Come prendere un serpente

Quello si ;) basta che non fai troppa pressione con le labbra....:rofl::rofl: occhio ai suoi baci a bocca aperta ;) sulle labbra potrebbe anche fare male :ignore::woot:
 
S

Speleoalp

Guest
...da qualche parte bisogna iniziare, se lo si vuole....
...per assurdo mi sento più a rischio di ritorno da un'escursione notturna a transitare vicino all'uscita dei parcheggi i locali, pub e discoteche... che ad afferrare un serpente... chiaramente parlando di quelli della mia regione...
 
S

Speleoalp

Guest
Come spesso accade, ahah Infatti... "..la natura in generale, non lo sa se siamo esperti o no"... quindi in ogni caso, qualsiasi sia l'esperienza personale.... ci vuole prima di tutto prudenza e buon senso.....
 
Vorrei fare un po' di chiarezza.
Intanto quello della foto non è un orbettino, ma un giovane biacco (Hierophis viridiflavus).

Per quanto concerne il maneggiare i serpenti, lo sconsiglio.
Mi spiego meglio.
Intanto per farlo è essenziale saperli riconoscere. Un conto è maneggiare una biscia d'acqua, un'altro una vipera.
Vi ricordo che da statistiche del Centro Antiveleni, buona parte delle morsicature accade a persone che hanno volontariamente importunato il serpente.
Dovete sapere che anche i serpenti non velenosi mordendo possono causare problemi in quanto la loro bocca è in ogni caso ricca di batteri. Una profilassi antitetanica e antibiotica è sempre somministrata quando ci si reca in ospedale per morso di serpente (velenoso o meno).

Detto ciò, se si riconosce un serpente come non velenoso e lo si vuole proprio maneggiare (io continuo a sostenere che se non si ha motivo è meglio limitarsi a guardarlo, ma vale per tutti gli animali), il modo migliore è prenderlo per la coda e utilizzare un bastone per controllare la parte anteriore del corpo ed evitare che si giri per mordere. Serpenti come il biacco o il colubro di esculapio non hanno alcuna difficoltà a girarsi e risalive verso la mano di chi li tiene.
Esistono poi delle tecniche per controllare il serpe anche solo tenendolo per la coda, ma non è facile spiegarle senza farle vedere.

P.S. Non scrivo frequentemente sul forum, ma vi posso garantire che ho maneggiato moltissimi serpenti tra cui alcuni dei più velenosi (esotici) e ho una discreta esperienza in campo erpetologico.
 
Mi sembra di ricordare da quanto visto in un documentario che le vipere sono tra i pochi serpenti che presi per la coda non riescono a rivoltarsi o risalire per mordere la mano............
 

Discussioni simili



Alto Basso