Consigli per un sacco a pelo invernale?

Mi permetto di segnalare un sacco a pelo che secondo me è fra i più validi in circolazione e con un po' di pazienza si può portare a casa ad un prezzo relativamente basso in asta su ebay.

Mi riferisco al Defence 4 della Carinthia, marca di cui possiedo una bivvy bag explorer 2 in goretex ex dotazione esercito olandese.

Le temperature indicate sono: Comfort Limit -15°C, Extrem -36°C
Il peso è di 2000 gr.
L'esterno è provvisto di una copertura in PU che lo rende resistente all'umidità.

Non lo possiedo personalmente ma me ne hanno parlato molto bene, così come del cugino più "grande" Defence 6, e credo rientrerà nei miei prossimi acquisti per sostituire il mio Snukpak Sleeper che qualche settimana fa a -11 mi ha dato un po' di filo da torcere (Comfort 0° - Extreme -7°).
 
Dormi in bivacco, rifugio, tenda, all'addiaccio?
Questo elemento fa una buona differenza per la scelta del sacco.

Il sacco di piuma teme l'umidità, ma non penso che prendendolo sovradimensionato risolvi il problema, anche perché se più caldo è più pesante, allora tanto vale che lo prendi direttamente sintetico se non hai il risparmio di peso della piuma.

Al limite puoi pensare ad un bivy bag, ma è del tutto inutile se dormi in rifugi o bivacchi

P.S. L'indicazione di -12 massimo è curiosa, da dove l'hai estrapolata?
Dormo in tenda. Il -12 l'ho estrapolato leggendo in giro che sono considerati 4 stagioni i sacchi a pelo dai -12 in giù e dal fatto che a basse altitudini al massimo mi capita -9C° (in Italia), quindi con temperatura limit di -12C°, se vestito bene me la cavo, piuttosto che stare a -9 con un T limit di -9C°(che potrebbe farmi sentire freddo comunque). Meglio qualche grado in meno per sicurezza
 
Ultima modifica:
Mi permetto di segnalare un sacco a pelo che secondo me è fra i più validi in circolazione e con un po' di pazienza si può portare a casa ad un prezzo relativamente basso in asta su ebay.

Mi riferisco al Defence 4 della Carinthia, marca di cui possiedo una bivvy bag explorer 2 in goretex ex dotazione esercito olandese.

Le temperature indicate sono: Comfort Limit -15°C, Extrem -36°C
Il peso è di 2000 gr.
L'esterno è provvisto di una copertura in PU che lo rende resistente all'umidità.

Non lo possiedo personalmente ma me ne hanno parlato molto bene, così come del cugino più "grande" Defence 6, e credo rientrerà nei miei prossimi acquisti per sostituire il mio Snukpak Sleeper che qualche settimana fa a -11 mi ha dato un po' di filo da torcere (Comfort 0° - Extreme -7°).
Ti ringrazio, lo aggiungo alla lista!

Ciccio, perdonami, ma le differenze
Tra bivacco, rifugio, addiaccio?
Penso che per bivacco intenda i bivy bag, per rifugio le casette in montagna (es. Quelle del CAI) e per addiaccio intenda il dormire a terra solo col sacco a pelo, senza tenda o tetti sopra la testa
 
Ciccio, perdonami, ma le differenze
Tra bivacco, rifugio, addiaccio?

I bivacchi sono ripari spesso di fortuna (ruderi, stazzi pastorali) non presidiati e più che altro privi di qualsiasi comfort, spesso anche di porte e finestre. Non è escluso che ci si possa accendere un fuoco.

Il rifugio, se è tale, è dotato di qualche comodità perché custodito o comunque soggetto a cura e manutenzione. Anche qui si può trovare conforto con stufe o la possibilità di accendere un fuoco.

All'addiaccio dormi a terra, sotto le stelle...

Poi c'è la tenda, che ripara ma è quasi la peggiore per il discorso umidità.

Capirai bene che le tipologie di sacco necessarie possono essere molto differenti in base al tipo di riparo che si utilizza per la notte, da qui la mia domanda.
 
Dormo in tenda. Il -12 l'ho estrapolato leggendo in giro che sono considerati 4 stagioni i sacchi a pelo dai -12 in giù e dal fatto che a basse altitudini al massimo mi capita -9C° (in Italia), quindi con temperatura limit di -12C°, se vestito bene me la cavo, piuttosto che stare a -9 con un T limit di -9C°(che potrebbe farmi sentire freddo comunque). Meglio qualche grado in meno per sicurezza

Non avevo letto della tenda, mancanza mia.

Mmmmh... condensa e piuma? Bivybag in tenda o sintetico probabilmente, ma non avendo io un sacco in piuma la mia è una considerazione teorica.

P.S. prendere qualche grado in più di tolleranza è sempre comunque consigliabile rispetto a sentir freddo come giustamente dici.
 
Non avevo letto della tenda, mancanza mia.

Mmmmh... condensa e piuma? Bivybag in tenda o sintetico probabilmente, ma non avendo io un sacco in piuma la mia è una considerazione teorica.

P.S. prendere qualche grado in più di tolleranza è sempre comunque consigliabile rispetto a sentir freddo come giustamente dici.
Ah, ecco un dettaglio importante: ho una msr hubba nx. La condensa è del tutto assente... ma anche la resistenza termica, è come essere all'addiaccio ma senza beccare la pioggia e limitando il vento. Vorrei compensare la tenda 3 stagioni con un sacco a pelo bello caldo. Dite che per i -9C° in tal caso è sufficiente un sacco a pelo da T limit di -12°? Oppure meglio puntare sui -17°? Non ho mai campeggiato sotto i zero gradi, quindi non saprei
 
Io punterei ad abbassare la T comfort ed avvicinarla alla massima temp sotto zero che puoi incontrare. Ti assicuro che trovarsi in prossimitá della T extreme non è piacevole e ti porta a fare l'errore di metterti più indumenti addosso per sopperire ai limiti del sacco a pelo, e non c'è cosa piu sbagliata perchè cosi facendo isoli il corpo e non scaldi l'aria all'interno del sacco. Quindi, parere mio, guarda la T comfort e la T extreme ( o limit) meglio se è qualche grado piu bassa del peggio che puoi trovare ( o anche parecchio più bassa).
 
Io punterei ad abbassare la T comfort ed avvicinarla alla massima temp sotto zero che puoi incontrare. Ti assicuro che trovarsi in prossimitá della T extreme non è piacevole e ti porta a fare l'errore di metterti più indumenti addosso per sopperire ai limiti del sacco a pelo, e non c'è cosa piu sbagliata perchè cosi facendo isoli il corpo e non scaldi l'aria all'interno del sacco. Quindi, parere mio, guarda la T comfort e la T extreme ( o limit) meglio se è qualche grado piu bassa del peggio che puoi trovare ( o anche parecchio più bassa).
Allora mi conviene davvero puntare sul Vango F10 Vulcan -17° che è 5 gradi più caldo. Ti ringrazio:si:
 
Sono indeciso tra questi due sacchi a pelo:
Terra Hiker Sacco a Pelo Mummia, Sacco a Pelo Invernale, -10 °C-10 °C, 210 cm x 85 cm, Ideale per l'Attività all’Aperto Invernale, 1.8 kg (blu) https://www.amazon.it/dp/B074Z6Z613/ref=cm_sw_r_cp_apa_NBSrAbN7M56YA

Klarfit Gullfoss sacco a pelo con innovativa imbottitura fibra H4 (sacco a pelo a mummia adatto per tutte le stagioni, temperatura comfort 0°C, limite -5°C, 230x80x55cm, 1,5 kg) - verde https://www.amazon.it/dp/B011ODCWG6/ref=cm_sw_r_cp_apa_BCSrAbSJGE43P
 
Gira che ti rigira mi sembra che si equivalgano,cambiano le misure: se sei grosso e non tanto alto meglio il primo,se sei alto e magro meglio il secondo. Tra l'altro la "innovativa imbottitura H4" del secondo,Ferrino la usa da anni e anni :D
 
Del marmot never summer da -18 ne ho sentito parlare bene :)
Se lo usi in tenda anche se é in piuma non corri il rischio di bagnarlo con pioggia/neve. Oppure utilizzandolo all' aperto va bene con materassino e bivybag (sacco da mettere sopra al sacco a pelo).
 
Del marmot never summer da -18 ne ho sentito parlare bene :)
Se lo usi in tenda anche se é in piuma non corri il rischio di bagnarlo con pioggia/neve. Oppure utilizzandolo all' aperto va bene con materassino e bivybag (sacco da mettere sopra al sacco a pelo).
Grazie, ma dato che potrei doverlo usare anche a soli -2 gradi, penso che sia fin troppo caldo, anche per via dell'apertura che non arriva fino in fondo e che quindi non si può adattare per temperature più calde
 
61dj4VgXpCL._SL1500_.jpg

Sacco in piuma d' oca, 800 fill, 215x85, 1,3 kg, € 86. Cosa ne pensate?
Mi sembrano strane le temperature dichiarate:
estrema 0 °C,
limite inferiore (uomo) 5° C,
limite confort (donna) 10 ° C
per essere in piuma d' oca, con un peso complessivo di 1.3 kg, scalda poco.

Anyoo 800 Fill Power Goose Down Sleeping Bag https://www.amazon.it/dp/B077X7JWYK/ref=cm_sw_r_cp_apa_aUbtAbS12XBK5
 
Ultima modifica:
Sono indeciso tra questi due sacchi a pelo:
Terra Hiker Sacco a Pelo Mummia, Sacco a Pelo Invernale, -10 °C-10 °C, 210 cm x 85 cm, Ideale per l'Attività all’Aperto Invernale, 1.8 kg (blu) https://www.amazon.it/dp/B074Z6Z613/ref=cm_sw_r_cp_apa_NBSrAbN7M56YA

Klarfit Gullfoss sacco a pelo con innovativa imbottitura fibra H4 (sacco a pelo a mummia adatto per tutte le stagioni, temperatura comfort 0°C, limite -5°C, 230x80x55cm, 1,5 kg) - verde https://www.amazon.it/dp/B011ODCWG6/ref=cm_sw_r_cp_apa_BCSrAbSJGE43P
occhio alle temperature...
il terra hiker a parità di T comfort e T minima ha una T extreme a -10° mentre il klarfit arriva a -23°
 
Vedi l'allegato 166706
Sacco in piuma d' oca, 800 fill, 215x85, 1,3 kg, € 86. Cosa ne pensate?
Mi sembrano strane le temperature dichiarate:
estrema 0 °C,
limite inferiore (uomo) 5° C,
limite confort (donna) 10 ° C
per essere in piuma d' oca, con un peso complessivo di 1.3 kg, scalda poco.

Anyoo 800 Fill Power Goose Down Sleeping Bag https://www.amazon.it/dp/B077X7JWYK/ref=cm_sw_r_cp_apa_aUbtAbS12XBK5
Pur essendo in piuma questo sacco ha delle temperature di un 3 stagioni. In un bivacco a settembre con 6° di notte saresti già vicino alla T comfort.
 
A questo punto opterò per il sintetico Klarfit Gullfoss. Massima resa minima spesa. Un po ingombrante da portare in bici, ma pazienza lo farò andare bene.
 
Oggi mi è arrivato il Klarfit, l' ho provato in casa, come lunghezza va benissimo, mentre come larghezza spalle ci sto preciso, non ci sto scomodo. Sono contento dell' acquisto.
Appena lo userò in tenda scriverò un piccola rece.
 
Alto Basso