coltelli nati per fare legna

Da quando mi son preso due coltellacci, l'accetta rimane a casa per la legna del camino!
Eccone uno
 

Allegati

  • photostudio_1464794158134.jpg
    photostudio_1464794158134.jpg
    361 KB · Visite: 169
Sono incappato in questo coltello leggendo il forum HSL, l'ho solo provicchiato e devo dire che è molto valido, quindi lo inserisco qui che magari a qualcuno tornerà utile, costo 65 euro col fodero in foto, disponibili altri foderi a prezzi maggiori.

https://www.varusteleka.com/en/product/terava-skrama-bush-knife-carbon-steel/28025

28025.jpg


qui uno dei video che mio hanno fatto convincere di provarlo:


Per chi volesse c'è anche inox:

https://www.varusteleka.com/en/product/terava-skrama-bush-knife-stainless-steel/28266
 
Sono incappato in questo coltello
Non entro in merito alle sue doti o caratteristiche meccaniche, tenuta filo, capacità di taglio ect ect ...... ma esteticamente è bruttino :) .... ok non è un coltello da parata :) (unica circostanza in cui l'estetica ha obbiettivamente un senso) ma è lo stesso bruttino.

Nulla di più opinabile il mio giudizio tanto da poter essere :offtopic:.

Ciao :si:, Gianluca
 
Ciao Marco, il tuo dubbio sul reale utilizzo dell'accetta è validissimo, chiaro che.... tu porti sempre il coltellaccio, come la maggior parte degli escursionisti; una domanda sorge spontanea; PERCHE' lo porti? La prima risposta sensata è.... lo porto perché con detto strumento mi sento "coperto" nell'affrontare le situazioni pesanti che possono manifestarsi durante il periodo out-door, e lo porto in quanto sono abituato ad usarlo, mi sento piu' sicuro che utilizzare l'accetta.
Forse chi come me, non ha mai avuto coltellacci e/o machete, ma è sempre vissuto a contatto con accette e asce, reputa piu' naturale il loro utilizzo invece del coltello king-size.... che poi ad esser sensati raggiunge le dimensioni di una roncola e il peso si un'accetta.
un salutone dal Piemonte alla......Sicilia!!!!!!
 
Non entro in merito alle sue doti o caratteristiche meccaniche, tenuta filo, capacità di taglio ect ect ...... ma esteticamente è bruttino :) .... ok non è un coltello da parata :) (unica circostanza in cui l'estetica ha obbiettivamente un senso) ma è lo stesso bruttino.

Nulla di più opinabile il mio giudizio tanto da poter essere :offtopic:.

Ciao :si:, Gianluca

Infatti questo ha più l'appeal della roncola che del Randall, ma ho visto che qui si bada molto alla sostanza con poca spesa (giustamente non essendo un forum di coltelli) e qui ne vedo tanta.
 
PERCHE' lo porti?
l'avrò detto non so più quante volte :)
mi ci trovo bene. bene come coltello, bene come coltellaccio e bene come sostituto dell'accetta.
checchè se ne dica, non dovendo buttare giù alberi interi, con il mio Ontario vado di lusso per le attività che devo svolgere. se poi devo andarci pesante utilizzo una bucksaw che si presta molto bene per il taglio dei tronchi più grossi. ecco un bellissimo esempio di bucksaw fatta dal mio caro amico (anche di bisboccie) Pesciolotto :)
 
però... però... mi viene un dubbio.
lo sapete che sono bastardo dentro vero? :)
quanti di tutti quelli che in questo thread hanno perorato l'accetta se la portano dietro abitualmente usandola con perizia? tutti tutti tutti??? e lo fanno in ogni tipo di escursione? o ne parlano per logico pensiero?
come ho già detto il coltellaccio viaggia sempre con me, anzi facciamo prima a dire che è il mio coltello :)
ripeto sono bastardello e certi pensieri... LOL

Come diceva i mi nonno, come ragionamento un fa una grinza!!!:):):):):)
 
Un attrezzo, che sostituisce il coltello, la roncola e l'accetta, può essere utile in natura, soprattutto se si deve fare campo, fuoco o farsi largo nei rovi.
Certamente, avendo la possibilità di avere sempre con me coltello, roncola ed accetta, non avrei dubbi; ogni attrezzo è specifico per il suo utilizzo.
Ma quando vado in natura, per diporto, la mia scelta cade spesso sul coltellone.

Le sue caratteristiche, mi permettono di avere un attrezzo polivalente, con il peso nello zaino, di solo un attrezzo.

La roncola e l'accetta, le porto con me in inverno, in caso di campi stanziali; quando occorre tanta legna per scaldarsi e per costruire shelter, fuoco lungo torcia svedese, ecc....

Non credo che un coltellone possa sostituire una miriade di attrezzi specifici; come non credo che una leatherman possa sostituire la cassetta degli attrezzi; ma chi si porta la cassetta degli attrezzi in tasca?

 
Sono incappato in questo coltello leggendo il forum HSL, l'ho solo provicchiato e devo dire che è molto valido, quindi lo inserisco qui che magari a qualcuno tornerà utile, costo 65 euro col fodero in foto, disponibili altri foderi a prezzi maggiori.

https://www.varusteleka.com/en/product/terava-skrama-bush-knife-carbon-steel/28025

28025.jpg


qui uno dei video che mio hanno fatto convincere di provarlo:


Per chi volesse c'è anche inox:

https://www.varusteleka.com/en/product/terava-skrama-bush-knife-stainless-steel/28266


Veramente veramente impressionante!!
 
mmmh mi ricorda tantissimo una roncola a cui mio nonno aveva troncato il becco in quanto si era rotto....sotto il trattore. quasi quasi......
 
Corso di Orientamento
Alto Basso