Cerotti per vesciche

Poi ho trovato dei prodotti da decathlon
https://www.decathlon.it/fascia-antivesciche-bianca-id_8347922.html
questa mi è sembrata più una cosa tipo cerotto di tela, adesivo.
Da qualche parte su internet ho letto invece che è una sorta di "rotolo di compeed", ma dalle foto mi pare di no.
li ho provati (in una passeggiata non particolarmente impegnativa), in pratica non è molto diverso dal "solo cerotto" in rotolo marrone, direi che può essere efficace come prevenzione, ma non a vesciche comparse. Non è assolutamente un "rotolo di compeed".
In più, bisogna far attenzione a come si applica, perchè come adesivo non tiene molto (tiene bene su se stesso, poco sulla pelle, appena vi mettete un calzino rischia di staccarsi).
 

Per farli aderire bene bisogna che la pelle sia ben asciutta e "tirarla" un pò quando si applica.Poi bisogna eliminare i quattro angoli arrotondandoli così non si forma il "pizzetto" che favorisce lo scollamento.Non so se mi sono spiegato.Ciao.
 
Appena collaudato quel "nastro" bianco del Deca proprio questo WE... Su un piede l'ho messo e ha retto (per due giorni...era un'uscita con pernotto), sull'altro l'avevo messo ma poi riposizionato ed invece è venuto via subito.

Dove ha retto ha effettivamente fatto il suo dovere... Al momento non ho ancora un giudizio definitivo, aspetto di collaudarlo qualche altra volta.

Confermo che va tagliato a forma di "ovoide" e non di rettangolo, senza spigoli ai lati....
 
Thread interessante.
Io faccio vesciche di solito solo sul tallone, con le scarpe nuove e quando le calze che indosso non sono adatte e c'è sfregamento (mi è capitato giusto un mese fa circa con delle scarpe prese in un discount).
A vescica già formata uso anch'io il Compeed, oppure una fascia-cerotto tipo quella che hai indicato al decathlon.
Il Compeed però è poco traspirante, ed è difficile applicarci sotto una pomata cicatrizzante, quindi (per me) poco adatto a far guarire la parte lesa.
Io lo metto infatti solo nella prima fase, quando la vescica è molto fresca: poi cerco di usare altre soluzioni intermedie e ovviamente sub-ottime: fascia-cerotto o anche garza sottile con cerotto a nastro sopra. Qualcosa insomma che consenta di agevolare la guarigione della parte lesa.
E, se ho possibilità, bagnare il piede al mare o con acqua salata.
 
Premetto tre aspetti: A) Le tappe dei miei cammini sono almeno 10 km con pendenze di circa 1000 mt., con zaino, in autonomia.
B) Ho una pelle sottile.
C) Le calzature e le calze (un paio,e non due)sono ineccepibili.
Il sudore con un minimo di sfregamento(ovvio) provoca le famigerate piaghe!
Le soluzioni provate sul campo sono due,entrambe risolutive.
A) Dopo tre ore di cammino, al primo avviso di pizzicolio porre un po di ovatta con del cerotto.Io uso dal mio kit il nastro
americano.
B) Se le caviglie lo consentono usare calzature basse molto ariate.
Quest'ultimo metodo è quello per il quale ho optato.
Vi assicuro del risultato.:)
 
Aggiungo perchè li ho provati st'estate

http://www.farmaciaonline.es/tiritas-dermaactive-para-recortar-9cm-x-65cm

DermaActive by tiritas, comprati in Spagna, è una scatoletta tipo compeed (un pochino più grande) che contiene 3 strisce di cerotto che si possono tagliare, e una forbicina.
Teoricamente sarebbe una soluzione fighissima, da adattare a situazioni diverse di vesciche di diverse dimensioni e posizione, ma a me non tenevano proprio per niente. Si staccavano in meno di due ore, inoltre quando non sta bene attaccato forma "pericolose" pieghe su cui si rischiano di formare nuove vesciche
 
Scusate...do il mio contributo perchè leggendo tutti quei prezzi mi è venuta la nausea...volendo risolvere il problema a monte si può optare per il burro di caritè. Ultilizzandolo come una crema sui piedi piu volte darà maggiore elasticità all epidermide dei piedi evitando la formazione non solo di vesciche ma anche di calli ( classiche zone in cui la pelle indurisce essendo sottoposta a sforzo maggiore). Il prodotto non è certo economico ma prendendolo su internet si può risparmiare notevolmente...comunque per i meno pratici si trova (a prezzi per me alti) nelle erboristerie.
Lessi di ciò su internet e devo dire che applicando tutti i giorni per una settimana prima di fare montesilvano-manoppello a piedi non ho avuto problemi (tragitto diviso in 2 giorni circa 20 al giorno) considerando anche che ho utilizzato semplici scarpe da ginnastica ( tipo oasics per intenderci) ...
Un saluto a tutti!
 
Grazie.
In linea di massima tenere idratata e morbida la pelle è un buon punto di partenza, ma nel mio caso spesso non basta.
In effetti non ho mai provato col burro di karitè puro, ora me lo segno (e me lo procuro!).
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto