Come fare l'esca in cotone e olio di vaselina

Utile, grazie 1000. Solo una piccola critica, se mi è concessa, che non riguarda la tecnica ma il video: secondo me dovresti tenere la musica di sottofondo più bassa, in alcuni tratti va quasi a coprire la voce. In alternativa il microfono più vicino alla bocca :p
 
Hai ragione solitamente la tengo più bassa, ma questa musica mi stravolgeva hehe e allora l'ho lasciata più alta, ascolterò il tuo consiglio e abbasserò il volume del sottofondo musicale :)
 
Qualche domanda:

dove lo trovo l'olio di vasellina? in farmacia?
È nocivo o se ingerito non fà niente?
L'olio senza cotone si infiamma facilmente?
La vasellina normale è anche infiammabile?
 
dove lo trovo l'olio di vasellina? in farmacia?
Non solo, ma anche dal ferramenta, o al consorzio agrario.

È nocivo o se ingerito non fà niente?
L'olio di vaselina enologico (cioè quello alimentare) è innocuo se ingerito. Al massimo, passi qualche giornata intera in bagno. :lol:

L'olio senza cotone si infiamma facilmente? La vasellina normale è anche infiammabile?
Direi di no, o quanto meno, non più facilmente di un qualsiasi altro tipo di olio.
 
dove lo trovo l'olio di vasellina? in farmacia?
È nocivo o se ingerito non fà niente?
L'olio senza cotone si infiamma facilmente?
La vasellina normale è anche infiammabile?
ti rispondo qui ma poi troverai tutte le info nella relazione scritta che farò

  • dove lo trovo l'olio di vasellina? O farmacia o Ferramenta costo Irrisorio 3 eurini
  • in farmacia? si
  • È nocivo o se ingerito non fà niente? ti fa venire il cagotto in farmacia lo vendono principalmente per questo motivo è un lassativo, per quanto riguarda quello in ferramenta è nocivo ma in compenso lo puoi usare per la manuntezione delle lame
  • L'olio senza cotone si infiamma facilmente? L'olio di vaselina non brucia
... L'olio di vaselina sono una cosa unica ....


  • La vasellina normale è anche infiammabile? è il cotone infiammabile l'olio di vaselina fa da ritardante per rallentare la combustione del cotone e mantenerlo più a lungo acceso. Infatti se saturi il cotone con l'olio di vaselina questo non si accende, quindi occhio al dosaggio
 
Ultima modifica:
L'olio di vasellina (o paraffina liquida che dir si voglia) la trovi persino all'esselunga, e quella per uso enologico costa quanto l'alcool denaturato (cioè due lire) ed è abbastanza pura, quindi puzza poco.

Una critica al video: secondo me metti poca vasellina in rapporto al cotone (ho fatto un paio di prove e il livello ideale è quando il cotone diventa "luccicante" per effetto della vasellina assorbita), e fai pezzi di cotone troppo grossi, meglio dividerli in tante "pasticchette" (un cm cubo, pi o meno, che bastano e avanzano per accendere un fuoco) che sono faili da prendere anche con un rametto, così non ti imbratti cercando di dividere il cotone già imbevuto al momento del bisogno. Io in un contenitore grande più o meno come quello che usi tu ci faccio stare una trentina di "pasticchette" di cotone imbevuto, quantità assolutamente sufficente (anche sovrabbondante) per le mie esigenze.
 
aggiungendo strati ho versato una quantità sempre maggiore di olio se no vado a saturare i primi strati in fondo al barattolo versando a tutti sempre la stessa quantità (evitando di saturare ogni strato), ho fatto quelle dimensioni perchè preferisco fare la dimensione del cotone in base a cosa devo bruciare tante esche piccole non fanno come un'esca più grande (comodità d'accensione comodità di posizionarla anche in caso di vento meno calore disperso ma sopratutto per il tempo di durata della fiamma dell'esca, ecc.), poi non sono tutti delle stesse dimensioni quelli che ho fatto. Anche la tua è una buona variante alla mia ognuno poi si adatta in base a come si trova meglio, io ho gettato una base.
 
Ultima modifica:
Una volta, forse anche adesso, si vendevano anche boccette di petrolio distillato, è adatto o cmq è meglio usare un olio vegetale(ma perché vasillina e non ricino, semi etc.?)?
 

Discussioni simili



Alto Basso