Recensione Ciaspole TSL 226 EVO

Quest'anno le ciaspole, vuoi per l'impossibilità di sciare o per l'avvicinamento sempre maggiore alle attività outdoor, sono forse l'attrezzatura invernale più ricercata, quindi ho deciso di recensire il modello che da ormai più di due anni mi accompagna nelle mie escursioni.
Il modello in questione è il 226 EVO della TSL , ditta tra le più conosciute tra quelle che producono ciaspole.
218563
218564


Le ciaspole vengono vendute insieme a una pratica sacca in cui possono trovare posto anche i bastoncini da trekking accorciati.
Il peso è di 1,7 kg e si fissano abbastanza comodamente a uno zaino da trekking.
Sono adatte a misura di scarpa dal 38 al 46, regolabili e bloccabili sulla misura prescelta tramite il comodo sistema di bloccaggio.Nella parte inferiore presentano 6 chiodini in acciaio e un ramponcino anteriore che consentono un ottimo grip anche su buone pendenze. La TSL produce anche delle lame laterale aggiuntive vendute separatamente ma penso che quando l'aderenza delle ciaspole non sia più ottimale la soluzione migliore sia comunque sempre indossare dei veri e propri ramponi per questo non ho mai acquistato le lame.
Il fissaggio alla caviglia, con sistema a cremagliera, è sicuro e permette al piede di essere completamente adeso alla ciaspola.
Il sistema di bloccaggio del tallone è intuitivo e l'alzatacco torna parecchio utile quando aumento l'inclinazione del terreno.
Uso queste ciaspole con soddisfazione da ormai due anni, ho affrontato percorsi di vario tipo, da lunghi tratti pianeggianti ad avvicinamenti con più di mille metri di dislivello , fino a oltre i 3000 metri di altezza e ho mai avuto problemi, né di sgancio dallo scarpone, né di perdita di aderenza. L'unico problema che ho riscontrato è stata la perdita di un chiodo, ma l'assistenza TLS è stata perfetta, mi hanno inviato a loro spese ben due chiodi sostitutivi.
In conclusione, penso che suo mercato si trovino ciaspole anche più performanti, la stessa TSL ne offre alcuni, ma sinceramente per il rapporto qualità prezzo per me le 226 EVO sono il compromesso ideale, perché dove si fermano loro è ora di mettere i ramponi!
218565


218566
 
Sbaglio o sono ormai fuori produzione?
Sul sito TSL non le vedo (penso sostituite dalle 305/325) e anche in giro sul web sono latitanti.

Detto questo sono le classiche ciaspole da hiking, adattissime a terreni semplici e pendenze non elevate, diciamo per iniziare o per chi non fa percorsi troppo complicati, modello base insomma.

Il fatto stesso che le abbini ai ramponi lo dimostra, io se esco con le cispole non porto i ramponi dietro, per cui prediligo ciaspole un po' più tecniche (TSL 418) che se devo un traverso o un tratto ripido li posso affrontare senza troppi patemi.

Ciò non vuol dire che le ciaspole in questione non siano valide, anzi.
 
Sbaglio o sono ormai fuori produzione?
Sul sito TSL non le vedo (penso sostituite dalle 305/325) e anche in giro sul web sono latitanti.

Detto questo sono le classiche ciaspole da hiking, adattissime a terreni semplici e pendenze non elevate, diciamo per iniziare o per chi non fa percorsi troppo complicati, modello base insomma.

Il fatto stesso che le abbini ai ramponi lo dimostra, io se esco con le cispole non porto i ramponi dietro, per cui prediligo ciaspole un po' più tecniche (TSL 418) che se devo un traverso o un tratto ripido li posso affrontare senza troppi patemi.

Ciò non vuol dire che le ciaspole in questione non siano valide, anzi.
Dipende sempre dall'uso, non sciando io le uso per lunghi avvicinamenti ad esempio ai canalini, dove ramponi e piccozza sono d'obbligo
 
Dipende sempre dall'uso, non sciando io le uso per lunghi avvicinamenti ad esempio ai canalini, dove ramponi e piccozza sono d'obbligo
Certo, come mezzo di avvicinamento hanno senso. :si:

Però se fai canali la neve non può essere fresca, ma ti serve già assestata/trasformata, in quel caso non potresti avvicinarti direttamente con i ramponi?
Chiedo per capire, non per fare polemica.
 
Certo, come mezzo di avvicinamento hanno senso. :si:

Però se fai canali la neve non può essere fresca, ma ti serve già assestata/trasformata, in quel caso non potresti avvicinarti direttamente con i ramponi?
Chiedo per capire, non per fare polemica.
A volte ho fatto tipo 20 km di avvicinamento e con le ciaspole sei decisamente più veloce rispetto al rampone che affondando decisamente di più ti rallenta notevolmente
 

Discussioni simili



Alto Basso