Coltello APO-1 progettato da Survival Lilly

Io senza entrare nel merito di simpatie o antipatie, tra i due non avrei dubbi e andrei di Cold Steel.

Agli influencers lasciamo fare i video, ed ai coltellinai lasciamo fare i coltelli. Che adesso con sta moda son tutti coltellinai, come 10 anni fa erano tutti fotografi.
 

Vuoi dire che puoi mettere il coltello della ragioniera austriaca tal quale nello spettrometro di massa, anziché una minuscola scaglia della lega di cui è composto? :eek:
Diciamo che per fare la prova chimica basta pulire il metallo con la moletta col disco in carta vetrata 80 grt. e poi appoggi il pezzo sulla tavoletta di prova. Dopo la prova si vedono i segni delle scariche, di solito bastano 3 scariche, che vanno via con la carta vetrata.
 
Esatto, anche nel mio laboratorio facciamo questo con la tecnica XRF:

https://it.wikipedia.org/wiki/Spettrofotometria_XRF

Il limite è che vedi la composizione percentuale dei vari metalli (cromo, vanadio ecc.) ma poi non è in grado di dire nulla sulla qualità della tempra.
Per controllare la qualità della tempra o meglio del trattamento termico si potrebbe usare il durometro (la famosa HRC) per le prove non distruttive, comunque resta una piccola impronta, di circa 0,5 mm. Che poi dire di un coltello che ha 60 HRC e come dire di una ragazza che è bionda e basta. E poi, è alta, magra, bella, vecchia, intelligente???? Questo nessuno lo sa. Però più bionda è, meglio è !
Per le altre prove per determinare le cose più importanti che sono il carico di rottura Rm e snervamento Reh e anche l'allungamento servono le prove distruttive. Idem per la resilienza, (KV) che è una caratteristica importante che determina la fragilità dell'acciaio sopratutto alle basse temperature.
 
Adesso vendono analizzatori portatili XRF, di due tipi: uno fa i confronti con i metalli della tabella periodica, l'altro con un range più elevato di elementi (minerali se ben ricordo). Hanno impugnatura a pistola
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto