Escursione Catskills sulla neve

Ciao.


Tornati ieri sui Catskills, escursione di 7 Kilometri in totale, su e giu' per per stessa via.
Come al solito, sempre tra gli alberi della foresta.

ho portato i ramponi, picozza e corda, non si sa mai sulla neve, infatti poi sono serviti.


Alla partenza, scriviamo i dati sul registro. E' una escursione in solitaria, se non mi faccio sentire entro una certa ora a casa, ho preparato un email da mandare allo Sceriffo locale con tutti i dati, inclusa la traccia dell' escursione, che faro' oggi.

2013-1-6Catskills1_zps3f6c160c.jpg





Vietati i motori, ma qualcuno evidentemente ha tracciato il sentiero con un pulk...Grazie!

2013-1-6Catskills2_zpsda349338.jpg




Entriamo nella solita foresta

2013-1-6Catskills4_zps52f89180.jpg




Neve e funghi.

2013-1-6Catskills3_zps5fdaa7f5.jpg




Anche qui' c'e' il diavolo! Osservazione: dovunque io sia andato, c'e' sempre qualcosa a che fare con il diavolo, sembra una costante mondiale...

2013-1-6Catskills6_zpse2ca3a07.jpg



Ci vogliono le scarpe giuste

2013-1-6Catskills8_zps02b6988a.jpg




Si comincia a salire

2013-1-6Catskills17_zps9917338a.jpg



I primi panorami, vista a nord est, la valle del fiume Hudson

2013-1-6Catskills23_zps3ce1a84a.jpg



un po' di natura

2013-1-6Catskills13_zpsf793cbe8.jpg


2013-1-6Catskills10_zpsdd889e72.jpg


2013-1-6Catskills25_zpse8e3823c.jpg



vista a Sud est

2013-1-6Catskills34_zps53194181.jpg



Dopo un po' di salita arriviamo ad una forcella, incontriamo finalmente il sole da Sud sud ovest

2013-1-6Catskills19_zps05793a6d.jpg



Continuiamo a destra della forcella, su pe rla montagna, qui' il sentiero ha i suoi passaggi interessanti, anche perche' in salita segue alcuni corsi di ruscelletti, ovviamente ghiacciati sotto la neve.

Ogni anno i Rangers raccolgono da queste montagne molte persone che sottovalutano la combinazione: sentiero scosceso + ghiaccio + pietre. E' l'ora di mettersi i ramponi e di sguainare la picozza.

2013-1-6Catskills29_zpsc0431ec9.jpg


2013-1-6Catskills20_zpsd47b5b8c.jpg


2013-1-6Catskills27_zps1a7d47d8.jpg



Ancora fitti boschi prima di arrivare in cima

2013-1-6Catskills36_zps0769264b.jpg



In cima, finalmente un po' di panorama.

2013-1-6Catskills51_zps1927609b.jpg



2013-1-6Catskills53_zpsc999b6a0.jpg



Il lago. Tra 2 settimane sara' ghiacciato quanto serve per camminarci sopra e pescare attraverso il ghiaccio.

2013-1-6Catskills47_zpsd3243b40.jpg



Sembra che siamo arrivati in cima al momento giusto...

2013-1-6Catskills55_zpsc97c03e4.jpg



Sulla via del ritorno in discesa: il sentiero che segue un ruscello. Una ottima opportunita' per rompersi una gamba.

2013-1-6Catskills28_zpsed8d4466.jpg




E quindi tiro fuori la corda e mi aiuto a scendere.

2013-1-6Catskills58_zps65ad769e.jpg




Ok, alla prossima, ciao e grazie.
 
non sai stare fermo eh?
io, cazzarola, ho una leggerissima lombosciatalgia che non voglio fare incazzare...
per ora sto facendo escursioni con la PS3 :)
 
Molto bello. Dalle foto la corda sembra un po' esagerata in relazione alla difficoltà, ma tu eri là e sicuramente le impressioni dal vivo sono altra cosa.

Senti, una curiosità: ho notato che molto spesso negli USA le indicazioni sui cartelli segnaletici riportano la distanza piuttosto che il tempo di percorrenza. Capisco che la distanza è un dato oggettivo e la percorrenza soggettivo, però anche la distanza non vuol dire molto se non ci aggiungi il dislivello: 4.4 miglia può voler dire un mondo di differenza se in pianura o su roccia :D
È sempre così in USA o si trovano anche cartelli con la percorrenza? E nel caso, sono precisi (come in Italia) sovrastimati (come in Germania) o sottostimati?
 
Molto bello. Dalle foto la corda sembra un po' esagerata in relazione alla difficoltà, ( e' vero in fotografia) ma tu eri là e sicuramente le impressioni dal vivo sono altra cosa ( E' vero) .


Devi anche considerare che io non ho piu' 20 anni, quindi, un passaggio che avrei fatto al volo a quei tempi, e' piu' difficile adesso, anche se possibile, quindi preferisco farlo in piu' sicurezza.

Corollario: un agente delle assicurazioni mi ha raccontato che uno degli sport piu' pericolosi e' la pesca... si, la pesca, perche' viene praticata anche da persone piu' anziane, le quali scendono ai greti dei fiumi, si sbilanciano e cadono...:)


EDIT

Ecco un articolo di uno che aveva sottovalutato il sentiero proprio dove mi trovavo, era in primavera e non c'era neve.

http://www.catskillmountaineer.com/forums/phpBB-3.0.5/phpBB3/viewtopic.php?f=8&t=162





Senti, una curiosità: ho notato che molto spesso negli USA le indicazioni sui cartelli segnaletici riportano la distanza piuttosto che il tempo di percorrenza. Capisco che la distanza è un dato oggettivo e la percorrenza soggettivo, però anche la distanza non vuol dire molto se non ci aggiungi il dislivello: 4.4 miglia può voler dire un mondo di differenza se in pianura o su roccia :D
È sempre così in USA o si trovano anche cartelli con la percorrenza? E nel caso, sono precisi (come in Italia) sovrastimati (come in Germania) o sottostimati?
E' vero che i cartelli riportano la distanza. Posso congetturare varie ragioni, inclusa una causa civica in caso di guai, ma francamente non so' perche'.

So' solo che non esiste un sistema unificato, neanche nell'ambito di uno stato stesso, come nel New York. I sentieri sono mantenuti da club di volontari.

Nei libri guida, pero', ci sono anche le indicazioni di tempo, e gli scrittori piu' coscienziosi ti mettono anche una scaletta per stimare la tua velocita' relativa a chi scrive.
 
Ultima modifica:
non sai stare fermo eh?
io, cazzarola, ho una leggerissima lombosciatalgia che non voglio fare incazzare...
per ora sto facendo escursioni con la PS3 :)

Pero! che parolone! LOMBOSCIATALGIA.

ha qualcosa a che vedere con il colpo della strega?


Avevo malanni e malucci alla schiena, questo attrezzo mi e' stato molto utile:

511m.jpg




Consiglio di consultare un professionista prima di usarlo; puoi rischiare di incriccarti per d'avvero! :)
 
Grande Crafter,

dopo aver visto la prima foto mi viene da parafrasare Sordi, con un "Ammazza però, so forti sti americani!"

Quesa di registrarsi prima di fare un'escursione in modo da lasciare una traccia alle autorità è una cosa veramente lodevole (l'avevo vista anche su uno dei tanti telefilm americani che la nostra TV ci propone)

Anch'io, in maniera casalinga preparo sempre una e-mail con mappa e traccia del percorso che intendo fare quando vado in solitaria e la invio alla mia signora e a un amico che spesso viene con me, in montagna ma questa del registro è veramente forte.

Ciao Crafter, e ancora complimenti per i bellissimi scorci di america che ci proponi

Marco
 
CIAO METT, grazie, ma adesso devo provare i calzoncini corti, come la tua impavida truppa di scouts !

CIAO MACTOM, grazie, apprezzo molto i tuoi commenti, e la conferma che anche tu' fai tutto il possibile per evitare rischi evitabili.

C'e' un detto locale che dice: "Take the S out of SAR", cioe' togli la S da Search and Rescue.

E' un po' una pratica dovuta alle grandi estensioni, ed il fatto che i cellulari non prendono bene in molte zone e quindi la fase Search e' spesso la fase piu' problematica e costosa.

Fare l'email per lo sceriffo, che in caso mia moglie deve solo mandare e non interpretare, mi aiuta anche a pianificare l' escursione.
 
Ultima modifica:
Quesa di registrarsi prima di fare un'escursione in modo da lasciare una traccia alle autorità è una cosa veramente lodevole (l'avevo vista anche su uno dei tanti telefilm americani che la nostra TV ci propone)

Anch'io, in maniera casalinga preparo sempre una e-mail con mappa e traccia del percorso che intendo fare quando vado in solitaria e la invio alla mia signora e a un amico che spesso viene con me, in montagna ma questa del registro è veramente forte.
Secondo il regolamento del CAI, anche in Italia si dovrebbe fare.
 
:)

Craf, bisognerebbe chiamarti "organizzoman" :biggrin: :lol: bel giretto anche questo :D

Questa estate, dove eravamo in Val di Braies, c'era il registro dove ogni giorno si sarebbe dovuto segnare il proprio itinerario, ma ho visto che lo facevamo in pochi... :biggrin:
 
Ciao Bizia,

eheh, sono un po' disordinato, tento di aiutarmi con liste, scatole dentro scatole, etc. :D:D

Dicono che l'elenco lo usano anche per valutare le frequenze sui vari sentieri per allocare fondi ed energie necessarie.
 
Mi era sfuggita questa tua escursione...davvero bei posti...complimenti.. Quando il lago si ghiaccia vogliamo però un report di una giornata di pesca attraverso il ghiaccio... :D
 
Mi era sfuggita questa tua escursione...davvero bei posti...complimenti.. Quando il lago si ghiaccia vogliamo però un report di una giornata di pesca attraverso il ghiaccio...
Quando .....? Mi sa che devi apettare fino al prossimo inverno per leggere quel report
Ciao RE e Vin.

...Infatti maledizione abbiamo avuto una ondatina di caldo che ha fatto svanire le nostre speranze... gia' l'anno scorso hanno dovuto cancellare PER LA PRIMA VOLTA un famoso torneo di pesca che si teneva sul lago... non ci restano che le memorie. Mi tocca andare al Nord.

Ci tengo a fare una precisazione ecologica : trattasi di bio-massa ittica autoctona ( in parole povere... pesci di speci locali) Allevati e poi liberati in questi laghi sotto lo stretto controllo del Department of environmental conservation, dal vivaio all'esistenza nel lago alla padella. :)
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso