Consigli equipaggiamento sciescursionismo

Vi riporto un po' di link utili che ho trovato sulla scelta dell'equipaggiamento da sciescursionismo:

QUICK SUGGESTIONS FOR SKI EQUIPMENT
:: SEM - SFE, Sci di fondo escursionismo ::
SCI-ESCURSIONISMO
Sci Escursionismo
Untitled Document
Telemark Tribe la guida del backcountry
The White Planet
TELEMARK.it - The Italian free heel skiing official web site
FuoriVia: il sito
Il forum di PlanetMountain.com
SkiForum il sito degli sciatori italiani - montagna, neve, sci, freeride
SCI ESCURSIONISMO



E di seguito le mie scelte, ho preferito una configurazione "semirigida" per il migliore controllo in discesa che consente... accetto consigli...

Per lo scarpone pensavo di prendere qualcosa di "semirigido" e leggero adatto anche al telemark e comodo per camminare:
Excursion

Gli attacchi a cavo:
Voile Hardwire 3-Pin Telemark Binding: Voile Official Site - backcountry splitboards, skis, telemark bindings, and avalanche rescue shovels

Per gli sci ho pensato a questi:
ATOMIC - PRODUCTS
 
Tu pensa, io credevo che telemark fosse la vendita di prodotti in tv :D

Ho pensato..... mo vedi che Andrea si vuole mettere a vendere sci e scarponi sul digitale terrestre..... :D:D:D

A parte gli scherzi, bello lo sci escursionismo. Solo che proprio quest'anno che la neve non c'è :p

Comunque, dopo tutte ste scemenze e non ti posso nemmeno consigliare ma ti posso accompagnare quando andrai. Io vengo con lo slittino.
 
Ieri ho comprato in saldo da TuttoSport gli scarponi da sci escursionismo Salomon X-ADV 8. L'impressione è ottima al piede e camminandoci. Ci si cammina benissimo, grazie alla semi-struttura rigida la caviglia è perfettamente libera nel movimento avanti-indietro del passo e risulta completamente bloccata nel movimento laterale, il che garantisce maggiore stabilità e sicurezza durante la discesa con gli sci (e non solo con gli sci). Sono scarponi ramponabili, e perfetti anche per camminare in inverno, con la suola molto scolpita. Hanno delle ghettine incorporate, sono completamente stagni e sono caldissimi (hanno una generosa ed avvolgente imbottitura in thinsulate).

Mentre gli sci, le pelli e gli attacchi li ho presi in rete, appena arrivano si parteee :D
 
Ciao Andrea le marche migliori :
skytrab per quanto riguarda sci tecnici da scialpinismo
attacchi dynafit oppure diamir freeride
scarponi dynafit oppure scarpa

per gli sci puoi variare prendendo marche da freeride io ho sci svizzeri della Movement eccezionali! questi variano molto sono molto personali ( blizard sono anchessi eccezionali )
 
Bello scarpone!!! Dove te ne vai di bello appena hai anche gli sci?
Vorrei usarli la prima volta nei boschi del parco nazionale d'Abruzzo uno dei miei posti preferiti, poi simbruini, lepini, ausoni, lucretili, majella, ecc.... :D

@ Michael
Grazie dei consigli, però l'attrezzatura di cui parli è da scialpinismo-freeride, mentre a me interessa il backcountry e penso che attualmente il sistema migliore per il backcountry è questo Salomon. Anche la Rottefella e la Fischer hanno un sistema simile al Salomon, ma ho preferito quest'ultimo per la maggiore versatilità in camminata senza sci ai piedi (suola più scolpita) e poco più economici.

In sostanza il backcountry è l'escursionismo con gli sci (sciescursionismo), si potrebbe dire:
backcountry : escursionismo = scialpinismo : alpinismo
 
Sci comprati, alla fine ho preso tutto da TuttoSport a via Morgagni a Roma che è abbastanza vicino da casa mia e che attualmente sta facendo dei veri saldi (fanno saldi su tutto e sono veri sconti), tanto che il tutto mi è costato meno di quanto avrei speso comprando online dal sito più economico.

La configurazione è quella postata sopra:
Scarponi: SALOMON X-ADV 8
Sci: SALOMON XADV 89 GRIP
Attacchi: SALOMON SNS XADV RAID
Pelli di tessil-foca in mohair

Sci, attacchi e pelli pesano circa 2,8kg gli scarponi pesano quanto un paio di scarponi invernali.

Forse li proverò domenica :D
 
A che servono le pelli?
Si usano in salita per impedire lo scivolamento all'indietro degli sci: da un lato hanno uno strato adesivo per farle aderire alla soletta degli sci, mentre dall'altro c'è uno strato "peloso" che, appunto, permette lo scivolamento solo in una direzione, impedendola nell'altro (una sorta di "contropelo").
 
Grazie....le mie esperienze di sci si limitano a una bellissima settimana bianca che il nostro professore di ginnastica delle medie ci fece fare in abruzzo! 5 giorni di sci di fondo :)
 
Esatto.

Oggi sono stato ad Ovindoli a sciare (non con questi, con sci da discesa affittati) [oggi era uno spettacolo a Ovindoli non c'era una bava di vento, sole tutto il giorno, neanche mezza nuvola e tutto innevato]
Devo ancora ritagliare le pelli, mi sa che per domani la vedo difficile la prova, poi per questo weekend mi sono divertito abbastanza :D
Il prossimo fine settimana salvo imprevisti vado a provarli nel PNALM.
Per la discesa in telemark sarebbe meglio prendere qualche lezione, ma mi sa che dalle mie parti non ci sono corsi di telemark... mi devo informare...
 
Testato il tutto in questa escursione sui Monti Simbruini.

Mi sono trovato bene, gli scarponi sono molto solidali agli sci e non scivolano lateralmente e tengono perfettamente la caviglia impedendole di piegarsi lateralmente e non offrendo alcuna resistenza al piegamento della caviglia nella direzione di marcia.
Le pelli di foca in mohair sono ottime, mi hanno consentito di salire dritto per dritto pendenze prossime al 100% e sono anche molto scorrevoli in discesa e in pianura.
La generosa larghezza degli sci, la sciancratura e le lamine presenti lungo tutto il bordo permettono, insieme alla stabilità e solidità degli scarponi un ottimo controllo in discesa.

La facilità d'uso, il peso contenuto e il prezzo abbordabile rendono questo tipo di sci utilizzabili da chiunque e sono secondo me il miglior mezzo per muoversi in montagna d'inverno sulla neve perchè hanno un'ottima galleggiabilità sulla neve fresca (migliore delle racchette da neve e degli sci più stretti), una buona agilità di movimento anche nei boschi, la scorrevolezza tipica degli sci che consente di accorciare molto i tempi di transito, sono leggeri, il peso è di poco superiore a delle comuni racchette da neve, con le pelli di foca consentono di avere un'ottima tenuta in salita sulla neve.

Ovviamente, come consiglio sempre d'inverno, è sempre bene avere dietro picozza e ramponi, a meno di prevedere di rimanere con gli sci lungo carrareccie o comunque su percorsi con basse pendenze.
E' chiaro che oltre ad avere la picozza bisogna anche saperla usare...

(INFORMAZIONI NON ESAUSTIVE)

picozza.jpg
 
Ciao AndreaDB, ti scrivo per chiederti un paio di informazioni riguardo lo sci escursionismo dato che cercando sul forum l'unica discussione più tecnica che ho trovato è stata la tua:Consigli equipaggiamento sciescursionismo
Ho fatto un po di ricerche su internet riguardo i materiali ed ho constatato che in Italia questo sport è quasi sconosciuto ed anche i materiali.
Io ho fatto sci di fondo l'anno scorso mentre ero in Trentino e con gli stessi sci da alternato mi sono cimentato in qualche escursione...con i limiti degli stessi sci ed i miei ovviamente!!!
Mentre ero li ho chiesto in giro se qualcuno noleggiava gli sci da escursionismo...ma neanche l'ombra...
Adesso cercando in internet ho visto che gli unici o quasi disponibili sono i salomon, praticamente quelli che hai preso tu, volevo chiederti se conosci qualche sito dove comprarli o qualche negozio, perchè su internet non riesco a trovare negozi on line, poi volevo chiederti quanto hai speso in tutto, sci+scarponi+attacchi+bastoni, e io essendo alto 1,78m e pesando 63 kg quale misura dovrei prendere?
Mi sai dire se sotto sono lisci? Perchè leggendo le specifiche non capisco la parola grip se si riferisce a qualche particolare disegno sotto lo sci, comunque hai messo le pelli di foca quindi grip o no si posono applicare tranquillamente.
Hai avuto modo di usarli di nuovo oltre all'escursione che hai raccontato nel forum...alla fine di tutto li consiglieresti?
Scusami per la mole di domande, ma non essendo ferrato in materia ho bisogno di un po di dritte, grazie mille
 
Ciao Gaetano,
in effetti lo sci escursionismo è praticato pochissimo. La maggior parte degli sciatori (senza considerare lo sci alpino) fanno fondo o sci alpinismo.
In paesaggi collinari sotto i 1800mt in percorsi fuori pista con basse pendenze lo sci alpino è inutile e lo sci da fondo è scomodo, ecco che per queste cose nasce lo sci escursionismo :D

A Roma c'è TuttoSport (via Morgagni) che ha gli sci da escursionismo, altrimenti avevo trovato questo negozio online francese molto fornito e serio in cui dovresti trovare tutto l'equipaggiamento per lo sci escursionismo (eventualmente contattali, parlano inglese): Snow Sports - Telemark Pyrenees Ski and Mountain Equipment

Per tutto l'equipaggiamento Salomon che ho descritto sopra avevo speso mi sembra di ricordare circa 300 euro, il modello di sci non era l'ultimo e l'ho preso in offerta...

Per quanto riguarda la misura degli sci secondo me puoi andare sulla 180cm.

Sotto gli sci hanno la parte centrale della soletta squamata in rilievo per limitare lo slittamento indietro dello sci, comunque in genere per percorsi un po' in salita sono molto utili le pelli di tessilfoca se non si vuole faticare troppo e godersi il paesaggio :D

Ogni inverno li uso :D
Li consiglierei se l'uso che ne vuoi fare è quello che ho descritto sopra. Non pensare di poterci fare discese impegnative a meno di non essere molto bravo, io mi limito a farci percorsi collinari nei boschi con poca pendenza.
 
che differenze ci sono tra l'attrezzatura da sci-escursionismo e quella da scialpinismo?
Sci alpinismo: scarpone rigido, scarpone interamente bloccato sugli sci in discesa, sbloccabile il tallone in salita con le pelli di foca, sci largo pesante sciancrato con lamine.
Ideato per massimizzare le prestazioni in discesa permettendo allo sciatore di salire e scendere su pendenze elevate con le proprie forze. Peso dell'equipaggiamento elevato.

Sci escursionismo: scarpone semirigido (movimenti permessi solo nel senso della camminata non lateralmente), scarpone bloccato solo in punta sia in salita che in discesa, sci leggero mediamente largo, leggermente sciancrato, con lamine.
Ideato per il backcountry su pendenze basse. Peso dell'equipaggiamento medio-basso.
 
Astrolabio di Avventurosamente
Alto Basso