Escursione Cima di Monte Bolza

Cima di Monte Bolza
Quota
1.927 m
Data 12 agosto 2018
Sentiero parzialmente segnato
Dislivello 614 m
Distanza 12,76 km
Tempo totale 5:50 h
Tempo di marcia 4:46 h
Cartografia Il Lupo Gran Sasso d’Italia
Descrizione Dal Ristoro Giuliani (1.500 m) per la Fonte della Macina (1.486 m), il Monumento al Pastore (1.499 m), Fonte Cupa (1.483 m, +15 min.), Papa Morto (1.651 m, +35 min.), il Guado della Montagna (1.635 m, +30 min.), Monte Bolza (1.904 m, +43 min.), Cima di Monte Bolza (1.927 m, +1,15 h), Costa Zorlana, il Canyon dello Scoppaturo, Fonte Cupa (+1,28 h) e il Ristoro Giuliani. Avvistati un’aquila e un biacco.

Grazie al rude ma sensibile Alessandro (@alexmoscow73), il meditativo e saggio Francesco (@Ciccio74), il poeta delle crode Leonardo (@Leo da solo) e il pacato altro Marco (@ipatton), appenninista nell’anima. Insomma il Club Cialtroni della Montagna al gran completo.
https://www.montinvisibili.it/Monte-Bolza
 

Allegati

Con un Artista della Montagna come presidente, non poteva che essere raccontata meglio questa montagnosissima giornata del Club dei Cialtroni. Riletto, rivissuto e allietato più volte dentro il tuo racconto. Le foto hanno anche risvegliato i ricordi di quel così fresco e ristoratore vento di ombre. La nave con quelle luci pareva muoversi in mezzo alle onde allegre di campo Imperatore. Grazie della condivisione Presidente e grazie di nuovo a tutti.

@Ulysses ovviamente ti vedrei proprio bene con gli scarponi ancora sporchi di nuvole e una birra gelata in mano. Io da domani sono in ferie per tre settimane,... e proprio oggi con il socio @Ciccio74 si parlava della zona di Infornace se portare anche le pelose sto giro..... Io lho buttata lì magari per la prima settimana di ottobre, con fresco e tempo di organizzarci..... Se giuliani è chiuso si può pensare anche altro, magari con ristoro a qualche rifugio non troppo lontano dalla macchina..... Io dopo le soste ultimamente faccio fatica a camminare per almeno mezz'ora.:rofl:
 
Quella è stata una giornata indimenticabile, per la montagna, il clima, ma soprattutto la compagnia (sia durante l’escursione che nella prova di carattere al ristoro Giuliani..).
Bellissimo ritornare con la mente a tutto ciò!
Grazie Presidente, anche per l’epiteto di “pacato” :biggrin:
A presto
Sì, apprezzo le persone che esprimono una tranquilla sicurezza. E poche ore in montagna penso regalino una conoscenza che neanche giorni di città.
 
Con un Artista della Montagna come presidente, non poteva che essere raccontata meglio questa montagnosissima giornata del Club dei Cialtroni. Riletto, rivissuto e allietato più volte dentro il tuo racconto. Le foto hanno anche risvegliato i ricordi di quel così fresco e ristoratore vento di ombre. La nave con quelle luci pareva muoversi in mezzo alle onde allegre di campo Imperatore. Grazie della condivisione Presidente e grazie di nuovo a tutti.

@Ulysses ovviamente ti vedrei proprio bene con gli scarponi ancora sporchi di nuvole e una birra gelata in mano. Io da domani sono in ferie per tre settimane,... e proprio oggi con il socio @Ciccio74 si parlava della zona di Infornace se portare anche le pelose sto giro..... Io lho buttata lì magari per la prima settimana di ottobre, con fresco e tempo di organizzarci..... Se giuliani è chiuso si può pensare anche altro, magari con ristoro a qualche rifugio non troppo lontano dalla macchina..... Io dopo le soste ultimamente faccio fatica a camminare per almeno mezz'ora.:rofl:
Tre settimane a settembre sono una bella opportunità. Bada al tuo tendine e divertiti.
Io per ottobre non credo di trovare modo di aggregarmi, ma non si sa mai.
 
Un racconto meraviglioso, presidente, che mi ha davvero emozionato riportandomi alle sensazioni di una giornata veramente intensa. Un'avventura di montagna sicuramente diversa da quelle che le nostre individualità sono abituate a vivere e forse per questo (ma certamente non solo per questo) un'avventura che mi porterò sempre nel cuore.
Monte Bolza, piccola meraviglia, si è confermata la scelta ottimale per godere di una dolce solitudine ma di un ambiente meraviglioso nonostante il periodo e la collocazione.

E poi il ricordo della nostra marcia, sin dai primi passi in cerca di un'alchimia di gruppo trovata davvero dopo pochissimo e che non ci ha più abbandonato nemmeno a tavola... una specie di amalgama generale nel rispetto però di ogni individualità, ma anche una sintonia dell'uno con l'altro singolo.

Davvero qualcosa che mi resterà dentro, come il tuo racconto e le splendide immagini (visto che luce!)... io spero di metter mano presto alle mie, sono ancora in fase di rodaggio con i nuovi ritmi...

Grazie
 
Eh, eh... grazie @Ciccio74. Anche io ce ne ho messo di tempo, in altre faccende affaccendato, ma ripercorrere in parole e immagini quella splendida giornata a distanza di tempo mi ha regalato nuove emozioni e ricordato quelle provate quel giorno.
La chiosa al Ristoro Giuliani, poi, è stata la ciliegina sulla torta.
A presto, Marco
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto