consigli ai nuovi campeggiatori

ciao a tutti
essendo nuovo del mondo del campeggio volevo creare una sezione in cui postare consigli per gli aspiranti campeggiatori.
Alcune domande a cui cerco ma non ho ancora trovato risposta:

  • la falda a terra quando si usa e quando si alza?
  • il telo sottotenda a cosa serve?è indispensabile o è solo un peso in più nello zaino?
  • usando una northkapp2 della bertoni quando la devo pichettare e quando la posso lasciare senza picchetti?
  • come piantare la tenda(in che orientamento) rispetto a venti, sole o altro?
  • come faccio a ricaricare il telefono in campeggio?(non voglio portarmi 10m di cavi e 2kg di adattatori nello zaino perchè sono in bici e lo spazio delle borse è quello che è)
  • altri consigli, non avendo esperienza qualsiasi cosa va bene...
grazie a tutti ciao
 
Ma devi andare in un campeggio organizzato o pianti la tenda in mezzo ai boschi in montagna da solo?

Comunque le falde a terra servono a proteggere dal vento, si tirano su quando fa caldo per fare circolare meglio l'aria all'interno della tenda
Il telo sottotenda è un telo che si mette sotto la tenda, serve a proteggere la tenda stessa in caso di terreno accidentato....credo che se si perde un po' di tempo a pulire bene il terreno prima di piantare la tenda non sia indispensabile
I picchetti io li metterei sempre, non è che sia tutta 'sta fatica :D
Per il resto passo
 
inizierei con quello organizzato ma l'idea poi è di passare a quello libero ma molto con calma visto che ho ancora poca esperienza.
 
Se per picchettare la Nordkapp intendi mettere i sei cordini che sono ai lati, allora lo fai se c'è vento, altrimenti si sbatte tutto, i due teli interni si toccano e fanno passare l'acqua e i paletti si rompono.

Per caricare il cellulare puoi puntare su caricabatterie solari o a dinamo. Io con i solari ho pessime esperienze, quelli a dinamo funzionano ma devi star li a menarla per un bel po' di tempo :p Io il telefono lo tengo spento, e lo accendo solo se ho bisogno o per chiamare casa (almeno una volta al giorno lo accendo, se qualcuno mi ha cercato vedo la chiamata non risposta e chiamo io). Una batteria di scorta non costa molto, sicuramente molto meno di un caricabatterie solare, quindi potresti portarti 2 batterie invece di una.

Con la nordkapp hai due entrate e 4 falde, quindi il vento non ti crea problemi, semplicemente apri la falda che è protetta e lasci le altre 3 chiuse. Naturalmente non è che avendo 4 falde non ti devi curare del vento, perchè a volte è fastidioso, e di notte fa un gran casino. Meglio sempre trovare zone protette, ma se proprio non riesci ad evitarlo non preoccuparti troppo, tutto li.

Per la zona da scegliere, dipende da cosa vuoi ottenere. Se c'è tanto sole e caldo cercherai una zona che garantisca un minimo di ombra, se c'è freddo invece dovresti trovare un posto che ti permetta di ottenere la massima esposizione al calore. Stai lontano dalle pozze di acqua e dai pascoli, sono pieni di zanzare, zecche e mucche che alla mattina vengono a fare i loro bisogni vicino a te!!! Se la metti nel bosco controlla che non ci siano sopra rami secchi che possono cadere. Se c'è brutto tempo devi stare rigorosamente nel bosco, non vicino a alberi isolati ma nel folto, vicino ad alberi più bassi di quelli attorno, altrimenti rischi di friggerti con i fulmini :p E controlla che non ci siano rocce che possono caderti addosso o vie di fuga per l'acqua piovana che potrebbe incanalarsi e farti navigare :p

Occhio che in Lessinia non puoi piantare la tenda. Non ti dico di non farlo, naturalmente, ma non metterti in zone in vista!!!
 
Il primo consiglio è di andare in escursione almeno in 2; così ogni problema lo potrete affrontare insieme.

Poi quando parti avverti i tuoi sul tipo di escursione che farai e sulla location che hai scelto ed ovviamente digli quando sarai di ritorno.
Se stai più giorni, fissa, casomai, un orario per telefonare a casa.

;)
 
Per caricare cellulare e MP3 porto con me il Varta Backup Charger; usa due batterie AA o AAA ed ha i vari spinotti a seconda del dispositivo da alimentare.
 
ho trovato questo dell'energizer ma non trovo dove comperarlo, quello della Varta funziona solo con presa USB e il mio tel è un nokia non caricabile via USB. Le dinamo attaccate alla bici le escluderei per evitare maggiore fatica nella pedalata.
 
Il Varta Backup Charger può essere usato per caricare le batterie AA / AAA via USB, oppure per caricare telefoni o MP3 o altro tramite gli spinotti in uscita... nemmeno il mio Nokia si carica se collegato alla presa USB del computer, ma con il Backup si...
 
ho preso il Varta Backup carge...Devo dire che è veramente un bel prodotto a 15 euri.
Include due pile ricaricabili da 2100 mAh e una serie di adattatori che lo fanno funzionare con i Sony Ericson,LG,Samsung,Motorola,Blackberry,Nokia(con attacco piccolo) e micro USB. Inoltre cosa che mi era sfuggita all'inizio, ma sottolineata da BlackShot, funge anche da carica pile attraverso un ingresso USB.

La corrente che emette per ricaricare i cellulari è a 4.2V-5V DC 300 mA (sul mio carica batterie Nokia c'è scritto 5V e 800 mAh e carico in un'ora e mezza, quindi posso supporre che in 5 ore il telefono sia carico con il Varta), mentre quella per ricaricare le pile è di 2.4V DC 180 mA quindi per ricaricare le pile ci vuole un po di pazienza e circa 16 ore per quelle da 2100mAh come dichiarato dal produttore.
Non pesa niente e occupa poco spazio in quanto è richiudibile e viene grande come 2 AA.

Per quanto mi riguarda dichiaro chiuso il capitolo carica cellulare...(Sempre se le prove che effettuerò mi confermano i risultati teorici)

Grazie a tutti per i vostri utilissimi consigli! ciao
 
io tempo fa avevo pensato di comprare questo
Alla fine ho usato il metodo StefanoBi, accendo una volta al giorno il telefono. così dura diversi giorni, e non ho peso in più ;)
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso