Comunita degli Elfi che cosa straordinaria!

Ma penso che il fine ultimo dell'uomo sia la felicità... non credo che sebbenepieni di innovazioni scientifiche e comodità oggi noi siamo piu felici dei nostri antenati...
anche se morivano a 30 anni.
 
mamma mia che bello.. sapete in modo pratico come contattatare una di questo comunità e come andare a trovarli?
magari in zona lombardia/nord italia..
 
:offtopic: Federico come alla fine sei riuscito a depurare il canale di scolo della strada?
ho scoperto che in quell'acqua c'è lo scolo di un'azienda e di 5-6 abitazioni a monte, ..naturalmente totalmente illegale, ...ma visto che gli altri sono in 10 e io sono uno...e non conto una cippa...
preferisco prendere l'acqua piovana del mio terreno...e l'acqua inquinata se la prenderà qualcun altro a valle...

per una volta, non sarò io a scolare gli gnocchi per tutti...
 
Non lo sò , non vorrei sembrare antipatico ma io tutta questa gran cosa non la vedo. Mi spiego meglio : anche a mè questa società fa un po' schifo ma andare a nascondersi fra i monti (...) mi sembra una fuga dalla realtà
8 settembre '43: gente a cui la società faceva un pò schifo è andata a nascondersi fra i monti, è finita che l'hanno cambiata sul serio, hanno vinto una guerra e hanno fucilato un bastardo. Almeno aspetta di vedere che cosa combinano gli questi Elfi...
 
salve bulesumme, mi permetto di rispondere anche se non ne ho licenza, ma visto che sono di pistoia ho avuto qualche contatto con gli elfi sia di avalon che di granburrone e ti posso garantire che son affascinanti ma non tutti, come in tutte le forme di società. Per quanto riguarda l'ospitalità che si può ricevere è relativa alle persone che conosci e in che momento le incontri...Mi spiego meglio: se pensi di andare da loro come si va a visitre che so uno zoo o un museo a curiosare ecc....negativo a priori. Se invece riesci ad avere contatti soft per esempio alle loro feste o raduni o la domenica mattina alla Zucca Barucca(mercatino che si svolge a pistoia in piazza della sala l'ultima domenica del mese)dove vendono i loro prodotti allora è tutto più semplice e puoi usufruire della loro ospitalità e delle loro genialate. certo di aver fatto cosa gradita, ti saluto
 
Mah, sono perplesso..........ogni "ecovillaggio" è diverso dagli altri.......
Ognuno ha una propria connotazione: spirituale (Damanur), politica (Bagnaia), ecologista (Torri).......immagino gli Elfi (perchè non ho esperienza diretta con loro) decisamente radicali.....
I bambini possono fare le elementari in casa ma per gli studi superiori ????
 
non so rispondere, penso che dopo frequentino la scuola media statale di sanbuca pistoiese, comune che si regge proprio grazie alla nutrita schiera del popolo elfo, altrimenti chiudeva perchè erano rimasti quattro gatti
 
Avevo letto da qualche parte che si può trascorrere del tempo con loro, lavorando e avendo in cambio vitto e alloggio (anche solo uno spazio per la tenda). Sapete a chi posso chiedere? Io vorrei andarci questa estate.
 
io sono un po scettico per quanto l'idea "elfica" mi attiri parecchio.
Credo che questo tipo di societa' possa funzionare solo in piccolo non su vasta scala.
Ma i medici e le medicine? istruzione? le tasse le pagano?
Comunque, liberi di fare le loro scelte, io ho scelto di rimanere e provare di cambiare questa societa'...quella che e' composta da piu' di 6 miliardi di persone, non da qualche migliaio.
Anche a me piacerebbe alzarmi domani mattina ed andare a raccogliere bacche, ma non posso farlo...ci andro' domenica ;)
 
Chi è nato e cresciuto in un piccolo paesino come me, circondato dalla natura e imparando a vivere in quasi totale autosufficienza (in famiglia si allevava animali:galline, papere, caprette, agnellini, maialini, si coltivava l'orto e gli alberi da frutta, si faceva il pane, il formaggio, lo yogurt, ecc...) non può non provare nostalgia e desiderio di reinserirsi in uno stile di vita "ecologico" come quello delle varie comunità tipo elfi. A me non verrebbe a mancare niente della vita cittadina, anzi..., ma chi non ha mai provato uno stile di vita simile sarebbe meglio farsi un pò di esperienza diretta prima per assicurarsi che gli vada bene veramente. Per brevi periodi si potrebbe unirsi a loro offrendo in cambio la sua collaborazione. Poi potrà decidere se è in grado o meno di unirsi definitivamente a loro.
 
una realtà bellissima... la vera vita è quella, noi sopravviviamo in città perchè non abbiamo le palle x mollare tutto e andare... (x ora...)
 
Mah, sono perplesso..........ogni "ecovillaggio" è diverso dagli altri.......
Ognuno ha una propria connotazione: spirituale (Damanur), politica (Bagnaia), ecologista (Torri).......immagino gli Elfi (perchè non ho esperienza diretta con loro) decisamente radicali.....
I bambini possono fare le elementari in casa ma per gli studi superiori ????
secondo me si sbaglia a voler sempre "etichettare" e cercare un paragone con cià a cui siamo abituati... per lo meno io penso che il primo passo da fare x cambiare stile di vita sia proprio cominciare a rinunciare a questi "punti di riferimento" che in una vita ci siamo abituati a ritenere indispensabili...
 
la vera vita è quella, noi sopravviviamo in città perchè non abbiamo le palle x mollare tutto e andare... (x ora...)
io invece la penso all'opposto, credo proprio che molti di quelli che vanno in quelle comunita' lo facciano per fuggire. imho han piu palle quelli che "rimangono a combattere" per cercare di migliorare le cose.
Inoltre io credo nello sviluppo umano, rimanere fermi al medioevo secondo me non ha molto senso al giorno d'oggi, credo che sia istinto dell'uomo quello di progredire non di regredire. ;)
 

Discussioni simili



Contenuti correlati

Alto Basso