Io resto avventurosamente a casa! Consigli per sopravvivere a casa in tempo di pandemia

Come piegate i teli della tenda?

Salve a tutti, mi stavo chiedendo se esiste un metodo diverso e migliore del mio per piegare i teli della tenda.
Ho sempre cercato di piegare i teli con attenzione e seguendo le linee di piega originali, quindi li arrotolo mentre contemporaneamente li "sgonfio". In quest'ultima operazione sono sempre un pò drastico onde assicurarmi che tutto rientri nella sacca al primo tentativo. Nonostante tutte le mie attenzioni si formano però delle piccole pieghette dovute alla "sfericità" del telo e difficilmente eliminabili del tutto. Credete che queste piccole piegature influiscano molto sulla durata dei teli ?
Perchè i produttori mettono le istruzioni per il montaggio e la manutenzione ma non quelle sulla piegatura che mi sembra altrettanto importante?
 
su questo argomento ci sono due classi di pensiero. I maniaci della piegatura perfetta e i menefreghisti assoluti che "basta che ce rientra" :D
Io sono della seconda specie e mi assicuro solamente che il tutto riesca a ri-entrare nella sacca. Alcune volte, per motivi di ingombro sterico, metto i teli nello zaino senza la loro sacca :D

Comunque, quando mi ci impegno, cerco di far formare un triangolo al sovratelo della tenda. Trasformo il triangolo in un rettangolo ripiegando in parte gli angoli e poi arrotolo.
 
Dico la mia: se pieghiamo il telo sempre nello stesso modo, forse, è più probabile che nel punto della piegatura si possa indebolire.
Io sarei per spiegazzare il tutto come viene, così le piegature si distribuiscono e non sono mai le stesse.
 
  • Mi piace
Reactions: DEP
Dico la mia: se pieghiamo il telo sempre nello stesso modo, forse, è più probabile che nel punto della piegatura si possa indebolire
La mia tenda:( e' piu' piegata che spiegata,:Dquindi non subisce grossi stress.Io ho scoperto un modo nuovo di piegare la mia (Pumori), in pratica la piego a triangolo in modo da non creare punti di piegatura dove c'e' la finestra in plastica trasparente.E' piu' facile a farsi che a dirsi.Bisogna essere bravi a stringere mentre si arrotola,tutto qui.;):p
 
Io preferisco piegare tutto alla perfezione ma per qualche diabolico motivo o, una volta aperti, tende e saccoletti aumentano di dimensioni o i sacchetti che li contenevano si restringono.
A parte questo dilemma, che non verrà mai risolto, confermo che ci sono due scuole di pensiero, quella per cui tutto va ripiegato per bene e sempre allo stesso modo e quella di raccogliere tutto casualmente.
La seconda teoria si giustifica con il fatto che piegare sempre allo stesso modo un tessuto lo indebolisce.
Qui si possono aprire le diatribe più diverse perché entrano in gioco un sacco di variabili, legate alla natura di ciò che piego, per quanto tempo sarà piegato, a quante pieghe faccio in un caso e nell'altro, alla velocità e praticità dell'esecuzione, e non ultimo all'atteggiamento psicologico verso l'ordine delle cose.
Mi fermo qui, aggiungendo solo che la cosa avrebbe poca importanza se alla fine uno potesse disporre di uno spazio dove conservare spiegate o per lo meno non compresse le attrezzature, per cui i tessuti sarebbero stressati per il solo tempo delle attività.
 
Mi fermo qui, aggiungendo solo che la cosa avrebbe poca importanza se alla fine uno potesse disporre di uno spazio dove conservare spiegate o per lo meno non compresse le attrezzature, per cui i tessuti sarebbero stressati per il solo tempo delle attività.
Lo penso anch'io; non vorrei dire fregnacce ma lo stesso sistema lo si dovrebbe applicare a molte altre attrezzature se si vuole fare in modo di preservarle nel tempo, come ad esempio i materassini autogonfianti, i quali, se non vengono utilizzati per lunghi periodi non devono essere arrotolati, bensì riposti con all'interno circa il 60 % d'aria...o almeno,così pare di ricordarmi.
Però riguardo la tenda, la soluzione migliore,secondo me, sia riporla nella sacca...è molto più pratico.
 
Ciao a tutti.
Dipende dalla tenda.
La mia Bertoni Gigliop Tre la piego come capita (con solamente un minimo di criterio), basta che rientri nella sua sacca.
La tenda di squadriglia viene piegata invece di modo che il sovratello da triangolare diventi rettangolare e poi piegato ancora in tre ed arrotolato. La camera della tenda, già di forma rettangolare, viene semplicemente piegata in tre ed arrotolata. I ragazzi sono dei maestri in questo.
In ogni caso, al campo, non presto particolare attgenzione alla piegatura della mia tenda in quanto so che una volta rientrato a casa dovrò riaprirla per lavarla.
Ciao
Nino
 
Si, effettivamente le grosse tende devono essere piegate in un certo modo altrimenti non rientreranno mai nelle sacche. Per grosse tende intendo dalle canadesi da 6 posti in su :D
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
BlackWolf Tende, tarp e amache 12
Stefanobi Tende, tarp e amache 34

Discussioni simili


Alto Basso