Coltello sopravvivenza - homemade

Coltello homemade

Oggi mi sono finalmente deciso a farmi un coltello tutto mio! O meglio ho incominciato...

Avevo un pezzo di acciaio al carbonio 1095 dello spessore di 6 mm, forse un po' esagerato per lo spessore, ma avevo solo quello! Così ho buttato giù un disegno del coltello, l'ho ripassato sull'acciaio e ritagliato.

Vuoi per il pennarello a punta grossa, vuoi per lo spessore del disco del flex, vuoi perchè mi sono mantenuto "largo" nel taglio, il tutto è venuto leggermente più grande del progetto iniziale.

Arriviamo al dunque: i biselli. Come procedere?? Premetto che vorrei farli con flessibile, perchè a mano è un lavoraccio (o al massimo solo la finitura a mano) da un veloce calcolo (utilizzando autocad), come da allegato, ho ottenuto un'altezza di 15 mm per il bisello con un angolo di 22°. Magari c'è chi li fa ad occhio i biselli, ma è solo per regolarmi!

Come fare 'sti dannati biselli? Mi sono fermato per paura di rovinare tutto.
 

Allegati

Ultima modifica:
io prima li facevo di flex è tutta questione di mano ;) in caso dai una sgrossata con il flex e poi vai di lima e carte vetrate
 
L' angolo e' relativo.... Tieniti col filo di 1mm di spessore sennò quando le tempri rischia di distorcersi.
Io faccio così: disegno le linee del bisello sull' acciaio (sii preciso).
Che spessore e' la lama? 6mm? Allora prendi una punta di trapano da 6 mm, tingi con l' uniposca il bordo della lama e la passi sulla punta di trapano tenendo le appoggiate sullo stesso piano. Avrai segnato per tutta la lunghezza della lama l' esatta metà della lama. Questa linea e la linea Dell' altezza del bisello saranno i tuoi punti di riferimento per usare la Lima a taglio bastardo......
Un consiglio: nn usare il flessibile per il bisello sennò ti viene una cagata e nn impari la manualità necessaria.... A mano ci vuole pazienza, occhio e sviluppi una manualità fantastica!!!!
E poi ti perdi il piacere di sentire il raschiare del metallo...;)
Mi raccomando di nuovo di nn affilare il coltello prima della tempra, la lama finita avrà uno spessore di un millimetro prima della tempra.....
Purtroppo hai una barra da 6mm e ti dovrai fare il mazzo :rofl:
Già con 3 mm se fai tutto a mano e' tosta.......
Ripeto io faccio così, poi i coltelli o piacciono o no tengono tutti il filo e sono robustissimi (li pesto personalmente senza remore).
Mi raccomando..... Cuoci l' acciaio prima di lavorarci su sennò e' troppo duro!
 
Grazie a tutti per i suggerimenti, oggi mio babbo mi ha portato una barra da 3,5 mm di spessore e mi sa che nonostante il lavoro già iniziato, opterò per questa. Magari disegno un coltello più piccolo e consono ai miei gusti!
Vi terrò informati dei lavori, grazie ancora molte per i consigli!!!!
 
Ultima modifica:
ovviamente, compra lime di prima qualità, non sembra ma la differenza di prezzo (e di prestazioni) c'è ed è notevole.
p.s. e comunque 6mm come direbbe Vin vai che è buono! :)
 
Ultima modifica:
Se vuoi fare i biselli col flessibile secondo me è meglio se ti procuri un platorello coi dischi di carta vetrata.

Poi su uno spessore di 6mm lascia perdere i biselli scandi, meglio fullflat, sabre o fullconvex.
 
Grazie a tutti dei consigli. Sto lavorando sull'acciaio di 3,5 mm di spessore. Ho ridisegnato il coltello, ora è molto più piccolo (rispecchia i miei gusti). I biselli li farò a mano. Appena finito, posto una foto. Lo sto facendo il più spartano possibile!
 
Ultima modifica:
Ci vuole ancora tempo... Cmq va cambiato il titolo della discussione: ora non è più un coltello da sopravvivenza nel vero senso del termine, ma è un coltello, punto!
 
Bravo, fa un bel coltello da usare non un coltello da sopravvivenza. Che poi a noi piace viver bene con salami, formaggi, bottiglioni di vino &company mica sopravvivere o tirare a campare! :lol:
 
Bene allora vi racconto questa.... Domenica scorsa vado a fare un escursione a Ridracoli e mi viene i testa di arrivare a Strabattenza antico borghetto disabitato.... Dovrei fare il sentiero 215 CAI che in realtà..... Nn esiste!
Cioè è segnato sulla mappa ma nn esiste in realtà (grazie forestale).
Così mi ritrovo ad alcuni km a nn sapere da che parte andare.... Mi dico:
Embe' che ci vuole? Ho il cellulare, la bussola la cartina e il mio fido coltello nessmuk nuovo nuovo....faccio l' assalto al monte!
Ragazzi mi sono fatto un culo pazzesco tra vecchie mulattiere semidistrutte, alberi abbattuti, abetaie irte come spilli, e ortiche.....:rofl:
In compenso dopo aver incontrato serpenti, cervi, essermi preso 3 zecche, sono arrivato sulla cima, mi sono seduto con le gambe a penzoloni sulla roccia più alta.... Ho tirato fuori il pane, il formaggio e col mio coltello li ho sterminati!
Questa e' l vera sopravvivenza!:rofl:
E mangiare col coltello che ti sei fatto nn ha prezzo.....:biggrin:
 
Bene allora vi racconto questa.... Domenica scorsa vado a fare un escursione a Ridracoli e mi viene i testa di arrivare a Strabattenza antico borghetto disabitato.... Dovrei fare il sentiero 215 CAI che in realtà..... Nn esiste!
Cioè è segnato sulla mappa ma nn esiste in realtà (grazie forestale).
Così mi ritrovo ad alcuni km a nn sapere da che parte andare.... Mi dico:
Embe' che ci vuole? Ho il cellulare, la bussola la cartina e il mio fido coltello nessmuk nuovo nuovo....faccio l' assalto al monte!
Ragazzi mi sono fatto un culo pazzesco tra vecchie mulattiere semidistrutte, alberi abbattuti, abetaie irte come spilli, e ortiche.....:rofl:
In compenso dopo aver incontrato serpenti, cervi, essermi preso 3 zecche, sono arrivato sulla cima, mi sono seduto con le gambe a penzoloni sulla roccia più alta.... Ho tirato fuori il pane, il formaggio e col mio coltello li ho sterminati!
Questa e' l vera sopravvivenza!:rofl:
E mangiare col coltello che ti sei fatto nn ha prezzo.....:biggrin:
:rofl::rofl::rofl:
 
Bisellatura terminata! Gli ho dato una passata iniziale con la smerigliatrice e poi tutto a mano! Adesso manca la tempra e il rinvenimento che farò domani. Posterò una foto a lavoro finito e ho già una mezza idea per il fodero! A lavoro terminato scriverò una breve descrizione della mia "creatura"!
 

Allegati

Sono riuscito a temprarlo nel pomeriggio e adesso è in forno per il rinvenimento, così stanotte faccio riposare il metallo e domani posso terminarlo!! Ho già pensato al fodero e al manico. Quest'ultimo penso di farlo in strisce di cuoio arrotolato. A dirla tutta, per fare questo coltello, ho preso spunto dai coltelli hoko degli indiani d'America. Domani spero di terminare e postare qualche foto.
 
Ultima modifica:
Finalmente completato!! Come ogni creatore, ho dato un nome alla mia creatura: "Mìla Spartan". Mìla in lingua Lakota vuol dire coltello, e Spartan per ovvi motivi estetici!!

Il fodero ce lo avevo già, l'ho solo modificato un po'. Il manico è in cuoio. Il "doppio colore" del manico è dovuto al cuoio bagnato in olio di vasellina e non ancora completamente asciugato. Ora ha lo stesso colore uniforme.
Che ne pensate?? Può andare come primo coltello??? Allego anche un video fatto dopo l'affilatura finale.
 

Allegati

Ultima modifica di un moderatore:
Bello..... Mi piace tanto tanto :) !
La lama nn e' niente male.... Taglia? Come e' venuta la tempra?
Morbido o duro?
Una domanda..... Perché hai fatto i buchi e poi l' hai immanicato col cuoio?
Ti è venuto bene, nulla da ridire...;)
Anche il fodero e' bello...... Rustico (le cuciture sono un po' stortarelle ;)) però sta bene con tutto il coltello. In fondo devi valutare l' insieme.... E a me piace molto. Complimenti ed ora goditelo e trattalo bene.....
Se ti pesco a comprarti un altro coltello ti cancello dalla lista dei Wildmen! (L' ho appena creata :rofl:)... Noi siamo duri e puri e squattrinati e usiamo i coltelli che ci facciamo alla faccia dei blasonati e costosi da €1000.... Che poi tagliano pari pari al tuo!:rofl:
W i coltelli homemade!
 

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto