Cercasi idea per trekking estivo in Italia

Buongiorno a tutti/e :)

Per la prossima estate ho in mente di farmi un trekking di qualche giorno (minimo 3 e massimo 7 giorni) e siccome vorrei pianificare il tutto nel migliore dei modi vorrei già iniziare a muovermi.

Al 99% sarà un trekking in solitaria.

Il periodo quasi sicuramente sarà quello di fine Agosto.

Il problema è che ci sono talmente tante possibilità in Italia che non so proprio quale fare ed è proprio per questo che chiedo a voi più esperti/e di darmi l'ispirazione.

Requisiti:

- Punto di partenza facilmente raggiungibile da Roma (per facilmente intendo a non più di un paio d'ore in auto o al massimo di treno, non ho molti giorni di ferie e sprecarne due solo di viaggio andata/ritorno non mi va)
- Ambiente boschivo e/o montano
- Possibilità di campeggio libero in tenda durante tutto il percorso (so bene quali sono le leggi, parlo ovviamente di bivacco UNICAMENTE NOTTURNO)
- Evitare quanto più possibile i centri abitati. Vorrei limitare il passaggio in essi giusto per EVENTUALMENTE acquistare qualcosa da mangiare o fare rifornimento d'acqua se magari una delle tappe è sprovvista di posti dove approvvigionarla. Solo in casi di estrema necessità insomma.
- Preferibile un percorso ad anello (anche MOLTO ampio) che mi consenta di arrivare, lasciare la macchina e riprenderla a fine percorso.

Al momento questi sono i requisiti che mi sono venuti in mente.
 
Ultima modifica:
Potresti farti delle tappe del sentiero Italia,
Io e il secondo anno che seguo le traccie del SI in parte

Il sentiero Italia tocca tutta l Italia, quindi penso che troveresti sicuramente qualcosa vicino a Roma

Per ora sono riuscito a fare alta via Monti Liguri e la grande traversata delle alpi (metà fatta) metà prossima estate
Pure io viaggio "solo", accompagnato dal cane :)
 
Ed hai sempre pernottato nei boschi con la tenda facendo bivacco?

Io è questo quello che vorrei maggiormente.

PS Grazie per l'idea anche se magari un percorso ad anello (anche MOLTO ampio) lo preferirei, in modo da poter arrivare, lasciare la macchina e riprenderla al ritorno
 
Credo che in Toscana il sentiero Italia o una parte di esso dovrebbe costituire e/o fare parte di un anello assieme ad altri sentieri CAI. Non so essere più preciso però mi pare di ricordare così. Quando riesco a fare una ricerca ti so dire meglio :si:
 
(mi è tornato internet quindi ho fatto la ricerca :biggrin: ) mi riferivo all'anello SO.FT Toscana (Sorgenti di Firenze Trekking), formato da un anello principale più 22 anelli secondari per un totale di 500 km. Non riuscendo a trovare una mappa ho visto qualche traccia gps (qui ) e sembra che buona parte dei percorsi si svolgano lontano dai centri abitati. Parte dell'anello principale coincide con la GEA, la grande escursione appenninica fra Toscana ed Emilia. Magari spulciando un po' i percorsi riesci a farti un intierario adatto alle tue esigenze.
Personalmente non ho mai percorso gli anelli soft né la gea, non so darti un'opinione...
 
potresti farti la via Francigena all' incontrario, sei di Roma saresti gia arrivato :biggrin: , vai verso nord seguendo le indicazioni per Canterbury.
 
Un classico è la Grande Escursione Appenninica (GEA)

https://it.wikipedia.org/wiki/Grande_Escursione_Appenninica

ma è un po' lontana da Roma e non è ad anello :(

Io ed un mio amico, negli anno '80, facemmo questo tratto qui:
  • Passo di Viamaggio - Caprese Michelangelo: lunghezza 17,5 km; dislivello in salita 380 m; dislivello in discesa 600 m
  • Caprese Michelangelo - Chiusi della Verna: lunghezza 11,5 km; dislivello in salita 1050 m; dislivello in discesa 350 m
  • Chiusi della Verna - Badia Prataglia: lunghezza 22,3 km; dislivello in salita 850 m; dislivello in discesa 950 m
  • Badîa Prataglia - Camaldoli (o Passo la Calla): lunghezza 19,75 km; dislivello in salita 1370 m; dislivello in discesa 850 m
  • Camaldoli (o Passo la Calla) - Passo del Muraglione: lunghezza 14 km; dislivello in salita 860 m; dislivello in discesa 920 m
In realtà quella volta c'era una tappa differente: da Camaldoli andammo a Castagno d'Andrea (dove pernottammo nel posto tappa) ed il giorno dopo, da lì, arrivammo al Passo del Muraglione.
 
Un classico è la Grande Escursione Appenninica (GEA)

https://it.wikipedia.org/wiki/Grande_Escursione_Appenninica

ma è un po' lontana da Roma e non è ad anello :(

Io ed un mio amico, negli anno '80, facemmo questo tratto qui:
  • Passo di Viamaggio - Caprese Michelangelo: lunghezza 17,5 km; dislivello in salita 380 m; dislivello in discesa 600 m
  • Caprese Michelangelo - Chiusi della Verna: lunghezza 11,5 km; dislivello in salita 1050 m; dislivello in discesa 350 m
  • Chiusi della Verna - Badia Prataglia: lunghezza 22,3 km; dislivello in salita 850 m; dislivello in discesa 950 m
  • Badîa Prataglia - Camaldoli (o Passo la Calla): lunghezza 19,75 km; dislivello in salita 1370 m; dislivello in discesa 850 m
  • Camaldoli (o Passo la Calla) - Passo del Muraglione: lunghezza 14 km; dislivello in salita 860 m; dislivello in discesa 920 m
In realtà quella volta c'era una tappa differente: da Camaldoli andammo a Castagno d'Andrea (dove pernottammo nel posto tappa) ed il giorno dopo, da lì, arrivammo al Passo del Muraglione.
L'ha fatta anche Rheinold Messner nell'83
 
Ciao,
perchè con l'auto e ad anello?
Meglio con i mezzi pubblici che ti permettono di viaggiare senza tornare da luogo di partenza: sicuramente più ecologico.
Anch'io sono di Roma e quest'anno volevo fare l'ultima parte del cammino naturale dei parchi http://www.camminonaturaledeiparchi.it/ da Accumoli all'Aquila in tenda, ma poi per pigrizia non sono andato.
Lo danno in 6 giorni nel sito, ma io volevo farlo in 3. Al Punto di partenza ci si arriva comodamente in bus da Roma la mattina, abbastanza presto da iniziare subito, mentre all'Aquila ci sono diverse corse di Bus per ritornare a Roma.
In alternativa potresti fare anche la tratta Corvaro - Accumoli sempre con il bus.
 
Ciao @LupoSolitario ,io mi muovo esclusivamente con il servizio pubblico,per trekking quasi tutti in solitaria,la settimana prossima sarò in Trentino.Come già ti è stato detto, ti prospetto i magnifici paesaggi della Via Franchigena. L'ho messa in calendario per l'anno prossimo :)
 
Ciao @LupoSolitario ,io mi muovo esclusivamente con il servizio pubblico,per trekking quasi tutti in solitaria,la settimana prossima sarò in Trentino.Come già ti è stato detto, ti prospetto i magnifici paesaggi della Via Franchigena. L'ho messa in calendario per l'anno prossimo :)
La Via Francigena l'ho guardata un pochino ma mi pare che gran parte siano percorsi poco boscosi, o sbaglio?
 
La Via Francigena l'ho guardata un pochino ma mi pare che gran parte siano percorsi poco boscosi, o sbaglio?
Si la Via Franchigena non è un percorso boscoso,ma ricco di paesaggi molto particolari certamente lo è.
Il sentiero degli Dei se pur gettonato, non offre paesaggi suggestivi,tranne un ambiente boscoso che non regge il confronto con quello dei tanti PR che circondano il Lazio,che rimangono ad un tiro di schioppo da te.
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Cocuzzo Trekking 1
Giacomo Trekking 105

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso