Proposta Cerco compagni x trekking all'estero. Persone preparate a camminare 10 ore al giorno su dislivelli minimi di 1000 m. Destinazioni da decidere insieme.

Cerco compagni x trekking all'estero. Persone preparate a camminare 10 ore al giorno su dislivelli minimi di 1000 m. Destinazioni da decidere insieme.
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per chiarire: le difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.
Ultima modifica di un moderatore:
Tarandomi sulle mie capacità, di quando ero giovane e forte, 10 ore di cammino e 1000 m di dislivello sono tanta roba. Non so per quanti giorni lo avrei retto...

Adesso, 10 ore di cammino e 1000 m di dislivello al massimo per una escursione giornaliera, poi qualche giorno di assoluto riposo per riprendermi dal mal di schiena, di gambe, piedi :biggrin:
 
Trekking all'estero dove ? 10 ore non sono poche. Qui in Marocco 1000 m di dislivello sono il minimo.
 
Era solo per dire che gradirei persone che vanno via con una capacità di tenuta similare per almeno 3 giorni consecutivi senza lamentarsi e senza rovinarsi la vacanza vicendevolmente.
Poi in genere mediamente il programma si tara per camminare all'incirca 10 ore.. il dislivello può essere ovviamente variabile in base alla destinazione scelta.
Comunque mi piacerebbe fare qualche traversata alpina o alta via, all'estero avrei in mente gr20, attraversata dell'islanda o di qualche isola mediterranea o estera (es. reunion), cammino del re in svezia, insomma sono aperta anche ad altre proposte purchè similari.
 
Io vivo in Marocco, ad Agadir. Da tempo faccio belle escursioni di più giorni sull'alto Atlante, e ti posso garantire che è magnifico ! Potresti pensarci !!;)
Settimana scorsa sono tornato sul monte Toubka, 4167 m.
Nonostante avessi 4 gg di trekking alle spalle con zaino " abbastanza pesante" ho fatto i 1050 m di dislivello
( rifugio/vetta) abbastanza bene. 2h14' breve pausa compresa.
 
Ciao, guarda sono un po' sulla stessa barca...
Avevo in mente di fare con amici un bel trekking di 1/2 settimane dalla prossima settimana (periodo in cui avrò ferie), ma gli amici mi hanno paccato.

Quindi sono indeciso se partire o meno.
L'obiettivo primario era il Gr20, ma farlo da solo mi spaventa un po'.
Altre alternative che avevo in mente sono l'Alta Via dei Silenzi n°6 delle Dolomiti o la TransLagorai.

Ho già un po' di esperienza con le Alte Vie sia in Dolomiti che in Val d'Aosta, più il Sentiero Roma, l'Alta Via della Valmalenco, Francigena,...insomma qualcosa ho fatto.
Solitamente quando faccio questi trekking cammino da 6 a 12 ore ed il dislivello minimo sono appunto 1000m, però giro sempre con zaino leggero (niente tenda) per portare meno peso appunto.
 
Io il sasso l'avevo lanciato, ma nessuno ha risposto.
Nel frattempo ho chiuso la TransLagorai. :si:
Vediamo se a settembre riesco a replicare con un cammino in Sardegna. :biggrin:
 
Ciao mi chiamo omar, io avevo intenzione di fare dei trekking all estero, mi piacerebbe scozia e islanda. Certo 10 ore e più di 1000+ su più giorni forse è un po troppo. Su qualcosa di più soft non avrei problemi.
 
Ciao!
Alla fine sono andato con un amico, primo giorno partito dopo di pranzo dal Manghen, dormito in tenda alle Stellune.
Secondo giorno Stellune - Malga Sadole (tratto molto bello ma impegnativo!)
Terzo giorno risveglio e...rientro forzato: compagno di avventura con tallonite :ka:
...l'anno scorso avevo fatto Manghen Panarotta, speriamo almeno l'anno prossimo di riuscire finalmente a chiudere l'intero giro arrivando al Rolle!
 
Scusate ma camminare "10ORE!!!!!" al giorno per tre giorni su dislivello di 1000 m la chiamerei più una gara di resistenza che un 'escursione (considerazione personale )
 
Credo sia una cosa molto soggettiva che dipende molto dall'allenamento e dalla modalità in cui si affronta il trekking.
Per farti un esempio la TransLagorai che ho compiuto quest'estate (con zaino abbastanza leggero, senza tenda) è stata così divisa:
1°giorno: 7h 17km 1200d+
2°giorno: 12h 31km 2400d+
3°giorno: 6h 19km 1300d+
4°giorno: 7h 26km 1000d+

Dove le tappe per così dire di resistenza sono state la 2° (ma perché ero male organizzato logisticamente per la notte) dove per forza di cose ho fatto una tirata e la discesa di 2000d- in paese del 4°giorno. Ma poi per il resto ho avuto tutto il tempo di fermarmi, guardarmi attorno, fare foto, gironzolare, dormire e fare pure il bagno!
Non fanno per me trekking dove per l'una di pomeriggio con una tappa di 4-5 ore si arriva in rifugio (o si monta la tenda) e si ozia per il resto del giorno. Visto che sto intraprendendo un trekking, ne approfitto per godermelo tutto il giorno fino al tardo pomeriggio.
Poi ognuno è libero di vivere la montagna come meglio crede, nel rispetto degli altri e dell'ambiente; quindi anche facendo tappe più corte e rilassanti.
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso