso schiacciati) roadrunners, ragni,serpenti ecc ecc. Per la pericolosità delle città inutile ricordare la periferia di Chicago, come pure San Bernardino ecc ecc ma lì dipende molto da come si affrontano le cose, io da solo non avrei avuto problemi a girarci, con mia moglie invece qualche problema me lo sono fatto.
 
quindi da solo e ok!? vi siete sentiti in pericolo o avete sentito storie,zone dove qualcosa di fatti ogni tanto succede...?
per capire meglio chi mi sta scrivendo cosa pensi del campeggio libero in italia,, fattibile, troppo pericoloso,una passeggiata a confronto, meglio o peggio? Grazie, ciao ;)
 
la diffrenza sostanziale è che in Italia sono a casa mia, bene o male capisco se un posto va bene per fermarsi oppure no, uscendo in fuoristrada o in moto non mi sono mai posto dei problemi, quando volevo mi fermavo e bivaccavo, in un prato di montagna, in riva ad un lago, sul ciglio di una strada secondaria, approfittando di una baita lasciata aperta o in riva al mare ecc ecc. All'estero faccio più fatica, vuoi perchè non conosco le abitudini della gente del luogo, vuoi perchè non voglio trovarmi a giustificare il mio accampamento con nessuno visto che le lingue non sono il mio forte.
 
grazie seagull! e di discorsi terra terra cosi che ho bisogno!
non son pratico per nulla di questa route 66...quindi...per quanti chilometri passa nelle montagne rocciose? quanti chilometri, all incirca ci sono tra un area popolata (anche piccola) e l altra?
ho trovato un blog di uno che l ha fatta in tenda e bici ma purtroppo non dice molto oltre le tarantole e le insolazioni ... cioe, certe aree ci passi solo perche sei in auto a 80 kmh?
si attirera pure l attenzione ma normalmente la gente con 2 stracci addosso e la faccia sporca non rischia come uno col rolex la bmw e la modella bionda :) o no?


... poi non ti preoccupare che mi tiro dietro prada90 :rofl:
 
A mio modesto parere la PCH e' molto piu' bella.
concordo ma sono due esperienze completamente diverse. Per me la Route 66 a piedi o su pattini non ha senso, al limite si potrebbe considerare il tratto New Mexico-Arizona-California che sono i tratti paesaggisticamente più belli. Per il resto posso dire che sono un po' "monotoni". Su internet ci sono decine di blog che parlano di Route 66 da cui attingere molte informazioni utili ma non mi è mai capitato di vedere nessuno farla a piedi, non è mica come andare a Santiago di Compostela, eccezion fatta per quei "pazzi" della LA-NY footrace che ho incontrato a Gallup in New Mexico
 
ciao in effetti io non ho nessuna idea.
il viaggio consiste nel attraversare l america! , visto che un cicloturista m aveva parlato di questa route 66 ora mi sto informando...non ho nessuna idea dell america, so solo che entro un mese parto (in america partiro a fine agosto quindi c ho tempo per capire)... accetto altre idee consigli.quella d andare da ny alle cascate del niagara raggiungere chicago e prendere questa route 66 per me poteva sembrare da inesperto la prima buona idea
 
ciao seagull...il tempo non mi preoccupa...sono uno di quelli che ogni tanto molla tutto prende e va e voglio spostarmi con le mie gambe.
la lentezza non e un problema.. il problema e dove passare! ma questa route 66 e un po abitata o e tutto un deserto?? no perche 5000km di deserto senz acqua forse non son pronto ;)....
ciao!!
 
si ma quest anno voglio provarci in pattini a rotelle ..un po piu impegnativo e piu pericoloso piu lento e vero...pero che ci devo fare ..c e solo questo che mi gira in testa! poi dove sara troppo pericoloso andro a piedi! quindi la route e spesso molto trafficata? grazie sapere che gli usa non siano un deserto mi da solievo

in ogni caso resta che in pattini a rotelle attraversero gli us (o ci provero) .. da dove a dove?????? accetto proposte.. andare verso miami e verso il mexico ?? forse?! ...
l alaska e il canada?sicuramente se non arriverei alla fine d agosto li prenderei in considerazione.:)


ciao e grazie!!!!:)
 
Dev'essere stupendo, ci sono dei parchi naturali fantastici (i primi che mi vengono in mente, Yellowstone, gran canyon, painted desert, yosemite, che sono solo i più famosi) ma in generale gli USA sono un paese vasto pieno di spazio ancora selvaggio, poi il massimo sarebbe andare d'estate dalle parti dell'Alaska/Canada.. Be' sono grandi, non si può vedere tutto in una volta, nonostante ci siano tanti bei posti che vorrei vedere laggiù, non so se farei tutto in una volta, forse fare solo una zona e avrei così la motivazione di vedere altre in futuro, anche l'idea del viaggio solo on the road non sarebbe male se non ci fosse pero limite di tempo, dovrei Cmq sentirmi libero senza scadenze e tabelle di marcia, libero di decidere il percorso e le strade di giorno in giorno, in quel caso sarebbe sempre un'avventura, ma certo non mi piace invece l'idea di programmare per filo e per segno le città e le regioni da toccare, cioè non si vivrebbe l'attimo presente e quello rovinerebbe tutto il gusto del viaggio (l'andare in auto o a piedi certo cambia parecchio, ma quando ci si vuole spostare a livello continentale, non credo che diventi mento divertente e imprevedibile farlo con un veicolo, in fondo anche gli esploratori del passato usavano vascelli, carovane, cavalli cammelli, ecc..) mi piacerebbe farlo un giorno, sia in USA che in Eurasia, è vero che serve tempo libero e un po' di soldi (per la benza e mangiare, perchè io per dormire sinceramente mi arrangerei in auto e in ostelli di tanto in tanto più per lavarsi che altro) però son esperienze che se uno vuole fare nella vita, è giusto che le faccia prima o poi
 
Solo una curiositá, perchè in pattini e nn in bici? Capisco che non vuoi andare in moto perchè evidentemente vuoi viaggiare contando solo sulle tue forze e ad un ritmo più umano (e se riesci a farlo, sono con te perchè sicuramente c'è molta più soddisfazione ad andare in nepal in bici da Roma che non in moto o in auto, anche se pure quello sarebbe fico e mi accontenterei), ma la bici non è più congeniale, comoda, resistente? In oltre ci puoi mettere delle borse per la roba (qualcosa da portare ti servirà credo) a me piacerebbe molto girare per certi posti in bici (una bici affidabile che sappia riparare, con tutto il necessario per riparare gomme e parti soggette ad usura) Cmq dev'essere molto bello stare soli con se stessi per un viaggio lungo lontano e relazionarsi con chiunque si incontri sulla via
 
ciao!
con le info che m hai dato ora son pronto a partire! hehe...

scherzi a parte l hai detto da solo,la soddisfazione e un altra.. ma cosa ben piu importante e che viaggiando in questo modo hai molte piu possibilita di conoscere il posto e la gente del posto..e non avendo niente diventi uno di loro. E uno stile di viaggio che provato non si potra cambiare con nessun altro. non e una vacanza ma una vera avventura.. a volte e duro ma la fatica viene sempre ripagata!
perche in pattini?
l anno scorso siamo andati a istanbul in bicicletta e tenda attraverso l ex jugoslavia e a partire dalla grecia m e venuta questa idea. Ho la passione della bici ma e una nuova passione mentre i pattini in linea dai 6 ai 14 anni li usavo ogni giorno...hehe son cresciuto sopra ;)
ciao e grazie dell interessamento
 

Ultima modifica:

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto