Cibo liofilizato o cibi normali...cosa scegliere per risparmiare peso???

E vero che con il cibo liofilizato si risparmia peso ,ma servono pero grosse quantita di acqua per potero utilizzare circa 750ml per una busta da 2 persone che pero quasi tutti consumiamo soli .Questo pero comporta un approvviggionamento di acqua assai consistente e quando nn ci sono fonti ne acqua di nessun tipo nelle vicinanze puo rivelarsi un grosso problema.Qundi cosa scegliere quindi
 
Non dici a che tipo di attività pensi... per la classica escursione di un giorno (hiking) mi porto un panino, come il 99% delle persone e qualche barretta (o biscotti) per piccoli imprevisti (tipo rientro verso sera per ritardi vari)...

...portare cibo liofilizzato (soprattutto verdure) ha senso se stai molti giorni senza possibilità di approvvigionarti, altrimenti per qualche giorno ti puoi alimentare anche di cibi secchi (speck, parmigiano, biscotti, frutta secca, tonno e tutto quello che ti viene in mente di nutriente e concentrato). Certo dopo 2 o tre giorni mangiando solo queste cose l'intestino ha bisogno di verdure...
 
Il cibo liofilizzato, o disidratato, ha un senso se ovviamente hai la possibilità di rifornirti, in loco, dell'acqua necessaria per renderlo nuovamente commestibile, diversamente non ha semplicemente senso.

Anche il "secco" ha senso se hai sufficiente acqua, diversamente, secondo me, ha più senso cibi che hanno una certa quantità di acqua al suo interno, un affettato contro un frutto per esempio, ovviamente la conseguenza è un minor apporto calorico per il "non" secco a parità di peso.

...... secondo me.

Ciao :si:, Gianluca
 
Concordo, del resto il mio intervento sui cibi concentrati è riferito ad una durata di "qualche giorno", che per lo più sarà programmata con punti di rifornimento acqua. Senz'altro frutta fresca e verdure acquose reintegrano un po' di liquidi e preziosi sali minerali.
 
Anch' io alla ricerca di cibi da cucinare col fornelletto, escludendo la pasta disidratata che costa 5€ a porzione, contiene troppi conservanti, non è buona, ho trovato dei tipi di pasta a cottura rapida, che addirittura si possono cucinare direttamente sulla padella col sugo, ovvero non serve farla bollire in acqua.

1. Agnesi si cucina direttamente in padella col sugo. tempo di cottura 3 minuti
http://www.agnesi.it/international/it/spadelliamo/

2. Granoro, spaghetti 2 minuti di cottura. Anche direttamente in padella col sugo
https://www.granoro.it/it/c/45/i-prodotti/203/spaghetti-due-minuti-c

3. Rustichella, spaghetti 90 secondi di cottura
https://www.rustichella.it/90-rapida/

A questo punto devo solo trovare dei sughi in scatola piccoli.
Con un pacco di pasta da 400/500 g ci faccio 4 pasti.
Qualora avessi la possibilità di prendere dell' acqua da una fontana, potrei bollire la pasta in acqua (90 secondi) e poi scolare, aggiungere aglio, olio e peperoncino (già preparati a casa in un unico flaconcino) cosi non devo nemmeno portarmi a dietro i sughi. come secondo wustel di quelli buoni, uova sode (preparate a casa), e tonno o simmental, caffè in bustina istantaneo, barrette.

Cosa ne pensate?
 
Ultima modifica:
Anch' io alla ricerca di cibi da cucinare col fornelletto, escludendo la pasta disidratata che costa 5€ a porzione, contiene troppi conservanti, non è buona, ho trovato dei tipi di pasta a cottura rapida, che addirittura si può cucinare direttamente sulla padella col sugo, ovvero non serve farla bollire in acqua.

1. Agnesi si cucina direttamente in padella col sugo. tempo di cottura 3 minuti
http://www.agnesi.it/international/it/spadelliamo/

2. Granoro, spaghetti 2 minuti di cottura. Anche direttamente in padella col sugo
https://www.granoro.it/it/c/45/i-prodotti/203/spaghetti-due-minuti-c

3. Rustichella, spaghetti 90 secondi di cottura
https://www.rustichella.it/90-rapida/

A questo punto devo solo trovare dei sughi in scatola piccoli.
Con un pacco di pasta da 400/500 g ci faccio 4 pasti.
Qualora avessi la possibilità di prendere dell' acqua da una fontana, potrei bollire la pasta in acqua (90 secondi) e poi scolare, aggiungere aglio, olio e peperoncino (già preparati a casa in un unico flaconcino) cosi non devo nemmeno portarmi a dietro i sughi. come secondo wustel di quelli buoni, uova sode (preparate a casa), e tonno o simmental, caffè in bustina istantaneo, barrette.

Cosa ne pensate?
anche usare le monodose di olio EV di oliva aiuta per il condimento, senza ingombro o peso eccessivi. per i vari dosaggi pre-preparati, io uso i tubetti peri vecchi rullini foto, o anchei tubetti dei multivitaminici
 
io pensavo di mettere in un bocettino di plastica da 60 ml, userò i bocettini vuoti dei liquidi per sigarette elettroniche, no ho almeno 30 pezzi, olio EVO, aglio liofilizzato e peperoncino, in modo da avere già il condimento pronto.

60ml-Chubby-Gorilla-style-Unicorn-Bottles-Vape-Bureau-Australia-AU_600x.jpg
 
Ultima modifica:
Ciao io per i liquidi ( olio, sapone, alcool per fornelletto) mi trovo bene con le bustine con beccuccio dei frullati di frutta per bimbi, pesano niente e occupano pochissimo spazio
Saluti!
 

Allegati

  • 15538546591584661290689058257099.jpg
    15538546591584661290689058257099.jpg
    73,3 KB · Visite: 246
  • 15538548509815006542101854278267.jpg
    15538548509815006542101854278267.jpg
    67,6 KB · Visite: 232
  • 155385488315160829873808459104.jpg
    155385488315160829873808459104.jpg
    57,6 KB · Visite: 209
La pasta o gli spaghetti "normali" hanno senso se si ha a disposizione acqua da fonti o sorgenti vicine altrimenti buttare l'acqua di cottura non conviene. Di solito per risparmiare peso si usano i liofilizzati perchè anche se hanno bisogno di acqua, quella che non evapora, viene assorbita dall'alimento stesso e quindi assunta dall'organismo ed è la stessa cosa che bere acqua.
Io per i trekking di più giorni utilizzo cibi secchi e molto energetici e uno o due pasti li faccio con buste di liofilizzati.
I cibi che hanno un rapporto peso/energia conveniente sono:
  • Frutta secca ( di tutti i tipi)
  • salamini (vari tipi)
  • formaggio stagionato (varie tipologie)
  • Fette biscottate
  • Noodles a cottura veloce (Saikebon)
  • Cioccolata
  • Biscotti secchi
  • Carne secca
  • Barrette energetiche
  • Il Cous Cous, se ti piace, è perfetto ad esempio perchè ha bisogno di pochissima acqua che viene completamente assorbita
 
Per cuocere la pasta, senza buttare l'acqua di cottura e usandone meno del metodo a "scolatura", si può usare la tecnica della pasta "risottata" che, con una certa manualità, può dare risultati apprezzabili anche durante una escursione.

In cucina, a casa, la pasta "risottata" si cuoce partendo dal condimento, che deve essere ragionevolmente più liquido del normale (basta aggiungere un pò di acqua però non tutti i condimenti si prestano, ideali quelli a base di pomodoro), lo si scalda, si versa la pasta, cruda, e si aggiunge un pò alla volta dell'acqua bollente (salata) e si cuoce il tutto, condimento e pasta, insieme. Se fatta a regola la pasta assorbirà i liquidi del condimento rendendola più saporita rispetto a lessarla e poi saltarla con il condimento. I tempi di cottura sono più lunghi rispetto alla lessatura e l'acqua và aggiunta poca alla volta.

In escursione il problema è nell'avere acqua bollente contemporaneamente alla cottura della pasta con il condimento, ovvero bisogna avere due contenitori per la cottura, il primo serve per pasta e condimento, il secondo per l'acqua bollente, è possibile anche la cottura usando acqua a temperatura ambiente ma il risultato non è ottimale, ovviamente in quel caso si risparmia un contenitore.

Il vantaggio pratico è nel fatto che l'acqua viene assorbita in fase di cottura e non si spreca, indicativamente, ma dipende dalla pasta e dal condimento, l'acqua necessaria è circa almeno da una a tre volte il peso della pasta.

Una seconda soluzione, banale, per non buttare via l'acqua è mangiare la pasta non asciutta ma in brodo, in quel caso, un semplice dado e della pasta all'uovo (comunque secca) sono ottimali e con tempi di cottura molto brevi, normalmente non oltre i 3 o 4 minuti. Ovviamente deve piacere.

Ciao :si:, Gianluca
 
Occhio alle plastiche non alimentari :(
la plastica dei boccetti per liquidi per sigarette elettroniche sono alimentari.
forse ti sei confuso, volevi citare chi usa i contenitori dei rullini fotografici.

La pasta o gli spaghetti "normali" hanno senso se si ha a disposizione acqua da fonti o sorgenti vicine altrimenti buttare l'acqua di cottura non conviene. Di solito per risparmiare peso si usano i liofilizzati perchè anche se hanno bisogno di acqua, quella che non evapora, viene assorbita dall'alimento stesso e quindi assunta dall'organismo ed è la stessa cosa che bere acqua.
Io per i trekking di più giorni utilizzo cibi secchi e molto energetici e uno o due pasti li faccio con buste di liofilizzati.
I cibi che hanno un rapporto peso/energia conveniente sono:
  • Frutta secca ( di tutti i tipi)
  • salamini (vari tipi)
  • formaggio stagionato (varie tipologie)
  • Fette biscottate
  • Noodles a cottura veloce (Saikebon)
  • Cioccolata
  • Biscotti secchi
  • Carne secca
  • Barrette energetiche
  • Il Cous Cous, se ti piace, è perfetto ad esempio perchè ha bisogno di pochissima acqua che viene completamente assorbita

io avrei linkato 2 tipi di pasta che si cucina in 2 minuti.
Metti la pasta secca in padella, aggiungi il sugo e la fai cuocere per 2 minuti. Acqua non ne usi!
 
la plastica dei boccetti per liquidi per sigarette elettroniche sono alimentari.
forse ti sei confuso, volevi citare chi usa i contenitori dei rullini fotografici.



io avrei linkato 2 tipi di pasta che si cucina in 2 minuti.
Metti la pasta secca in padella, aggiungi il sugo e la fai cuocere per 2 minuti. Acqua non ne usi!

Onestamente non lo sapevo:))
 
Risposta banale: purificatore d'acqua. Se lontano dai centri abitati, forse non serve bloccare i metalli pesanti, altrimenti per stare più sicuri filtriamo anche quelli, dato che la bollitura non li elimina ma li concentra.

Esempi:

Sawyer Products Select Series filtri acqua e Depuratori con micro filtro spremere, red https://www.amazon.it/dp/B0757RKM6R/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_.UZNCbWFZ43RD


Grayl Inc. Ultralight Water Purifier [+ filtro] bottiglia, Blue, 16 Oz (473 Ml) https://www.amazon.it/dp/B01M66C1KH/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_L3ZNCb9HTRGAE


HydroBlu Pressurized Jerry Can Water Filter-Activated Carbon and Hollow Fiber Filters; Water Can for Travel, Camping, and Emergency Preparedness -a Life Saving Water System https://www.amazon.com/dp/B06XKWH4CW/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_lc0NCbH8M27MP
 
ho trovato dei tipi di pasta a cottura rapida, che addirittura si possono cucinare direttamente sulla padella col sugo, ovvero non serve farla bollire in acqua.

1. Agnesi si cucina direttamente in padella col sugo. tempo di cottura 3 minuti
http://www.agnesi.it/international/it/spadelliamo/

2. Granoro, spaghetti 2 minuti di cottura. Anche direttamente in padella col sugo
https://www.granoro.it/it/c/45/i-prodotti/203/spaghetti-due-minuti-c

3. Rustichella, spaghetti 90 secondi di cottura
https://www.rustichella.it/90-rapida/

Queste non le conoscevo... hai già avuto modo di provarle?
Le trovi nei normali ipermercati?
 
ho cercato solo in rete ed i prezzi sono altissimi, tipo 20 euro per 4 pacchi da 500g di spaghetti Granoro. Dove abito io ci sono supermercati piccoli e questi tipi di pasta non li hanno.
Bisognerebbe provare all' Esselunga o all' Ipercoop, appena posso vado a vedere.
Ho visto in rete il Riso Scotti Espresso tempo cottura 2 minuti prezzo € 2,50 a busta, è da 2 porzioni. È un riso precotto che va conservato in luogo fresco. Per chi va in montagna non sarebbe un problema perchè c' è fresco, ma per me che vado al mare, col caldo non andrebbe bene.
 
Se qualcuno le trova da qualche parte a prezzi umani lo faccia sapere! ;)

Riso Scotti espresso a memoria è già mezzo cotto...nel senso che contiene già una buona quantità d'acqua, quindi non è propriamente liofilizzato o "leggero", è solo molto ma molto comodo ;)
 
mi porterò a dietro gli spaghetti Barilla n.3 tempo di cottura 5 minuti, € 0,79 per 500 g, non saranno quei 2/3 minuti in più di fuoco a finirmi la bomboletta del gas 230g.
Il cous cous, lo escludo, non mi sfama perchè quando mangio mi piace masticare.
Mi porterò a dietro anche dei wustel di quelli buoni, bacon, peperoni, cipolle, uova sode, Parmigiano-Reggiano 36 mesi, piadine, per pranzo e cena;
barrette Enervit a zona e mandorle per gli spuntini;
proteine in polvere e maltodestrine in polvere da mettere nella borraccia mentre sono in marcia;
caffè liofilizzato e biscotti per la colazione.
 
Ultima modifica:
Alto Basso