Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Escursione Ciaspolata a Cima del Bosco

Data: 06/01/2014
Regione e provincia: Piemonte
Località di partenza: Thures
Chilometri: circa 8
Grado di difficoltà: MR (Medi Racchettatori)
Periodo consigliato: inverno
Segnaletica: tracce e segni
Dislivello in salita: 676
Quota massima: 2376m
Accesso stradale: Cesana Torinese - Bousson - Thures. pneumatici invernali.

Descrizione

bella cima , da "usare" quando il bollettino valanghe è rosso; è infatti tutta una lunga salita dentro un bel bosco , si giunge dopo poco in vetta dove c'è un grazioso bivacco triangolare. il periodo migliore è sicuramente l'inverno con le ciaspole (o sci alpinismo) soprattutto se azzeccate la nevicata di novembre quando sopra la neve cadevano gli aghi degli abeti , la neve era rossa , uno spettacolo! :D

circa un milione di persone oggi o_O , la traccia è molto ben battuta , non si sprofonda e ci si affatica poco (beh , più o meno :biggrin: ). la strada parte dal fondo del paese di Thures , si vede infatti ad un certo punto un traverso che parte proprio dalla carreggiabile , c'è un cartello di legno. non fate come ho fatto io che , nonostante sia già la 3° volte che salgo mi faccio attrarre dalle piste degli sciatori che percorrono tutto il pianoro iniziale (dove si posteggia la macchina) , pare facile salire da lì ma ci si spompa molto velocemente e la neve solitamente è molla.

panorami meravigliosi in cima con protagonista d'eccezione lo Chaberton che stà a due passi con le sue torrette militari; non da meno le belle vallate del Sestriere dove si può ammirare la sua Rognosa e il Barifreddo e la vallata di Thures dove spiccano laggiù la Dormillouse e la Terra Nera.
poi andando avanti con lo sguardo spunta il Pic de Rochebrune , le Barre de Ecrins , pointe Garpard (?: le 2 cime vicine).
insomma , tutta robetta sui 3000 e passa metri.

consigliatissima quindi , soprattutto per chi è alle prime armi con le ciaspole. occhio solo ad avere le termiche , oggi la strada era così così

:)

nb: ringrazio Gaijin per ieri sera a monte cuneo , mi dice "andiamo a fare 2 foto al tramonto!" , ok , 2 foto le faccio anche io volentieri!
dopo circa 3 ore che eravamo in cima al buio più totale dove io mi sono rotto 3 denti a forza di batterli dal freddo finalmente ci siamo decisi a scendere , quindi questa mattina avevo la tosse , in cima avevo la tosse , scendendo avevo la tosse , adesso ho la tosse.
domani che devo andare a lavorare naturalmente starò benissimo.
:-x


qualche foto


P1020599.jpg

P1020601.jpg

P1020605.jpg

P1020606.jpg

P1020607.jpg

P1020608.jpg

P1020609.jpg

P1020610.jpg

P1020612.jpg

P1020615.jpg

P1020617.jpg

P1020619.jpg

P1020620.jpg
 
Ultima modifica di un moderatore:
di neve ne abbiamo tanta , siamo spesso a pericolo "marcato" di valanghe e slavine , purtroppo in questi giorni si leggono spesso nelle cronache di poveracci presi in pieno che non ce la fanno , salendo ogni tanto si sentono dei sinistri boati.
per fortuna esistono dei percorsi relativamente sicuri e questo è uno di quelli; la nota dolente è che se si vuole avere un pò di solitudine qui è impensabile in questi giorni
quindi prima di mettersi ai piedi le ciaspole occorre consultare bene il bollettino e le varie relazioni sui percorsi ; questo forum incomincia ad essere grande e vasto ma per ciò che riguarda le attività montane consiglio sempre di dare una bella lettura a gulliver.it (parlo dell'italia nord-occidentale) , c'è gente che scrive giornalmente su ogni tipo di percorso a seconda dell'attività invitando a fare attenzione a eventuali punti pericolosi o meno


@alekos , domenica sarà di nuovo una bella giornata... :)
 
Straorinarie foto!
Non riesco a capire come fai a ridiscendere a valle dopo che sei stato al cospetto di simili meraviglie!
 
:lol:

da buon astemio devo dire però che la birra non è mi manca più di tanto ; a questo punto il motivo potrebbe essere la gnocc* che -aimè- spesso manca in montagna , anche se mi pare che negli ultimi tempi ci sia una contro tendenza , sono sempre di più le ragazze che si dedicano a questo bel passatempo , tra l'altro molto brave e allenate che è difficile stargli dietro! :D
 
oggi giornata da paura , un cielo blu che faceva impressione e anche un bel caldo. quindi via , si ritorna a cima del bosco ma non più da solo , mi porto le mie due jene. brave loro che senza grossi lamenti salgono sempre di più , io ne approfitto fino a che non si romperanno i maroni e preferiranno uscire con gli amichetti :D
tanti fuoripista in mezzo al bosco , con le ciaspe è bellissimo , avevano la neve fin dentro le mutande , si sono divertite tanto.
l'unica nota stonata della giornata è stato il sentirmi tutta la compilation di musica tamarra per un'ora di viaggio fino a casa tipo zumba he zumba ha o_O , con tanto di balletto improvvisato in macchina. prossima volta aggiungo dislivello , magari una calmata se la danno :cool:


P1020649.jpg


P1020683.jpg


P1020666.jpg


:D
 
bella bella gitarola , la prima della stagione , cima del bosco non tradisce mai.
e adesso pensiamo alle prossime! :woot:


gaijin , la penultima foto me la prendo come sfondo desktop!
 
bellissima giornata, è stato un piacere conoscere finalmente di persona marco e i due claudii :biggrin:

paesaggi stupendi, tanto caldo e più fatica del previsto (per me era la prima vera ciaspolata di qualche ora) e tante foto fatte

bellissime quelle di gaijin...come sempre
 

Discussioni simili



Alto Basso