Consigli per l'acquisto del mio primo zaino "serio"

Buonasera a tutti. Sarò breve ;).
Dovendo acquistare il mio primo zaino serio, ebbene a 50 anni ho deciso di abbandonare uno zaino che tutto era tranne che uno zaino, che fieramente a svolto i suoi compiti e doveri, vorrei usufruire della vostra esperienza e competenza decisamente superiore alla mia.
La mia scelta dovrà ricadere sui seguenti prodotti:
Osprey Kestrel 48;
Osprey Stratos 50;
Osprey Exos 48;
Ferrino Finisterre 48.
Che ne pensate?
Grazie .
 
Ultima modifica:
eh, devi provarli. non si scappa, la tua schiena è solo tua. trova il modo di andare in un negozio fisico, trovarli, caricarli peggio che puoi e camminarci più che puoi in giro per il negozio. comunque personalmente di quelli da te citati possiedo l'exos 38. il più comodo zaino che abbia mai posseduto.
 
Buonasera a tutti. Sarò breve ;).
Dovendo acquistare il mio primo zaino serio, ebbene a 50 anni ho deciso di abbandonare uno zaino che tutto era tranne che uno zaino, che fieramente a svolto i suoi compiti e doveri, vorrei usufruire della vostra esperienza e competenza decisamente superiore alla mia.
La mia scelta dovrà ricadere sui seguenti prodotti:
Osprey Kestrel 48;
Osprey Stratos 50;
Osprey Exos 48;
Ferrino Finisterre 48.
Che ne pensate?
Grazie .
Perché proprio questo litraggio? Che uso ne faresti?
 
posso esprimermi solo per l'exos 48 che possiedo e devo dire che è un ottimo zaino! caricando anche 10-12 kg sento pochissimo il peso sulle spalle e la rete molto ampia e strutturata sullo schienale non mi ha mai fatto sudare la schiena! tutto questo per circa 1 kg
gli unici difetti che gli ho trovato sono la forma un po' a pera e stondata che fa si che lo zaino non possa stare in piedi, tende sempre a capovolgersi:wall:
ma sono più che altro fattori estetici e a cui abituarsi
 
Eh, non è facile, ciascuno ha spalle e schiena diverse, oltre che gusti e preferenze proprie; è un po' come consigliare ad uno un paio di scarponi: l'importante è che scelga prodotti di qualità e rispondenti all'uso che ne vuole fare, poi il marchio e il modello sono varianti soggettive.
Hai già selezionato quei prodotti perchè a tuo giudizio hanno le caratteristiche che ti servono (altra scelta inevitabilmente soggettiva), quindi su questo sei a posto. Di marchi validi ce ne sono tanti altri, quindi hai solo l'imbarazzo della scelta.
Come ti hanno già detto, l'unica cosa che ti resta è provarli e sperimentare come te li senti addosso.

Molti degli zaini che segnali hanno lo schienale che allontana lo zaino dalla schiena (con bastini rigidi o in rete o diverse strutture imbottite), che può essere valido per ridurre la sudorazione sulla schiena ed alcuni lo trovano comodo/vantaggioso.
Personalmente, invece, per zaini da escursionismo oltre i 30 litri, lo schienale staccato lo trovo meno ergonomico di quelli che aderiscono, principalmente per due ragioni: 1) allontanando lo zaino, allontani il peso dalla schiena e quindi aumenti l'effetto inerziale dello zaino; 2) il peso viene scaricato tutto sul bacino e sulle spalle, cosa non sbagliata sia chiaro, mentre uno zaino con schienale che aderisce lo spalma un pochino meglio; 3) in caso di utilizzo in ambiente innevato, quando lo appoggi nella neve fresca tende ad infilarsi neve nella struttura del bastino e quindi devi star lì a sbatterlo ogni volta che lo carichi a spalle, altrimenti la neve che resta lì ti si scioglie addosso.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso