coltellite...ci siamo

Ciao a tutti, sono nuovo del forum, vi leggo da molto ma solo recentemente mi sono iscritto e presentato al gruppo.
Mi sono dato a piccoli lavoretti di intaglio, fesserie ma mi rilassa, nella maggior parte delle volte finiscono nel cesto della legna e poi...caminetto.

Ora torniamo a noi, mi vorrei prendere un coltello al quale realizzare manico e foderoda, da usare quasi esclusivamente per i cibi ed all'occorrenza piccoli intagli nel legno.

Mi sono stati consigliati mora, victorinox o opinel (questi ultimi per gli intagli). Premesso che se possibile voglio un fisso, adesso uso un richiudibile e non mi piace mi da fastidio.

Dimenticavo, dato fondamentale ECONOMICO!!!

Ero deciso per un mora e visto che l'idea è quella di realizzare il manico ed il fodero cercavo solo la lama, sono finito sul sito brisa.fi, ho visto (solo lama) gli helle, lauri, mora ed enzo.
La tentazione per un helle è fortissima, ho spulciato il forum alla ricerca di informazionoi e mi sembrano discreti ( ribadisco 1° coltello), visto che lo ulitizzerò al 90% in cucina, lo voglio in inox, ho valutato i pro ed i contro e ne sono conscio.

Cosa ne pensate?

5731 - Helle Harding:
Blade length: 100 mm
Blade width: 23 mm
Blade thickness: 3 mm
Total: 220 mm
Steel: Laminated Stainless steel
26.00 EUR


5737 - Helle Brakar
Blade length: 126 mm
Blade width: 28 mm
Blade thickness: 3 mm
Total: 258 mm
Steel: Laminated Stainless steel
34.00 EUR


5133 - Lauri 95 SS
Blade length: 95 mm
Blade width: 20 mm
Blade thickness: 3 mm
Total: 212 mm
Steel: X55
Bolster: 3570 or 3573
12.00 EUR

5307 - Mora SS 2000
Blade length: 118 mm
Blade width: 23 mm
Blade thickness: 2,5 mm
Total: 195 mm
Steel: Sandvik 12c27
Bolster: 3570, 3579
17.00 EUR

5806 - EnZo Skinner 95/12C27
Blade lenght: 95 mm
Blade width: 30 mm
Blade thickness: 3.5 mm
Total: 210 mm
Grind: Full flat
Bolster: 3581 B or N, 3575 B or N
Steel: Stainless Sandvik 12c27
20.00 EUR

anche se ammetto che degli Enzo mi piace il:
2351 - EnZo Trapper 115 12C27 --> ma è fuori budget

Consigli commenti o altro è ben accetto.
grazie a tutti in anticipo.
 
Ciao, il mio consiglio è: se vuoi spendere meno possibile prendi il Mora, se poi vuoi concederti tanta qualità, prendi il Mora. ;)
Non sono pazzo chiaramente scherzo però intendevo dire che l'acciaio utilizzato dai Mora è davvero ottimo anche se, in fondo, di fascia economica. Io ne ho fatti diversi di coltelli con le lame di Brisa e ritengo che, se vuoi una lama versatile, economica e qualitativamente valida con i Mora difficilmente sbagli. Gli altri che hai individuato sono tutti ottimi coltelli però, come vedi, il prezzo sale.
In sostanza se dovessi scegliere per me tra quelli postati, il primo in classifica sarebbe il Mora 2000 seguito dall'Enzo Trapper.
Ciao
 
Un solo dubbio: sei sicuro che per utilizzo in cucina questi profili di coltelli siano adeguati?

No non sono sicuro che vada bene, diciamo che piu che altro è per divertirmi nel provare a realizzare un manico e relativo fodero al coltello, poi i lavori che svolgerà saranno minimi al massimo taglio del pane e salame, taglio della salamella o intaglio di piccoli legnetti, cose ridicole per capirci.
L'unica cosa che sò di certo è che lo voglio in inox perchè ho usato un carbonioso sul cibo ed il sapore che lascia non mi piace.

Per le uscite che faccio io basterebbe e sarebbe anche troppo un coltellino da cucina.

Ho guardato proprio il mora2000 perchè mi sembra avere il codolo più grande.

Come dicevo valuto tutti i consigli e suggerimenti.

Avevo valutato anche l'acquisto di un mora normalissimo da amazon (dato che devo fare l'ordine per i regali di natale) al quale togliere/tagliare/eliminare in non so quale modo, il manico in plastica e partire da quello...Coltello Mora Basic 546 Fixed Blade 11€ circa.
 
io invece nn capisco:
  1. dove trovi degli EnZo e Helle a quei prezzi
  2. cosa intendi per incisione legno
Gli skinner x lavorare il legno non sono il max. PEr tagliare il salame qualsiasi puukko è ok
 
Anch'io ti consiglio il mora 2000, è un'ottima lama. Se hai manualità puoi rifargli il manico in legno o altro materiale e magari anche il fodero, scartando quello originale in finta pelle di brontosauro.
Ciao
Davide
 
1. li ho visti ieri sul sito brisa.fi http://brisa.fi/knife-blades.html
2. ho appena iniziato ad intagliare il legno, sono partito con un semplice cucchiaio da un rametto di ulivo, nulla di che lo so, ma ho visto che mi piace e lo trovo rilassante.

Sono completamente ignorante in materia di coltelli (skinner) oltre al classico vic non li conosco, quelli che ho elencato sono quelli che ho visto non troppo lunghi in inox ed economici.
 
Anch'io ti consiglio il mora 2000, è un'ottima lama. Se hai manualità puoi rifargli il manico in legno o altro materiale e magari anche il fodero, scartando quello originale in finta pelle di brontosauro.
Ciao
Davide

Buona manualità non ancora ma provando si impara. Pensavo di acquistare la sola lama per risparmiare, dato che il resto verrebbe tagliato e buttato.
 
Vai tranquillo col Mora 2000 da manicare. Se sbagli puoi rifarlo. Probabilmente i profili con punta più acuminata sarebbero più versatili, soprattutto se vuoi intagliare legno però ricordati: non esiste una forma di lama adatta a tutti, o quasi, gli usi. Dai anche un'occhiata al rivenditore italiano della Brisa (LC coltelleria) che ha le stesse lame.
 
ah, scusa nn avevo capito: lama nuda, ok
sul lavoro sul legno ti capisco: vale uguale x me.
gli skinner sono coltelli da scuoio, in pratica poggi e fai scivolare il coltello sul dorso per aprire la pelle dell' animale cacciato. Per ciò di solito hanno una punta molto grossa con un raggio accentuato e tendenzialmente sono dei drop cioè siccome devi far scivolare sul dorso NON vuoi che la punta sia acuminata in modo che non rischi di piantartli nella carne invece che scivolarci sopra. Invece per i lavoretti sul legno il massimo è avere una punta acuminata
mora-knife-erik-frost-wood-carving
 
Grazie, adesso mi guardo in giro e vedo se orinare la lama del mora2000 o un mora direttamente da amazon, dopo aver verificato il tipo di colodo (nel caso di amazon).
 
Il codolo più lungo, e quindi più sicuro soprattutto per chi non ha mai fatto tale lavoro, è sicuramentequello del 2000. Buona parte di quelli con manici sintetici, stampati a caldo, hanno codoli più piccoli.
 
da usare quasi esclusivamente per i cibi ed all'occorrenza piccoli intagli nel legno.

Da qui' faccio una supposizione: Che lo vuoi usare non solo per tagliare il salamino ma anche per magari prepararti una minestra di verdure in campo, e non per scuoiare le prede dopo la caccia, ed allora il mio personale consiglio e' di prendere un coltello che abbia un profilo uguale ad i coltelli da cucina e cioe' un profilo full flat.
Per provare la superiorita' di questo profilo in cucina fai la prova-carota. Compra un Mora, poi vai in cucina e prendi una carota - non un pezzo di carne, che e' mollo e tagli con quasi qualsiasi coltello, prova a tagliare la carota con il Mora e poi taglia la carota con il coltello da cucina. Nota la differenza di energia che hai usato tagliando la carota con il Mora ed il coltello da cucina e poi farai la tua scelta.
 
Da qui' faccio una supposizione: Che lo vuoi usare non solo per tagliare il salamino ma anche per magari prepararti una minestra di verdure in campo, e non per scuoiare le prede dopo la caccia, ed allora il mio personale consiglio e' di prendere un coltello che abbia un profilo uguale ad i coltelli da cucina e cioe' un profilo full flat.
Per provare la superiorita' di questo profilo in cucina fai la prova-carota. Compra un Mora, poi vai in cucina e prendi una carota - non un pezzo di carne, che e' mollo e tagli con quasi qualsiasi coltello, prova a tagliare la carota con il Mora e poi taglia la carota con il coltello da cucina. Nota la differenza di energia che hai usato tagliando la carota con il Mora ed il coltello da cucina e poi farai la tua scelta.

Ed ecco come è nato il Rabbit :)
http://www.avventurosamente.it/xf/threads/rabbit.41356/
 
Esattamente, poi parliamoci chiaro è più che altro per gusto personale nel realizzare qualche cosa, nella fattispecie il manico.

Il rabbit lo avevo visto ed esteticamente è a di poco favoloso.
 
Io, che ho alcuni Mora, mi trovo meglio a tagliare la carota, la carne, il cetriolo e il finocchio con questi. In tutti i casi rivelano un filo di qualità superiore ai coltelli da cucina che ho (che non sono coltelli economici). Ultimamente ho usato il Mora per pulire una zucca, di quelle verdi, dure. Non avrei potuto fare il lavoro con altro!
Per cui, senza troppe ansie, pigliati un mora, magari il Frost con punta più acuminata, spendi poco, ti diverti a mettere il manico e poi ci fai tutto.
Tempo fa avevo pure iniziato una specie di tutorial http://www.avventurosamente.it/xf/threads/tutorial-sulla-manicatura-di-una-lama.28219/ proprio per questo lavoro, poi per problemi personali non ho avuto più tempo di finirlo. Quasi quasi, se riesco, lo riprendo.
 
Ultima modifica:
Corso di Orientamento
Alto Basso