come risolvere problemi inerenti alle protesi dentarie

chiedo scusa , innanzi tutto buona giornata a tutti , avrei una domanda da rivolgere a voi che avete senza dubbio più esperienza di me . io purtroppo porto per motivi vari una protesi mobile , e mi sono chiesto finche tutto va bene e pianifico un uscita la necessaria "pastina" per bloccare al suo posto è ok , ma se capitasse un emergenza ( tipo smarrimento in un bosco ) e non avessi con me il materiale , secondo voi come si potrebbe ovviare ? avevo pensato alla resina di pino ma ho letto che può essere velenosa . grazie a chi mi risponderà
 
Con quel che costano le protesi e con quel che son delicate le gengive non puoi permetterti di improvvisare rischiando di rovinare l'una o le altre.
Quindi o ti porti una scorta di pasta o ti metti in denti in zaino e fai senza. ;) Gli stambecchi non s'offenderanno per un sorriso meno durbans.
 
Credo che il buon Orkaloca abbia ben espresso il concetto.
Meglio una buona scorta del necessario,anche perché non credo proprio che la resina riuscirebbe a tener ben salda la protesi, oltre poi a creare grossi problemi di pulizia, appiccicamenti vari, sapore insopportabile....

Prova solo a mettere in bocca un pezzettino di resina e poi...pensaci
 
Stando a quello che si trova in rete non tutte le resine sono tossiche ed un suo uso c'è, in particolar modo per unguenti o per la loro essenza odorosa (bruciandola) o anche nell'aromatizzare il vino (nei secoli che furono), ma come alternativa alla pasta fissativa, io, non ne ho trovato indicazione anche se esiste la colla da resina ...... ma non per protesi.

Sconsiglio anch'io il suo utilizzo come collante, per i motivi già indicati, anche se, per fortuna, vado a logica non avendo una protesi in bocca.

L'unica alternativa che mi viene in mente, ma che è più un esercizio accademico che una reale ipotesi, ed è nell'uso magari del miele che tende ad essere, appunto, appiccicoso ma da quì a dire che possa fungere da collante per protesi dentarie c'è ne vuole oltre che non è così facile reperirlo in natura.

Banalmente mi verrebbe anche a me da dire che, in emergenza, quello sarebbe un problema forse marginale, certo se l'emergenza non è di un giorno allora sì potrebbe, probabilmente, essere significativo, poi, ovviamente, ognuno ha le proprie priorità oltre che legittime esigenze.

Ciao :si:, Gianluca
 
@felix1961: non conosco un materiale naturale in grado di sostituire, anche solo per qualche ora, la pasta adesiva per protesi: visto che esistono tubetti di pasta per protesi anche minuscoli (tra cui i campioni gratuiti che i fabbricanti regalano ai dentisti) penso che nella tua "scatola dell'emergenze" dovrebbe proprio essercene uno!:)
 
grazie a tutti per i consigli , penso che la cosa migliore sia sul serio portarsi dietro una scorta anche minima di prodotto
anche se con il caldo si deteriora rapidamente
 
Corso di Orientamento
Alto Basso