Carta o e-book? Cuore o mente?

scusami forse hai ragione, a volte sono inquietante quando scrivo.
Volevo solo dire che l' e-reader costa troppo per la sola semplice lettura.
E' vero, infatti quando acquistai il Kobo lo riportai subito in negozio credendo fosse guasto e/o che comunque per 100 euro l'esperienza touch e le finiture erano a dir poco ridicole.
In seguito mi sono informato meglio ed ho scoperto che la tecnologia E-ink non è un banale touch screen, ma qualcosa che permette di scaricare la batteria moooolto lentamente.
A quel punto l'ho tenuto e non me ne sono pentito.

EDIT: dimenticavo di dire che in realtà fui "costretto" a tenerlo dal fatto che era legato alla creazione di un account e quindi non c'era diritto di recesso, ma nulla cambia sul fatto che son contento di averlo tenuto.
 
Ultima modifica:
nasco col libro cartaceo .
lo leggo , lo sottolineo con la matita , lo tratto male .
e ... ogni tanto lo ritiro fuori dalla libreria rileggendo cio' che avevo sottolineato .
è un esperienza fisica . quasi sentimentale .
 
io leggo semplicemente troppi libri all'anno per pensare di comprarli tutti cartacei...

Li leggo quindi in digitale e poi acquisto in carta solo quelli che desidero tenere... o quelli che in digitale per loro natura tecnica non vengono proposti
 
Mi dai marca e modello che pensavo di prenderne uno da tenere in auto? Io a così poco non li trovo.
Io ho un kindle di 4a generazione, purtroppo è fuori produzione e si trova solo usato
è questo per intenderci:
https://www.ebay.com/itm/Amazon-Kindle-4th-Generation-D01100-Powers-On/233458659133?hash=item365b386f3d:g:cNIAAOSwi7xeFLWS

E' da un po' che non guardavo i prezzi, se diciamo che hanno preso una tecnologia che già esisteva ed era alla portata di tutti, ci hanno aggiunto delle features inutili, e hanno quadruplicato i prezzi, allora si, c'è effettivamente una lobby dei produttori di ebook.
 
Il libro cartaceo è uno di quegli oggetti difficilmente migliorabili per comodità, qualità di lettura, formato di pubblicazione in base ai contenuti. Si tira dietro tante informazioni rispetto al solo testo: l'odore, le sgualciture e tante altre proprietà intrinseche o indotte che rendono ogni copia un oggetto unico. Per dire, quanto "raccontano" i libri usati? quasi ti mettono in connessione con il precedente lettore. La copertina poi? Quando leggi un libro cartaceo tutti sanno cosa stai leggendo, si attacca bottone e ci si scambia opinioni e consigli. Quando leggi su un Kindle o un Kobo, bè stai leggendo un... Kindle

Detto questo non disdegno l'uso dell'e-book reader, che mi permette di portare libri in viaggio senza aggiungere volume e peso. Non solo: avendo un kindle con illuminazione integrata do meno fastidio agli altri quando leggo di notte. A proposito di illuminazione: è laterale e non viene dal retro, cosa che stanca meno gli occhi.

Il grosso limite dell'ebook reader sta, oltre che in abitudini e sensazioni percepite, nel formato: la formattazione del testo, che acquista il pregio di poter essere ingrandito o rimpicciolito a piacimento, viene persa rispetto a quella imposta nel libro. Avendo esperienza da impaginatore si perde parte di ciò che si comunica, la formattazione fa parte dell'opera e va scelta sapientemente. Non parliamo poi della impossibilità di godersi le immagini: non si perde solo il colore ma la profondità e l'interezza.

In passato ho provato a usare il Kindle per consultare mappe o guide di viaggio. Nel primo caso si è rivelato praticamente inutile, nel secondo nonostante le funzioni di ricerca, ho trovato più veloce e pratico sfogliare la guida cartacea.
Attualmente lo trovo utile, oltre che per portare numerosi libri in viaggio, per avere una manualistica completa utile a lavoro (informatica).
 
Io ho un kindle di 4a generazione, purtroppo è fuori produzione e si trova solo usato
è questo per intenderci:
https://www.ebay.com/itm/Amazon-Kindle-4th-Generation-D01100-Powers-On/233458659133?hash=item365b386f3d:g:cNIAAOSwi7xeFLWS

E' da un po' che non guardavo i prezzi, se diciamo che hanno preso una tecnologia che già esisteva ed era alla portata di tutti, ci hanno aggiunto delle features inutili, e hanno quadruplicato i prezzi, allora si, c'è effettivamente una lobby dei produttori di ebook.
Peccato, pensavo avessi scovato un buon prodotto low cost.

Comunque la tecnologia e-ink non è "ferma" e se si sviluppasse adeguatamente potrebbe avere altri utilizzi utili (vedi i cartelli stradali del mio primo post in questo 3D) visto che lo scopo primario è il risparmio energetico.
La verità è che lo sviluppo è lento proprio perché a nessuno frega niente del risparmio energetico, preferendo colori vividi, immediatezza di risposta ed esperienza d'uso spettacolare.
L'E-ink predilige la staticità della pagina e per questo rimane una scelta di nicchia con scarsi investimenti.

Io non so quanti di quelli che hanno risposto negativamente agli e-reader ne possiedono o ne hanno provato uno (intendo averlo per un po', non solo preso in mano uno di un amico): io ero mooolto scettico all'inizio, ma poi mi son ricreduto.
 
Peccato, pensavo avessi scovato un buon prodotto low cost.

Comunque la tecnologia e-ink non è "ferma" e se si sviluppasse adeguatamente potrebbe avere altri utilizzi utili (vedi i cartelli stradali del mio primo post in questo 3D) visto che lo scopo primario è il risparmio energetico.
La verità è che lo sviluppo è lento proprio perché a nessuno frega niente del risparmio energetico, preferendo colori vividi, immediatezza di risposta ed esperienza d'uso spettacolare.
L'E-ink predilige la staticità della pagina e per questo rimane una scelta di nicchia con scarsi investimenti.

Io non so quanti di quelli che hanno risposto negativamente agli e-reader ne possiedono o ne hanno provato uno (intendo averlo per un po', non solo preso in mano uno di un amico): io ero mooolto scettico all'inizio, ma poi mi son ricreduto.
Ho guardato un po' sulla rete, il modello che ho io nuovo lo si trova ancora a 40-50 euro, in cina. Fosse originale lo consiglio a tutti. Lo uso ormai da decenni.

Il vero problema penso sia proprio questo, AMMA, non tanto i nuovi sviluppi di questa tecnologia, quanto il fatto che nel periodo in cui ho usato l'ebook, che mi sembrava di aver pagato 25 euro, ma diciamo pure 50 (e lo ho usato), di cellulari ne ho cambiati 2, e tutti da 200+ euro.
La casa produttrice dovrebbe offrire un prodotto comodo, alla portata di tutti, che dura decadi, e che taglia oltretutto i costi di ogni singolo libro per il resto della tua vita? NON SIA MAI! Molto meglio iniziare ad aggiungerci qualche lucina a caso, qualche componente che (si spera) dopo un tot ha più possibilità di rompersi, così magari una volta ogni tanto lo devi ricomprare nuovo, tutto ovviamente ad un prezzo aumentato x4.
Vista in questo senso, si, non mi piace molto il sistema.
 
Su questo con me sfondi una porta aperta: io sono un fervido sostenitore della tecnologia e delle innovazioni così come sono un fervido detrattore di chi la produce/gestisce e di chi gli lascia fare le peggio truffe.
 
Peccato, pensavo avessi scovato un buon prodotto low cost.

Comunque la tecnologia e-ink non è "ferma" e se si sviluppasse adeguatamente potrebbe avere altri utilizzi utili (vedi i cartelli stradali del mio primo post in questo 3D) visto che lo scopo primario è il risparmio energetico.
La verità è che lo sviluppo è lento proprio perché a nessuno frega niente del risparmio energetico, preferendo colori vividi, immediatezza di risposta ed esperienza d'uso spettacolare.
L'E-ink predilige la staticità della pagina e per questo rimane una scelta di nicchia con scarsi investimenti.

Io non so quanti di quelli che hanno risposto negativamente agli e-reader ne possiedono o ne hanno provato uno (intendo averlo per un po', non solo preso in mano uno di un amico): io ero mooolto scettico all'inizio, ma poi mi son ricreduto.
Concordo in pieno, anche io ero uno di quelli "carta tutta la vita", poi mi sono ricreduto alla grande. La carta mantiene il suo fascino, e in alcuni casi rimane una scelta obbligata (libri d'arte, fotografia, artbook eccetera), ma per la semplice lettura non pensavo che l eReader fosse così comodo
 
Ciao.

proprio non mi ci trovo con l'e-reader:
la lettura per me è un fatto anche fisico fatto di sensazioni,
cosa che un device per la lettura in digitale non da.

Lavoro in ambito IT e tutto il giorno davanti ad un video, spesso anche la sera...
Quando viene il momento del libro deve essere un libro.

Allora mi metto in divano da solo la sera tardi, un abat jour acceso... e si vola :)

Buone letture a tutti.
 
In casa leggo su e-book reader, però uso libri cartacei tutte le volte che il formato e-book non si trova e nei casi in cui il libro è saltato fuori da una bancarella o dal bookcrossing.

Parlando invece di attrezzatura escursionistica rileva il fatto che l' e-reader ha una batteria che si scarica ed uno schermo in vetro, e che nella versione 6" può anche pesare un po'... magari il libro è meglio...

Io mi sono attrezzato da anni con un paio di e-reader tascabili ormai obsoleti (un Kobo mini ed un Trekstor) non sono retro illuminati ma il vantaggio delle dimensioni aiuta in molti frangenti.

In escursione [imho] la vera soluzione è l' audiolibro, direi meglio i podcast (penso in particolare ad "Ad alta voce" di RAi): si possono caricare ore ed ore di audiolibro su un affarino grande come un francobollo come il non nuovissimo Sansa Clip e se la via è noiosa (ad esempio un lungo transfer su carrareccia) si può anche ascoltare camminando (con le cautele d'uso).

Solo per folli (della lettura): ho avuto un periodo di grande passione per la letteratura nel quale mi sono attrezzato con una app per telefonino che mi leggeva (letteralmente, con la voce sintetica) gli e-book, purché in formato "free" (non protetti da diritto d'autore). Credo che ora si possa far fare ai vari digital assistant, in compenso purtroppo il software delle "voci" è scomparso (*) dall' app store.

(*) ho comunque ancora la mitica (per gli appassionati del genere) voce Loquendo Paola in un telefonino di parecchi anni fa che conservo solo per questo...
 
Ultima modifica:
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
bru86 Strumentazione 41

Discussioni simili



Alto Basso