come usare una accetta per fare legna?

Buondì, avrei un'altra domanda oggi (quante cose che non so!!!).

qualcuno mi insegna a fare la legna per il fuoco? ho preso una accetta da campo (molto economica e generica, manico in legno, testa da 600g e a mio avviso filo da rivedere...) e ho provato un po nel bosco dietro casa. riesco senza problema a sramare un ciocco, riesco a tagliarlo per il largo (dicono di colpire a circa 45/60° e alternare colpi da destra e sinistra) e per alcuni legni riesco anche a dividerli a metà per il lungo, ma alcuni un po + sottili o duri proprio non riesco, neppure provando a fare "batoning" ossia picchiare sulla a parte posteriore della testa
con un ramo. quando provo ad incastrarli sulla testa questi si spostano e non riesco a fare forza.

ho visto alcuni video dove spezzano i legni mettendoli paralleli al manico e picchiando su un tronco muovendo simultaneamente legno ed accetta, ma la mia non ne vuole sapere di penetrare.
 
Ci vuole un po' di pratica e comunque il filo deve essere abbastanza buono in modo da penetrare subito nel legno. Ovviamente è più faticoso per legni piccoli perché la lama scappa via non essendoci tanto margine di errore. Affilala bene e riprova, scegli sempre il piano li lavoro migliore che trovi perché è molto importante quello: su un piano irregolare o flessibile si fa molta ma molta più fatica, perdi di precisione e non hai "botta" per conficcare la lama. Comunque ti sconsiglio di fare batoning con un'accetta soprattutto con quelle economiche e su legno duro, potresti deformare l'occhiello della testa e alla lunga romperlo
 
personalmente ritengo l'accetta pericolosa.
mentre cala sul tronco-legno-ramo, qualora deviasse, la prima cosa che trova è il nostro stinco/ginocchio.
piuttosto il seghetto a serramanico che, tra l'altro a suo vantaggio, offre un peso più leggero.
per la "lavorazione" del legno utilizzo coltelli palestrati con la tecnica del batoning.
la mia quindi è una scuola completamente diversa che comunque ti segnalo
 
M

mrsurvival

Guest
Hai letto la recensione che recentemente ho fatto sulla Gränsfors Bruk? se riesci a capire lì ho spiegato come farlo in modo semplice e veloce (ma con prudenza)

EDIT: leggo ora che il metodo che ho presentato lo hai già scritto, ma funziona solamente se hai un'ascia molto affilata. Ti sconsiglio di fare del batoning classico perchè è poco pratico rispetto all'altro metodo. Di per se io sconsiglio sempre le accette "economiche" proprio perchè non hanno normalmente le geometrie per essere versatili, ti consiglio qualcosa di una maggiore qualità se vuoi dei risultati soddisfacenti.
 
Ciao, allora: sono tutti consigli validi, specialmente se riferiti ad acquistare uno strumento di qualità ( famoso detto del più spendi meno spendi ) ma se proprio vuoi lavorare in economia puoi fare una "tacca" da usare come guida per la lama dell'accetta in testa al ciocchetto e poi prosegui con la tecnica che hai visto sui video, in questo modo la lama non scivolerà via un po macchinoso ma non si può avere botte piena e moglie ubriaca.
 
Certo è un sistema per poter aumentare il potere di taglio, ma se dici ciò devo supporre che hai esperienza nell'uso della mola, altrimenti improvvisandoti potresti anche arrecare qualche danno all'accetta. :mumble:
 
M

mrsurvival

Guest
Difficilmente riuscirai ad ottenere un bisello convesso, che è l'ideale su un'accetta. Io spenderei i soldi una volta per prenderne una sola di qualità, che ti durerà decenni se tenuta bene.
 
Oddio l'accetta l'ho sempre vista con un pò di diffidenza ... per spaccare la legna in due basta un comune seghetto

se andate su you tube cercate
Ray Mears - How to split wood with a saw, Bushcraft Survival

una tecnica semplice ma efficace....


ha anche un video su come scegliere l'ascia par condicio salva :D

Saluti

T
 
Ultima modifica:
M

mrsurvival

Guest
Prendi una "splitting axe" e paragonala al seghetto, fai in fretta a tirare le somme.
 
Io ho riprofilato qualche accetta ma con una smerigliatrice a nastro, con una mola da banco (presumo tu abbia quella) la vedo difficile, penso riusciresti a fare solo la parte più vicina al filo se non togli le protezioni, e comunque sarà difficile togliere il materiale in modo uniforme senza contare il fatto che scalderesti molto il metallo.
Per curiosità che accetta hai comprato? Tipo quelle che trovi al Brico?
 
Ripeto, botte piena e moglie ubriaca non si possono avere, il mio consiglio era per ottenere un risultato in economia.
Poi dal canto mio dico che senza la mia wetterlings o la new entry gransfors fare legna non sarebbe la stessa cosa :p
 
Al liceo ho lavorato per un po in una officina, un po me la cavo...

Io non volevo spendere molto per una cosa che userò 2/3 volte l'anno... Al massimo spendo 35 euro per una fiskars x5
 
Ho anche quella e te la consiglio.
Ovviamente non ha le stesse performance delle più grandi sopracitate però l'ho trovata utilissima.
 
Perchè non posti una foto del profilo di questa accetta?

Batoning con un'accetta lo dovresti fare con un cuneo. Perchè mentre per il coltello, una volta che la lama è penetrata, puoi sempre battere sulla parte vicino alla punta del coltello, con un'accetta no.

E' molto più semplice splittare i legni come ha spiegato mrsurvival. Che sarebbe come si vede in questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=lfmUknAxkTc

Penso che dovresti riuscirci con qualsiasi accetta. Io uso una schifosissima accetta da potatura, e ci faccio più o meno tutto (non abbatto alberi).

Quoto per il seghetto a serra manico.
 
M

mrsurvival

Guest
foxtrotcharlie ha scritto:
Batoning con un'accetta lo dovresti fare con un cuneo. Perchè mentre per il coltello, una volta che la lama è penetrata, puoi sempre battere sulla parte vicino alla punta del coltello, con un'accetta no.
Hai pienamente ragione, inoltre il metodo che ho illustrato è impossibile da praticare con un coltello.
 
Si ma Trabakko ha detto che ha provato col sistema del video e non ha avuto risultati, preso per buono questo abbiamo provato a dargli consigli differenti. Certo la tecnica illustrata è la migliore
 
eh no

personalmente ritengo l'accetta pericolosa.
Mentre cala sul tronco-legno-ramo, qualora deviasse, la prima cosa che trova è il nostro stinco/ginocchio.
Piuttosto il seghetto a serramanico che, tra l'altro a suo vantaggio, offre un peso più leggero.
Per la "lavorazione" del legno utilizzo coltelli palestrati con la tecnica del batoning.
La mia quindi è una scuola completamente diversa che comunque ti segnalo
non sono daccordo, se sai tenerel e gambe divaricate e antiinfortunistica pensata prima, vedi che si usa da dio l accetta vedi il mio video su youtube al nik bobby36vr ciao e buone accettateeeeeeeeeeee
 
M

mrsurvival

Guest
Vero, di fatto gli abbiamo spiegato che se non è ben affilata quel metodo non funziona. Ma avere un'accetta per fare batoning è pressoché inutile, allora è meglio un coltello.
 

Discussioni simili



Alto Basso