Proposta Cerco compagni per il centenario. C è qualcuno interessato?

.
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per chiarire: le difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.
Ultima modifica di un moderatore:
Ciao. Guarda possiamo fissare la data insieme. Ma abbiamo bisogno di qualcuno che ha voglia di ripercorrerlo con noi, qualcuno che lo ha già fatto insomma. Per me sarebbe la prima volta!
Diciamo che il sentiero del centenario è un percorso quasi del tutto obbligato.Solo in un punto,mi pare dopo le torri di Casanova siamo tornati indietro un attimo che avevamo sbagliato,ma ti accorgi perché ti trovi in un tratto un po'esposto.Scendere poi dal Prena è un attimino delicato,tra sfasciumi e tratti inclinati.Poi la salita al Camicia presenta una rampetta breve ma ripida con roccia marcia,ma è tutto segnato.Se non c'è nebbia penso non ci siano problemi.Esperienza comunque esaltante
 
Anche la lunga salita sul Camicia dal Vado di Ferruccio e soprattutto la discesa per la valle di Vradda non è da sottovalutare, te la fai dopo 14 km circa e 1500mt di dislivello. A parte la prima ferrata sulle Casanova, che è elementare, i due punti, diciamo critici sono proprio lungo la salita al Camicia, uno esposto con pochi appigli e l'altro franoso. Se non l'avete mai fatta, vi consiglio di farla con qualcuno che ci è già stato, dopotutto è sempre il sentiero più difficile di tutto l'Appennino e va organizzato molto bene.
 
E quindi se ne parla per luglio probabilmente. Tu quando hai intenzione di farlo? E come pensavi di organizzare per dormire?
Non l'ho mai fatto ma vedo che molti partono verso le 5:30 o le 6 della mattina per cui si dorme lì in zona
 
Guarda io pensavo di farlo a luglio per essere certi che non ci sia neve, anche se in realtà ho solo due date, sabato 2 luglio o sabato 30 luglio. Per la logistica sono perplesso, nel senso che ho notato che in quota non chiudo occhio. Ho provato a dormire li già 3 volte (in tenda la prima e la seconda volta e all'albergo di campo Imperatore la terza) con risultati identici per cui mi sono detto che forse per me è meglio partire da Roma alle 4:30 /5:00 piuttosto che rimanere sveglio tutta la notte li. Poi magari non dormo neanche a casa, con la paura di non sentire la sveglia... Per l'orario di inizio escursione è chiaro che prima parti e meglio, come anche è chiaro che comunque anche partendo prima dell'alba, non ti eviterai comunque il caldo vista la durata del percorso. Comunque se non riesco a luglio (perchè oltre a dover andare con qualcuno, bisogna beccare la giornata meteorologicamente perfetta) , ci andrò a settembre.
 
Ultima modifica:
Bussola solare di Avventurosamente
Alto Basso