Escursione Ciaspolata Ecorifugio Cicerana

#1
Parchi d'Abruzzo
Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise
Dati

Data: 20/01/2019
Regione e provincia: Abruzzo
Località di partenza: Passo del Diavolo
Località di arrivo: Ecorifugio Cicerana
Tempo di percorrenza: 2.5 h a/r
Chilometri: 10 km ca. A/r
Grado di difficoltà: facile
Descrizione delle difficoltà: sentiero accessibile a tutti.
Segnaletica: sentiero T1 e cartelli "ecorifugio Cicerana"
Dislivello in salita: 188 mt
Dislivello in discesa: 188 mt
Quota massima: 1570 mt s.l.m.
Accesso stradale: da Pescasseroli (dir Pescina) dopo il bivio per Bisegna, si parcheggia l'auto o sullo spiazzo o lungo la strada.


Descrizione

Io e la mia fidanzata abbiamo deciso di farci una ciaspolata last minute e abbiamo optato per questo sentiero panoramico e senza difficoltà.
Abbiamo posteggiato l'auto lungo la SS 83 (passo del diavolo) e verso le 10.00 abbiamo iniziato l'escursione.
Il sentiero inizia in piano fino ad arrivare ad una sbarra (10/15 min) con i cartelli del parco che indicano i vari sentieri e dove si trovano le indicazioni (sempre ben visibili) del percorso per raggiungere il rifugio (in questo tratto abbiamo rilevato tracce di lupo abbastanza fresche).
Si supera la sbarra e si entra in un piccolo tratto di faggeta, dopodichè si arriva all'incrocio con il sentiero R5 e bisogna mantenere la destra e inizia la salita. Voltandosi, si ha una splendida visuale sul versante che va da Opi a Villetta Barrea.
Durante la salita il sentiero è ben visibile e si ha un senso di pace, il bosco ci accompagna fino ad arrivare ad una vallata da dove si scorge il rifugio (in alto a sx), dopo circa 15 min si giunge all'imbocco dell'ultimo tratto in salita (circa 70/80 mt) e si arriva al rifugio.
Arrivati a destinazione, dopo aver goduto di una splendido paesaggio, ci siamo concessi una bella polenta e ci siamo rilassati in ottima compagnia del nostro amico Cesidio (gestore del rifugio). Dopo esserci scaldati davanti alla stufa e dopo aver bevuto l'immancabile genziana, ci siamo riavviati sotto una bella nevicata e abbiamo percorso lo stesso sentiero anche per la discesa.
Una splendida giornata.

Amici montanari, al prossimo sentiero!!
 

Allegati

#8
Manco da talmente tanto dalla Cicerana che non sapevo che il rifugio fosse aperto!

Non ne ho letto benissimo, ma è uno dei miei "luoghi del cuore" (almeno lo era quando dopo una bella ciaspolata ti fermavi fuori al rifugio chiuso a mangiare il panino portato da casa) e mi piacerebbe tornarci...

...c'é una regolarità nelle aperture (esempio: nei w-e...) oppure occorre telefonare in anticipo?
 
#9
Manco da talmente tanto dalla Cicerana che non sapevo che il rifugio fosse aperto!

Non ne ho letto benissimo, ma è uno dei miei "luoghi del cuore" (almeno lo era quando dopo una bella ciaspolata ti fermavi fuori al rifugio chiuso a mangiare il panino portato da casa) e mi piacerebbe tornarci...

...c'é una regolarità nelle aperture (esempio: nei w-e...) oppure occorre telefonare in anticipo?
@appenninocentrale ciao!

Il rifugio ha aperto da un paio di anni circa, nei fine settimana sicuramente è aperto fino a tutto marzo.
Per quella che è la mia esperienza personale, con Cesidio mi sono trovato sempre benissimo ed io, come te, lo avevo sempre visto da chiuso alla fine delle ciaspolate.
Hanno sistemato il rifugio in modo carino e caratteristico, Stefano Ardito ha fatto un bellissimo articolo sul messaggero nazionale di qualche giorno fa.
Comunque per quanto riguarda la certezza delle aperture puoi contattare l'ecotur di Pescasseroli cosi ti dicono con certezza.

Spero di esserti stato di aiuto!
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto