Proposta Ciaspolata e notte al Rifugio Selleries

#1
Ciaspolata e notte al Rifugio Selleries

Dati
- Data: 11-12/01/14
- Regione e provincia: Piemonte (TO)
- Località ed orario di partenza: Prà Catinat; 09.30/10.00
- Località di arrivo: Rifugio Selleries
- Tempo di percorrenza: circa 2h30'
- Chilometri: /
- Grado di difficoltà: E/EE
- Descrizione delle difficoltà: Da verificare le condizioni meteo, neve e pericolo valanghe tramite il bollettino del rifugio
- Accesso stradale: Da Torino prendere l’autostrada Torino-Pinerolo. Giunti a Pinerolo, seguire la SS23 in direzione Sestriere fino all’abitato di Depot, poco dopo Villaretto. Da qui una strada asfaltata conduce al Centro di Educazione Ambientale E. Agnelli, presso Prà Catinat dove è possibile parcheggiare il mezzo.
- Link GoogleMaps: /

Attrezzatura Minima Consigliata
- Abbigliamento "a cipolla" e relativi accessori secondo esigenze personali rispetto al meteo
- Scarponi
- Bastoncini
- Ciaspole
- Zaino
- Acqua
- Quant'altro si ritenga necessario

Descrizione
Ciaspolata fino al rifugio in cui si cenerà e si pernotterà.
Il mattino seguente, partenza per il rientro dopo la colazione.
Maggiori dettagli rispetto al rifugio ed ai costi dello stesso li trovate su: Rifugio Selleries

Se interessati a partecipare, fatemi sapere qualcosa a breve perché entro Mercoledì/Giovedì prenoto il posto letto e chiedo il meteo per il week end.
 

NOTA AMMINISTRATORE: gli eventi proposti sono regolati dall'articolo 7 del regolamento, prendine visione. Richiedi la compilazione del modulo informativo per fare chiarezza sulle difficoltà dell'evento, l'equipaggiamento, le capacità e l'esperienza necessaria.
Organizza e partecipa agli eventi in sicurezza, con criterio, umiltà e competenza, qualità fondamentali per praticare le attività outdoor.

Ultima modifica di un moderatore:
#3
Alcune info: dal rifugio Selleries consigliano di telefonare prima di partire per avere informazioni riguardo la situazione neve e il pericolo valanghe. Il numero è 0121.842.664
Aggiornano costantemente la pagina facebook, che si trova all'indirizzo https://www.facebook.com/rifugioselleries

Tra le altre notizie che comunicano c'è la temperatura minima, che in questi giorni è di circa -2.
Attualmente, come ti dicevo, non ho sacco per quelle temperature, ma se mi attrezzo per tempo ti faccio un fischio. Tu hai risolto?

:)
 
#5
Scusate ma ho visto solo adesso le risposte.
La piattaforma del forum non mi ha avvisato dei vostri interventi tramite mail personale.

Comunque per dormire non era necessario il sacco…il rifugio è gestito ed attrezzato; le camere sono comodissime con letti, lenzuola, coperte e riscaldamento.
Presenti anche i bagni in condivisione sul piano con doccia e tutto.

In merito alla domanda, si…avevo risolto col sacco prendendo il Ferrino NighTec 600 GreenPlus, versione militare del NighTec 600 LitePro.

Qualche foto (non sono il massimo perché fatte col cellulare il quale, col freddo, fatica a mettere a fuoco):

img_0110.jpg


img_0111.jpg


img_0112.jpg


img_0113.jpg
 
Ultima modifica:
#10
Ma porca paletta, come mai non avevo visto questa proposta? Come ciaspolata da fare con la mogliettina sarebbe davvero ottima! Proverò a riproporla...anche per la possibilità di fare foto notturne ovviamente :biggrin:
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto