Come affilare lama seghettata

Buongiorno, sicuramente si saranno sprecate pagine sull argomento,ma volevo chiedere uno strumento per affilare bene e facilmente la lama seghettata della leatherman.
Per le lame lisce solitamente uso le pietre naturali (ho una pradalunga a 2 grane buonissima, e un Arkansas dura e 2 pezzi di coticola belga ).
Ma per le lame seghettate aono piuttosto ignorante
Per ora mi arrangio con carta vetrata fina avvolta su una penna, uno stuzzicadenti,dipende dal profilo della sega.

Ma vorrei uno strumento appropriato... specialmente per questo profilo
208393
208394
 
Ciao hunter.... la victorinox produce una “penna affilatrice” che contiene anche l affilatore per le lame seghettate....
se non sbaglio anche lanski produce un affilatore portatile con lo strumento per affilare lame seghettate.....
 
Anche con il Triangle Sharpmaker della Spyderco riesci ad affilare le lame serrated: le pietre sono appunto triangolari, e già nel tutorial spiegano bene come fare.
Personalmente non amo le lame semiserrated e dunque ne possiedo solo 2 modelli: uno di questi è il Gerber Applegate Folder, e con il Triangle l'ho riaffilato alla grande.
 
Grazie a tutti dei suggerimenti...mi guardo con calma i prodotti....
Una cosa...non devo fare attenzione a qualche diametro particolare? Che si adatti alle curve del seghetto che ho messo in foto?
La coda di topo è progressiva per esempio...
Il profilo segjettato della leatherman alterna un diametro molto ampio a uno molto stretto...per questo ho usato una penna e uno stuzzicadenti coperti con carta abrasiva..
--- Aggiornamento ---

Un altra domanda...per le.lame lisce io uso appunto le pietre...e faccio un filo a bisturi anche (che ovviamente non dura molto).
Quegki affilatori a V che mi avete suggerito come sono? Meglio o peggio di una buona pietra?
Mi ispirano poca fiducia perché ho il ricordo da piccolo di mia madre che ci ha distrutto dei coltelli con un affare simile.
Ma sono piuttosto ignorante e probabilmrnte era una porcheria di prodotto quello.
Quindi chiedo.
Senz altro saranno piu veloci(non ce la rogna di stare attenti all angolo ad esempio)...ma il risultato? (Precisione, pulizia e "grana" del filo?)Dico Rispetto alle pietre, naturali o artificiali che siano...
 
Ultima modifica:
Per quanto riguarda l affilatura delle lame seghettate, appunto la “coda di topo” degli affilatori parte da più larga per assottigliarsi in punta, proprio per adattarsi alle varie raggiature....
comunque in questo video lui spiega abbastanza bene il tutto....

per quanto riguarda l affilatura con pietre ecc, ovviamente un affilatura fatta a pietra e fatta a modo è moolto meglio di un affilatura fatta con un affilatore a V portatile, ovvio che se non hai nient altro, la V puó andar bene, ma non otterrai mai risultati come con delle buone pietre facendo tutti i passaggi giusti e finendo con coramella ecc...
 
Grazie quintocorse....
Comprerò allora l affilatore con la coda di topo...
Per quanto riguarda le lame lisce contonuero con le Pietre (evitando coramella e coticola visto che sui coltellini con acciaoo 420 e simili il filo a rasoio dura bem poco).
A forza di esperienza ho visto che questa semplice pradalunga a 2 grane naturale ad acqua, per i coltellini è perfetta...(a proposito la straconsiglio)
208562

Al massimo rifinire con l Arkansas hard a olio
(Molto buona per ravvivare il filo di tanto in tanto)
208563

Quando compro l affilatore, con la V ci faro i coltellacci scadenti da cucina...per non perdere tempo con le pietre!
Grazie per le dritte!
--- Aggiornamento ---

...a proposito...che cos è la.lama "semiserrated" che ha nominato qualcuno sopra??
Si intende una lama mezza liscia e mezza serrated(combo)? O altro?
 

Discussioni simili



Alto Basso