canoa sevylor tappo scarico aperto o chiuso in navigazione?

Ciao a tutti,
ho una sevylor sirocco con cui mi trovo molto bene e ho fatto delle escursioni fantastiche, ho notato però che nelle ultime uscite in mare mi sembra che abbia imbarcato più acqua del solito, non so se questo sia dovuto a qualche micro foro nel fondo oppure all'aqua che entra remando (anche se mi sembra che ne entri un pò di più del solito).

Prima domanda: Il tappo di scarico durante la navigazione va tenuto aperto o chiuso?

Io l'ho sempre tenuto chiuso però questa cosa non mi è molto chiara, vorrei sapere se qualcuno ha mai navigato con tappo aperto come se funzionasse da scarico in modo da mantenere equilibrio tra acqua che entra e esce oppure se navigando in tal modo si cala a picco diretti...

Seconda domanda: Se è corretto tenerlo chiuso, come posso individuare eventuali microfori nel fondo (quello nero credo sia in PVC per intenderci) che fanno entrare acqua? E come ripararli a parte l'adesivo dato nel kit sevylor che non mi sembra una soluzione definitiva ma più da emergenza.

Grazie in anticipo per le risposte.
 
Io il tappo l'ho sempre usato dopo una uscita per vuotare l'acqua che entra nella canoa,non per altro. Se proprio vuoi provare a tenerlo aperto in navigazione,ti consiglio di,provare vicino a riva:D
 
Il tappo va sempre tenuto chiuso a meno che non sei in una situazione nella quale l'acqua continua ad entrare in canoa. Tipo rapide nei fiumi, onde grandi, diluvio universale :)
 
Il tappo va sempre tenuto chiuso a meno che non sei in una situazione nella quale l'acqua continua ad entrare in canoa. Tipo rapide nei fiumi, onde grandi, diluvio universale :)
Io lo terrei ugualmente chiuso ;)

Prova a prendere una copertura per kayak (che comunque ti servirà quando l'acqua è fredda) così sei sicuro non entri acqua pagaiando e provi a vedere se si accumula ancora acqua.
Per identificare il buco mi viene in mente un metodo molto grezzo ma efficace per le camere della bicicletta. Ribalta il kayak cercando di intrappolare dell'aria, una volta sommerso tutto dovrebbero uscire delle bollicine dal buco
 
Beh se sei in acque bianche e imbarchi acqua, non puoi fare altro che tenere i tappi aperti, se non vuoi finire male.
 
c'è poco da provare, i tubolari della canoa sono gonfi d'aria e galleggiano, l'acqua può entrare da sotto solo fino ad un certo punto, che è appunto il limite di galleggiamento della canoa, poi la pressione non basta più a farla entrare da sotto. Quindi si equilibra, pagai con un tot d'acqua dentro, ma più di tanta non può entrarne a meno che non sei nelle rapide o secchiate d'acqua o diluvio universale :D
Parlo con sicurezza perchè ho una canoa e proprio una Sevylor
(che tra l'altro per motivi di trasloco in altro continente sto vendendo, nel caso a qualcuno interessasse...)
 
io viaggio sempre con il tappo chiuso e lo apro a fine seduta per far uscire l'acqua alzando la canoa. in effetti spesso si sente parlare di canoe autosvuotanti e qualche dubbio viene. qualcuno mi ha detto che esistono dei tappi dotati di valvole che permettono l'uscita ma non l'ingresso dell'acqua...sarebbe il massimo ma non li ho mai visti. se qualcuno ne conosce l'esistenza si faccia avanti
 
Il tappo di scarico deve rimanere chiuso durante la navigazione, diversa cosa invece sono i tappi
messi di solito lateralmente che sono autosvuotanti, ma vanno usati solamente se si usa la canoa
in acque bianche ed entra molta acqua in continuazione e dai buchi esce quella in eccesso ma comunque
ne rimane parecchia all'interno dato che i buchi sono sotto la linea di galleggiamento.
Il Decathlon ha in catalogo dei tappi dotati di valvola, però non ho la minima idea se funzionino
oppure no, li volevo comperare ma non c'è la misura adatta alla mia canoa
 

Discussioni simili


Alto Basso