Con il ragno mio vicino di casa

OCCHIO CHE SOTTO CI SONO FOTO DI RAGNI E GENTE SENSIBILE TIPO MYSTIC POTREBBE RESTARE IMPRESSIONATA

hawaiana.gif
hawaiana.gif
hawaiana.gif
hawaiana.gif















vi posto alcune foto del mio vicino di casa...dire che è grosso è un eufemismo il corpo sarà lungo almeno 2 cm
DSC_3085.jpg
DSC_3087.jpg
DSC_3091.jpg
qualche "aracnofobico" (ehehe) riesce ad aiutarmi a identificare specie etc, perchè le mie figlie vogliono giocarci, mia moglie dice che è velenoso, io dico che è bravo...ecc ecc
io nel frattempo catturo le mosche, le lancio fortissimo sulla sua ragnatela in modo che si attacchino, e lui se le mangia beato...che amico degli animali che sono!
 

Ultima modifica:
Ti faccio davvero un applauso perchè in tanti lìavrebbero già tolto e non credo nel più pacifico dei modi...

La foto comunque non ricorda nessuna delle tre specie pericolose di ragni presenti in Italia (malmignatta o vedova nera mediterranea, ragno violino e ragno dal sacco giallo - che comunque fa una sorta di sacco e non una ragnatela).

Per essere precisi comunque TUTTI i ragni sono velenosi, non tutti pericolosi per l'uomo se non per le nostre fobie o particolari casi di allergia.
 
è un ragno croce , come lo chiamiamo da queste parti , il nome scientifico lo ignoro. due mesi fa sono riuscito a farmi mordere 3 volte sull'avambraccio raccogliendo susine , al momento non ho sentito nulla , la sera invece un prurito bestiale , mi è durato circa 3-4 giorni. i segni sul braccio mi sono durati un mucchio!
 
D

Derrick

Guest
Qui da noi ragno crociato. Sta immobile al centro della ragnatela e si confonde per l'immobilità e la screziatura della tinta. Piante di limone, d'edera.
Li mortacci sua.

Il genere Latrodectes ha due specie molto pericolose in Italia continentale: la vedova nera (Latrodectes mactans) e la malmignatta (Latrodectes septipuntatus).

C'è poi un terzo Latrodectes in Sardegna. Tutti e tre hanno corpo grosso, sferico.

Vedova nera: bruna o nera, punti bianchi sul dorso, una clessidra rossa sul ventre;
Malmignatta: come la vedova nera, ma sul ventre ha sette punti rossi; un po' più piccola in media della vedova nera.
Latrodectes sardo (non so il nome): punti rossi sul dorso.

Come detto da altri nessun ragno è innocuo. I Latrodectes però sono molto pericolosi.

La vedova nera ama la legna marcia. Ha abitudini notturne, probabilmente fa poco la tela (esce in caccia, tende trappole, non so) e in genere è invisibile salvo che la si trova nelle cataste di legna messe a stagionare.

In montagna attenzione ai tronchi marci (così comodi come sgabello) e roba simile perché possono ospitare un Latrodectes.
 
L'Epeira insieme all'Argiope (ben più grossa ed appariscente) è molto comune
nella maggior parte delle regioni italiane, specie al nord.

Non ricordo di essere stato punto, sono ragni molto paurosi che,
se sbatti nella ragnatela, fuggono verso il basso per intanarsi nell'erba.

g
 
Il genere Latrodectes ha due specie molto pericolose in Italia continentale: la vedova nera (Latrodectes mactans) e la malmignatta (Latrodectes septipuntatus).

C'è poi un terzo Latrodectes in Sardegna. Tutti e tre hanno corpo grosso, sferico.

Vedova nera: bruna o nera, punti bianchi sul dorso, una clessidra rossa sul ventre;
Malmignatta: come la vedova nera, ma sul ventre ha sette punti rossi; un po' più piccola in media della vedova nera.
Latrodectes sardo (non so il nome): punti rossi sul dorso.

Come detto da altri nessun ragno è innocuo. I Latrodectes però sono molto pericolosi.

La vedova nera ama la legna marcia. Ha abitudini notturne, probabilmente fa poco la tela (esce in caccia, tende trappole, non so) e in genere è invisibile salvo che la si trova nelle cataste di legna messe a stagionare.

In montagna attenzione ai tronchi marci (così comodi come sgabello) e roba simile perché possono ospitare un Latrodectes.
Giusto per essere precisi, di Latrodectus in Italia ce n'è solo una, Il Latrodectus tredecimguttatus, comunemente detto malmignatta, così chiamato perchè presenta tredici macchioline sull'addome.
L'avvelenamento può essere serio, anche se nell'adulto è abbastanza raro. Diverso è il discorso nel bambino che può ovviamente ricevere una dose maggiore di veleno pro chilo di peso.
Per questo ragno viene prodotto un siero specifico.
 
Volevo ringraziare tutti per questo Topic...ho aperto la pagina e a momenti svengo.
Ho la fobia dei ragni!!! Ho ancora i brividi...porc...putt....
 
concordo con Mystic.... un titolo che spiegasse l'argomento e non mettesse gli aracnofobici di fronte al loro problema senza preparazione lo avrei seriamente preferito!

Insomma non è che siano pochi gli aracnofobici...
 
Volevo ringraziare tutti per questo Topic...ho aperto la pagina e a momenti svengo.
Ho la fobia dei ragni!!! Ho ancora i brividi...porc...putt....
hahahaha !


Grande e grosso ed ha paura dei ragni ... Buuuu !
Attento ai forumisti dispettosi, ti aspetteranno lungo i sentieri con
mostri immani !!!! E occhio alle uscite crepuscolari e notturne !!!
Io kima e gaijin ti aspettiamo a braccia perte, dai Torino è vicino ! :biggrin:

Bhè , se devo dirla tutta mi sono simpatici tutti i parenti delle api
oltre alle api stesse, ma nemmeno a me i ragni stanno tanto ok ! ;)

g
 
ho chiesto a zimmer se cambia il titolo mettendoci anche ragno, così i prossimi aracnofobici saranno avvertiti.
mi spiace non averlo fatto prima
 

Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Fabietto Fauna 77
M Fauna 7
D Fauna 10
sfoligno Fauna 2
Skoll Fauna 3

Discussioni simili


Contenuti correlati

Alto