Coltello Fisso SIKA 90 GRIP, SOLOGNAC

No dai.....su wish il coltello della decathlon??
Ma come si fa a falsificare anche quello??:wall:
 

Si ok...un acciarino!
Io su wish ci ho comprato, solo per sfizio, due coltelli....un fallkniven f1 e uno spyderco.....entrambi falsi....il fallkniven ha il controfilo, che non ha l'originale e lo spyderco ha il manico che si vede lontano un km che non è in carbonio!
 
Ti ripeto pensavo non aveste capito a cosa si riferisse.
Io invece su Gearbest ho preso il ganzo G720 e il CIMA 1 Fixed Edge Knife,, che se non sbaglio si "ispirano" ad un modello della Lionsteel all' ESEE 3.
 
Di ganzo ne ho molti pure io, e appunto si ispirano, non sono copie.
Uno dei due fissi della ganzo è molto buono come coltello e mi ha accompagnato gia diverse volte!
 
Condivido un discorso che ho letto nella pagina precendente:

Del tipo "...se si fanno i conti sui prezzi dei materiali/ecc, sicuramente non vale i 15 euro...",
interpretandolo un pò come "critica negativa" e non volendo riprendere un" trend" generale su quasi tutto.

In passato, dopo che un artigiano mi fece un prezzo assurdo per un'eventuale suo lavoro (pensando fossi il solito ignorantello su certe cose e giustificandosi in maniera scorretta, ed essere onesti ci si guadagna sempre) e dopo avermi esposto alcuni pezzi da lui comprati, realizzati con materiali all'avanguardia... prezzi e marchi da migliaia e migliaia di euro l'uno, decisi di fare un gran bel controllo, visto che ho "conoscenze radicate e dirette" in vari ambiti di una certa importanza, tra qui nel settore dei metalli e dei materiali compositi e VOILÀ... anche nei casi dei metalli più prestanti e di qualità i prezzi fatti per la vendita, in questo caso di coltelli, sono super mega rialzati, esagerati... anche calcolando i prezzi di lavorazione. Sia a mano, sia con macchinari specifici. In ogni caso. Se si prende in cosiderazione solo il prezzo dei materiali utilizzati, la cosa é veramente scandalosa... per il prezzo invece viene assegnato alla lavorazione, ormai quello é puramente personale... anche se reputo che spesso anche quello sia una "ladrata".

Insomma... quel genere di dubbio quindi lo scarterei, visto che é univerale.
Altrimenti ti compri i materiali migliori e ti arrangi... spendendo una cippa ;)

Per il resto, se qualcosa mi permette di fare ciò che devo farci, non mi interessa se arriva da Wish o a chissà quale coltellinaio... poi se chiaramente se desidera avere a tutti i costi un prodotto, tutto cambia... ma puramente per scelta personale.
 
Condivido un discorso che ho letto nella pagina precendente:

Del tipo "...se si fanno i conti sui prezzi dei materiali/ecc, sicuramente non vale i 15 euro...",
interpretandolo un pò come "critica negativa" e non volendo riprendere un" trend" generale su quasi tutto.

In passato, dopo che un artigiano mi fece un prezzo assurdo per un'eventuale suo lavoro (pensando fossi il solito ignorantello su certe cose e giustificandosi in maniera scorretta, ed essere onesti ci si guadagna sempre) e dopo avermi esposto alcuni pezzi da lui comprati, realizzati con materiali all'avanguardia... prezzi e marchi da migliaia e migliaia di euro l'uno, decisi di fare un gran bel controllo, visto che ho "conoscenze radicate e dirette" in vari ambiti di una certa importanza, tra qui nel settore dei metalli e dei materiali compositi e VOILÀ... anche nei casi dei metalli più prestanti e di qualità i prezzi fatti per la vendita, in questo caso di coltelli, sono super mega rialzati, esagerati... anche calcolando i prezzi di lavorazione. Sia a mano, sia con macchinari specifici. In ogni caso. Se si prende in cosiderazione solo il prezzo dei materiali utilizzati, la cosa é veramente scandalosa... per il prezzo invece viene assegnato alla lavorazione, ormai quello é puramente personale... anche se reputo che spesso anche quello sia una "ladrata".

Insomma... quel genere di dubbio quindi lo scarterei, visto che é univerale.
Altrimenti ti compri i materiali migliori e ti arrangi... spendendo una cippa ;)

Per il resto, se qualcosa mi permette di fare ciò che devo farci, non mi interessa se arriva da Wish o a chissà quale coltellinaio... poi se chiaramente se desidera avere a tutti i costi un prodotto, tutto cambia... ma puramente per scelta personale.
Ti va di scherzare? Hai mai provato a costruire un coltello? Se conosci qualcuno che si intende come ritieni tu allora a me interessano queste cose:
1. Acciaio Boehler K110. Spessore 5 mm. Larghezza 40 mm.
2. Micarta da 5 mm di spessore è 40 di larghezza.
3.Colla epossidica 250 ml.
4. Legno di varie essenze in blocchetti da 40x40 mm.
5. Una persona brava a fare la tempra a K110.
6. Varie cose per limare e lucidare acciaio come carta e pietre abrasive.
Ringrazio tutti che mi daranno una mano reale mettendo i link su questa pagina.
Avete notato che non ho insultato nessuno dicendo che spara le cazzate come sempre per non fare le polemiche.
Dunque fatti avanti !
Devi difendere quello che sostieni o no?
 
Signori, a parte i materiali per la costruzione di un coltello servono anche capacità e tempo a disposizione, e non tutti ahimè possono passare le giornate in laboratorio a grattare ferro. Che poi uno spenda poco perché ha il ramo d'ulivo stagionato da 20 anni in garage e il cuggino che gli recupera la balestra da camion per far un pelapatate è un altro discorso.
 
Aiutooo! La discussione degenera! Personalmente amo i coltelli, apprezzo quelli ben fatti, sia a livello hobbistico che quelli prodotti da aziende. Concordo sul fatto che spesso si paga più il marchio che il prodotto. A me personalmente piacerebbe tanto avere a disposizione soldi da investire ma soprattutto tempo per realizzare le molteplici idee che mi frullano in testa! Sono sprovvisto di entrambe! Perciò mi accontento di quello che posso comprare o fare da me!
 
Ti va di scherzare? Hai mai provato a costruire un coltello? Se conosci qualcuno che si intende come ritieni tu allora a me interessano queste cose:
1. Acciaio Boehler K110. Spessore 5 mm. Larghezza 40 mm.
2. Micarta da 5 mm di spessore è 40 di larghezza.
3.Colla epossidica 250 ml.
4. Legno di varie essenze in blocchetti da 40x40 mm.
5. Una persona brava a fare la tempra a K110.
6. Varie cose per limare e lucidare acciaio come carta e pietre abrasive.
Ringrazio tutti che mi daranno una mano reale mettendo i link su questa pagina.
Avete notato che non ho insultato nessuno dicendo che spara le cazzate come sempre per non fare le polemiche.
Dunque fatti avanti !
Devi difendere quello che sostieni o no?
Micarta: circa 20 euro - (a dipenza di dove li prendi qualcosa in più o in meno)
Colla epossidica 500 ml 30 euro
Legno: gratuito, vai nel bosco e ne trovi mille mila tipi adatti.
(se poi si vogliono cose che arrivano da chissà dove, non saprei. Non é una mia tendenza)
Carta, pietre (tenendo conto che uno che fà, ha già qualcosa/ammortizzato): sui 40 euro

Ovviamente per un costruttore amatoriale non si intende comprare i macchinari industriali grossi, per quei pochi passaggi a cui servono assolutamente... ci si affida a qualcuno.

In ogni caso per la tempra e il metallo devo chiedere, non ho i prezzi sotto mano per pezzi così piccoli.

In ogni caso sono sicuro che i prezzi sono molto lontani dai coltelli che ho tirato in ballo, parlando con quel tizio che ne aveva da 1500/2000/3000 euro l'uno.

Per il resto non devo difendere niente, non mi esprimo mai semplicemente in base a delle mie convinzioni, credenze o preferenze... Ma in ogni caso non mi sembra nulla fuori dal mondo... se poi 1500/2000/3000 euro per un coltello, qualunque esso sia per voi ha un prezzo giustificato dai metalli, micarta, ecc... OK. Anche se in altre discussioni molti sostengono praticamente la stessa cosa... poi boo.

Dimenticavo... il peso della lama dei tuoi sogni??
Bohler k110 - 400 gr.ca. - 200 eu. / tempra professionale (complessivo-indicativo) 50 eu.

Comunque sì... ho già costruito coltelli, ma quei materiali li ho valutati solo inizialmente... poi mi son detto che é solo esaltazione e amore per l'esibizionismo, voler chissà cosa per tagliare cibo, legno o vetrinetta ;)

Pensare che mi ero affidato ai vostri consigli, letti su una discussione, sugli eccessivi prezzi di alcune lame, non giustificabili. Volevo prendere un Fallkniven che venira sui 1000 euro e mi avete fatto ragionare (indirettamente)... era tutto un trucchetto allora, ahahah
 
Ultima modifica:
Micarta: circa 20 euro - (a dipenza di dove li prendi qualcosa in più o in meno)
Colla epossidica 500 ml 30 euro
Legno: gratuito, vai nel bosco e ne trovi mille mila tipi adatti.
(se poi si vogliono cose che arrivano da chissà dove, non saprei. Non é una mia tendenza)
Carta, pietre (tenendo conto che uno che fà, ha già qualcosa/ammortizzato): sui 40 euro

Ovviamente per un costruttore amatoriale non si intende comprare i macchinari industriali grossi, per quei pochi passaggi a cui servono assolutamente... ci si affida a qualcuno.

In ogni caso per la tempra e il metallo devo chiedere, non ho i prezzi sotto mano per pezzi così piccoli.

In ogni caso sono sicuro che i prezzi sono molto lontani dai coltelli che ho tirato in ballo, parlando con quel tizio che ne aveva da 1500/2000/3000 euro l'uno.

Per il resto non devo difendere niente, non mi esprimo mai semplicemente in base a delle mie convinzioni, credenze o preferenze... Ma in ogni caso non mi sembra nulla fuori dal mondo... se poi 1500/2000/3000 euro per un coltello, qualunque esso sia per voi ha un prezzo giustificato dai metalli, micarta, ecc... OK. Anche se in altre discussioni molti sostengono praticamente la stessa cosa... poi boo.

Dimenticavo... il peso della lama dei tuoi sogni??

Comunque sì... ho già costruito coltelli, ma quei materiali li ho valutati solo inizialmente... poi mi son detto che é solo esaltazione e amore per l'esibizionismo, voler chissà cosa per tagliare cibo, legno o vetrinetta ;)
Credo che sopra i 300/400 nessun coltello valga la spesa.
 
Micarta: circa 20 euro - (a dipenza di dove li prendi qualcosa in più o in meno)
Colla epossidica 500 ml 30 euro
Legno: gratuito, vai nel bosco e ne trovi mille mila tipi adatti.
(se poi si vogliono cose che arrivano da chissà dove, non saprei. Non é una mia tendenza)
Carta, pietre (tenendo conto che uno che fà, ha già qualcosa/ammortizzato): sui 40 euro

Ovviamente per un costruttore amatoriale non si intende comprare i macchinari industriali grossi, per quei pochi passaggi a cui servono assolutamente... ci si affida a qualcuno.

In ogni caso per la tempra e il metallo devo chiedere, non ho i prezzi sotto mano per pezzi così piccoli.

In ogni caso sono sicuro che i prezzi sono molto lontani dai coltelli che ho tirato in ballo, parlando con quel tizio che ne aveva da 1500/2000/3000 euro l'uno.

Per il resto non devo difendere niente, non mi esprimo mai semplicemente in base a delle mie convinzioni, credenze o preferenze... Ma in ogni caso non mi sembra nulla fuori dal mondo... se poi 1500/2000/3000 euro per un coltello, qualunque esso sia per voi ha un prezzo giustificato dai metalli, micarta, ecc... OK. Anche se in altre discussioni molti sostengono praticamente la stessa cosa... poi boo.

Dimenticavo... il peso della lama dei tuoi sogni??
Bohler k110 - 400 gr.ca. - 200 eu. / tempra professionale (complessivo-indicativo) 50 eu.

Comunque sì... ho già costruito coltelli, ma quei materiali li ho valutati solo inizialmente... poi mi son detto che é solo esaltazione e amore per l'esibizionismo, voler chissà cosa per tagliare cibo, legno o vetrinetta ;)

Pensare che mi ero affidato ai vostri consigli, letti su una discussione, sugli eccessivi prezzi di alcune lame, non giustificabili. Volevo prendere un Fallkniven che venira sui 1000 euro e mi avete fatto ragionare (indirettamente)... era tutto un trucchetto allora, ahahah
Credo che sopra i 300/400 nessun coltello valga la spesa.

avete entrambi ragione.... ed entrambi torto.
sarebbe come dire che non sono giustificati 40K per un'auto, ma poi quando vediamo una Ferrari per strada tutti a girarsi. Quanto viene di listino? mi pare anche 10volte i 40K che riteniamo giustificati.
Allora perché non possono esserci lame da migliaia di euro in vendita?
 
avete entrambi ragione.... ed entrambi torto.
sarebbe come dire che non sono giustificati 40K per un'auto, ma poi quando vediamo una Ferrari per strada tutti a girarsi. Quanto viene di listino? mi pare anche 10volte i 40K che riteniamo giustificati.
Allora perché non possono esserci lame da migliaia di euro in vendita?
Però una Ferrari magari ha componenti che monta solo lei, anche se anche qui secondo me poi il prezzo nn è assolutamente il valore reale, però vedo dei coltelli da migliaia di euro con materiali che si trovano anche su coltelli da 200/300. Cioè, se usano gli stessi acciai in pratica costa un botto solo per il nome di chi la fatto. Opinione personale ovviamente
 
Scusa e nella moda? Cosa cambia tra una maglia da 10€ e la stessa marchiata da una grande firma?
Mettere la firma su una maglia costa 200€?
Perché a parità di materiali una cosa 10€ e l'altra 200?
Facciamoci delle domande...
 
Scusa e nella moda? Cosa cambia tra una maglia da 10€ e la stessa marchiata da una grande firma?
Mettere la firma su una maglia costa 200€?
Perché a parità di materiali una cosa 10€ e l'altra 200?
Facciamoci delle domande...
Sisi hai ragione. Ovviamente nn è una cosa solo dei coltelli ma su tutto praticamente
 
avete entrambi ragione.... ed entrambi torto.
Infatti hai ragione e non intendevo tirar fuori tutto quel putiferio con il mio intervento era solo per completezza con il discorso che era stato fatto in precedenza.

Il mio discorso non riguarda il fatto che sia giusto, sbagliano, normale o no... quelle son visioni personali, ma se si fanno teorie "fighe" nei confronti di un coltello da 15 euro, quasi sminuendolo, é corretto far notare che lo stesso discorso vale per le lame che la maggior parte delle persone ritiene valide, ottime, migliori e che magari si consigliano.

Poi che lo si ritenga un metodo corretto, giustificabile o meno... quello é personale.
Ognuno la vede come vuole, esattamente come il dicorso che ognuno si gira per quel che vuole ;)
Ma non tutti siamo uguali ;)
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto