Ciao a tutti!

Ciao a tutti!
Mi chiamo Alessio, ho 39 anni e vivo a Bolzano. Sono sposato e ho un bambino di quasi 2 anni, oltre ad un cane e due gatti. Nella vita faccio lo psicoterapeuta. Ogni volta che ne ho la possibilità mi piace immergermi nella natura. Attualmente le attività escursionistiche (COVID a parte, ovviamente) si sono dovute adeguare alle esigenze familiari, ma uno dei propositi mio e di mia moglie è di insegnare a nostro figlio a conoscere, rispettare e amare la natura, quindi cerchiamo di non farci comunque mai mancare il verde e la sana abitudine di viaggiare, esplorare scoprire.
Una delle mie più grandi passioni, che coltivo fin da bambino grazie a mio zio ed al primo Victorinox che mi ha regalato, è quella della coltelleria, e la possibilità di condividerla con più persone possibile è stato il motivo principale che mi ha convinto ad iscrivermi a questo forum, che comunque seguo da anni. Su queste pagine ho imparato molto, ho preso spunto per sperimentare ed ho orientato qualche mio acquisto. Perciò, grazie per quello che mi sono portato a casa e grazie in anticipo per quello che mi porterò in futuro, sperando di poter contraccambiare come posso.
 
Benvenuto! aspettiamo con trepidazione qualche immagine dei tuoi coltelli e qualche consiglio...per gli acquisti
Come e fotografo faccio davvero schifo, non vado più in là di qualche scatto con lo smartphone, ma cerco di fare quello che posso.
Da un po' la gran parte dei miei coltelli è segregata, sotto chiave, nella parte alta del ripostiglio, causa figliolo kamikaze, e ci accedo solo quando dorme, cioè troppo poco
Ho iniziato alle elementari (sotto stretta supervisione degli adulti) coi mitici Victorinox ed Opinel, che amo tuttora, e negli anni ho cercato di farmi una cultura (ed una pratica) più approfondita. Il problema è che è un po' come le scatole cinesi, più ne apri e più tu accorgi che ce ne sarebbero da aprire. Sono davvero poche le categorie di coltelli (e lame in generale) che non riescono a destare il mio interesse. La mia "lista dei desideri" contiene invariabilmente più coltelli di quelli che ho già, e penso di non essere il solo qui, il che mi fa sentire meno matto.
Allo stato attuale sono un po' più ferrato coi folders, che utilizzo molto di più perché tendo ad usare, nelle mie uscite, il profilo più basso possibile. Consigli per gli acquisti ne do volentieri, se penso di poter dire la mia, e magari ogni tanto potrei fare qualche piccola recensione, tempo permettendo (e dopo la quarantena sarà anche meno).
Intanto, sono riuscito a fare qualche foto dei coltelli che tengo i in casa.
 

Allegati

  • P_20200426_134718_vHDR_Auto.jpg
    P_20200426_134718_vHDR_Auto.jpg
    197,6 KB · Visite: 69
  • P_20200324_002125_vHDR_Auto.jpg
    P_20200324_002125_vHDR_Auto.jpg
    151,8 KB · Visite: 57
  • P_20200426_142907_vHDR_Auto.jpg
    P_20200426_142907_vHDR_Auto.jpg
    106 KB · Visite: 65
  • P_20200324_000948_vHDR_Auto.jpg
    P_20200324_000948_vHDR_Auto.jpg
    147,8 KB · Visite: 71
  • P_20200426_143751_vHDR_Auto.jpg
    P_20200426_143751_vHDR_Auto.jpg
    115,1 KB · Visite: 63
Come e fotografo faccio davvero schifo, non vado più in là di qualche scatto con lo smartphone, ma cerco di fare quello che posso.
Da un po' la gran parte dei miei coltelli è segregata, sotto chiave, nella parte alta del ripostiglio, causa figliolo kamikaze, e ci accedo solo quando dorme, cioè troppo poco
Ho iniziato alle elementari (sotto stretta supervisione degli adulti) coi mitici Victorinox ed Opinel, che amo tuttora, e negli anni ho cercato di farmi una cultura (ed una pratica) più approfondita. Il problema è che è un po' come le scatole cinesi, più ne apri e più tu accorgi che ce ne sarebbero da aprire. Sono davvero poche le categorie di coltelli (e lame in generale) che non riescono a destare il mio interesse. La mia "lista dei desideri" contiene invariabilmente più coltelli di quelli che ho già, e penso di non essere il solo qui, il che mi fa sentire meno matto.
Allo stato attuale sono un po' più ferrato coi folders, che utilizzo molto di più perché tendo ad usare, nelle mie uscite, il profilo più basso possibile. Consigli per gli acquisti ne do volentieri, se penso di poter dire la mia, e magari ogni tanto potrei fare qualche piccola recensione, tempo permettendo (e dopo la quarantena sarà anche meno).
Intanto, sono riuscito a fare qualche foto dei coltelli che tengo i in casa.

Apperò! Vedo anche dei Chris Reeve se non sbaglio...

E vedo anche dei coltelli da lancio: lanci coltelli?

P.S.: forse è meglio che sposti l'ultimo messaggio in https://www.avventurosamente.it/xf/threads/vetrina-postate-qui-le-vostre-lame.23691/page-251
 
Di Chris Reeve ce n'è uno, il classico Sebenza.
Lanciare coltelli è divertente, qualche tempo fa lo facevo nel campo di mele di un mio caro amico, assieme ad un po' di tiro con l'arco alla "vai che vai bene" (ma in sicurezza, con tanto di rete e tutto). L'ultima volta mi sa che è stato a primavera 2018. Mi piacerebbe riprendere, e iniziare a farlo un po' più seriamente.
Grazie per la dritta, adesso se mi riesce sposto il post
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso