Consigli su abbinata materassino e sacco a pelo

Ciao, vorrei creare un setup materassino + saccoletto 3 stagioni adattabile al range di temperature più ampio possibile. In autunno-primavera e parte dell'inverno mi piacerebbe svolgere trekking di una o più notti (3-4) nei massicci della Sardegna che stanno al di sotto dei 1800m e a fine settembre dovrei fare un escursione di 3 notti nei Monti Sibillini. Progetto in futuro qualche trekking primaverile/estivo nel nord Italia.

Premetto che sono abituato a fare solo lunghe escursioni giornaliere abbastanza impegnative, ma le mie uniche esperienze in tenda sono state nei campeggi estivi in Sardegna e non ho mai dormito in tenda in montagna, questa sarà la prima attrezzatura da bivacco che comprerò. Per il sacco vorrei stare attorno ai 150€, mentre per il materassino sotto i 50-70€ (con i dovuti accorgimenti).

La mia corporatura è di 1.82m x 75kg
Sono già orientato verso un sacco in piuma Naturehike 750FP CW400 taglia M, escludo il quilt perché non riesco a prendere sonno se non di lato e non vorrei ritrovarmi con la schiena scoperta, in futuro potrò rivalutarlo.
Mentre per il materasso, pensavo di tentare la combo del Naturehike + telo in alluminio oppure la Coperta riutilizzabile DEca come isolamento dal terreno.
Momentaneamente non voglio spendere tanto per un materassino, anche per capire ciò alla quale riesco ad adattarmi meglio, dunque pensavo a questa strategia dell'alluminio isolante.
A casa ho anche il materassino in schiuma richiudibile a fisarmonica del Deca, che potrei utilizzare per le escursioni in Sardegna, ma non quando esco in Italia o all'estero (per via dell'ingombro in aereo).

Detto ciò, secondo voi è funzionale alla tipologia di utilizzo che ne farò, avete esperienze in merito?
 
Ultima modifica:

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Io ho provato un gonfiabile qualunque di Amazon, ma è finita che avevo freddo vestito con intimo termico, pile e pantaloni (2 settimane fa a 5ºC). Cercando ho trovato il Sea to Summit Camp auto gonfiante (taglia regular) con R=4,2. Sono alto come te, ma 15 kg in più. Ci sono stato comodissimo e, sempre a 5º, ho dormito in mutande.
Di solito vale la condizione “se hai freddo, puoi sempre coprirti”, ma nello zaino non puoi mettere tutto l’armadio. In compenso, se hai caldo, puoi sempre aprire un po’ il sacco a pelo.
Dipende anche dal sacco: il mio dà confort tra +2 e -3°…
 
Decathlon ha un materassino isolato e ad un prezzo abbordabile, l'ho usato un paio di volte e devo dire che mi sono trovato bene

https://www.decathlon.it/p/materass...ona/_/R-p-311475?mc=8578994&c=ROSSO_ARANCIONE

Col Ferrino Lightec 800 Duvet sono arrivato a -7... Non sono morto, ma certo non avevo caldo... Per me ti posso dire che il loro rating è un po' ottimista, ma ripeto per me in quanto la questione è soggettiva e ognuno dorme diverso.
Magari prendi il 1000.
Purtroppo le quilt sono poco diffuse in Italia e non ho avuto occasione di provarne una buona.
 
Ultima modifica:

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Salvo per i Quilt, il materassino non deve necessariamente avere la stessa forma... Il confort è praticamente lo stesso, ma risparmi peso (circa un 20% almeno)
 
Io ho provato un gonfiabile qualunque di Amazon, ma è finita che avevo freddo vestito con intimo termico, pile e pantaloni (2 settimane fa a 5ºC). Cercando ho trovato il Sea to Summit Camp auto gonfiante (taglia regular) con R=4,2. Sono alto come te, ma 15 kg in più. Ci sono stato comodissimo e, sempre a 5º, ho dormito in mutande.
Di solito vale la condizione “se hai freddo, puoi sempre coprirti”, ma nello zaino non puoi mettere tutto l’armadio. In compenso, se hai caldo, puoi sempre aprire un po’ il sacco a pelo.
Dipende anche dal sacco: il mio dà confort tra +2 e -3°
Volevo chiederti com'è a livello di comodità il sts camp. C'è il rischio che dormendo di lato, le anche e le zone su cui scarica il peso quando si sta coricati tocchino terra? oppure rimane abbastanza morbido?
 
È scomodo per me (90kg) tenerlo completamente gonfio. Di solito lo gonfio tutto, poi mi sdraio e metto il dito nella valvola (così sfiata) finché sento ammorbidirsi prima sotto il bacino, poi sotto le spalle.
Dipende sempre anche dal terreno sotto, ma fino ai 2500m un po’ di erba la trovi
 
Con il quilt tu ti giri e lui non si muove e la schiena non si scopre. Te lo chiudi al collo e ti puoi rotolare dentro con il vantaggio che è più morbido e meno compresso addosso specialmente altezza ginocchia e piedi.
Ti sto scrivendo giustappunto sdraiato in tenda in Islanda dentro il mio quilt, fuori 7º.
Ma ai gusti non si comanda.
 
Materassino ti consiglierei assolutamente il nuovo Naturehike con R-Value 3.5, comodissimo ben isolato e molto compatto da chiuso:
https://www.aliexpress.com/item/1005005446321601.html

Saccco a pelo rettangolare fa molto da escursionista alle prime armi... è più comodo ma ci rimetti in peso e tenuta termica (ha una maggiore superficie da cui disperde calore)
Ci sono passato anch'io.
Poi sono passato ad un sacco a mummia bello largo "per stare comodo", poi ho capito che se il sacco non sta aderente non tiene caldo e sono passato ad un mummia più aderente (e finalmente ho iniziato a passare le notti senza avere costantemente freddo!), ed infine sono passato al quilt...che pesa metà del mio primo sacco a pelo, e tiene 5 gradi in più di calore :biggrin:
 

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Materassino ti consiglierei assolutamente il nuovo Naturehike con R-Value 3.5, comodissimo ben isolato e molto compatto da chiuso:
https://www.aliexpress.com/item/1005005446321601.html

Saccco a pelo rettangolare fa molto da escursionista alle prime armi... è più comodo ma ci rimetti in peso e tenuta termica (ha una maggiore superficie da cui disperde calore)
Ci sono passato anch'io.
Poi sono passato ad un sacco a mummia bello largo "per stare comodo", poi ho capito che se il sacco non sta aderente non tiene caldo e sono passato ad un mummia più aderente (e finalmente ho iniziato a passare le notti senza avere costantemente freddo!), ed infine sono passato al quilt...che pesa metà del mio primo sacco a pelo, e tiene 5 gradi in più di calore :biggrin:
Per curiosità, a quanti gradi dormi con il materassino Naturehike?
Te lo chiedo perché col mio StS Ether Insulated XT (anch'esso sopra i 3 R-Value) sotto gli 8/10º sento freddo e devo frapporre la fisarmonica del Deca. Forse lo hai già scritto in altro post ma non ricordo.
 

Avventurosamente guadagna dagli acquisti idonei dei prodotti linkati.

Per il momento l'ho provato solo fino a 7°....ma mi da un buon senso di isolamento, non ho dubbi che tenga botta anche a T ben inferiori...

Non è che il tuo l'hai usato tenendolo leggermente sgonfio per avere un miglior confort? Quando si dorme al freddo ho visto che è fondamentale tenerlo bello gonfio altrimenti gli strati isolanti se si comprimono non sono più efficaci come dovrebbero...
 
Per il momento l'ho provato solo fino a 7°....ma mi da un buon senso di isolamento, non ho dubbi che tenga botta anche a T ben inferiori...

Non è che il tuo l'hai usato tenendolo leggermente sgonfio per avere un miglior confort? Quando si dorme al freddo ho visto che è fondamentale tenerlo bello gonfio altrimenti gli strati isolanti se si comprimono non sono più efficaci come dovrebbero...
Mah, si.. un pochino morbido lo tengo... anche perché se no è come stare (quasi) per terra se lo tieni gonfio a palla.
Nel caso del StS lo strato isolante è un foglio di mylar incollato ad un foglio di ovatta (?) alto secondo me 1cm max quando si espande posizionato esattamente a metà tra il sopra ed il sotto.
Ecco, io quando mi ci sdraio su il senso di isolamento non lo sento, o lo sento poco.. specialmente quando le temperature si aggirano intorno ai 10º.
Non capisco....
Si dice per il web che avendo troppa aria questa si muove quando ti giri e rigiri e per cui ti raffredda per convezione non avendo le camere come i Thermarest.
 
Nel caso del StS lo strato isolante è un foglio di mylar incollato ad un foglio di ovatta (?) alto secondo me 1cm max quando si espande posizionato esattamente a metà tra il sopra ed il sotto.
Ecco, io quando mi ci sdraio su il senso di isolamento non lo sento, o lo sento poco.. specialmente quando le temperature si aggirano intorno ai 10º.
Non capisco....
Io ho avuto il STS UL Insulated, più sottile, che aveva 1cm di ovatta isolante ma non in mezzo, bensì appoggiata al lato superiore del materassino.
Quando mi appoggiavo sopra dava sensazione di calore.
Prob il problema dell'Ether è che essendo più spesso l'isolamento l'hanno messo in mezzo e non appoggiato, prob è per questo che non da la stessa sensazione di calore e che quando ti muovi si sposta l'aria e si raffredda facilmente
 
Io sono indeciso se prendere il Ether Light XT Insulated o l'UL Insulated. Mi sembra di capire che il secondo in realtà sia più performante in termini di isolamento anche se uno ha R=3.2 e l'altro R=3.1 rispettivamente. Voi cosa mi consigliate? Riferitevi solo all'isolamento, non alla comodità. Grazie.
 
Prenderei l'Ul , se non ricordo male occupa un po meno volume ed è più leggero di poco, e dovrebbe costare pure meno.
Il mio mi pare che al massimo l'ho usato intorno a -2 -3 non ricordo freddo alla schiena ( a meno che ti muovi e fai entrare freddo col sacco) .

occhio sullo spessore, che magari rischi che tocchi coi piedi magari la tenda con il sacco.
 
Prenderei l'Ul , se non ricordo male occupa un po meno volume ed è più leggero di poco, e dovrebbe costare pure meno.
Il mio mi pare che al massimo l'ho usato intorno a -2 -3 non ricordo freddo alla schiena ( a meno che ti muovi e fai entrare freddo col sacco) .

occhio sullo spessore, che magari rischi che tocchi coi piedi magari la tenda con il sacco.
Grazie. In effetti pesa una decina di grammi in meno ed è 1 cm più compatto sia in lunghezza che in diametro. Non sono riuscito a capire con che nylon è fatto l'UI. L'Ether è in 30D/40D. l'UI immagino sia uguale o maggiore avendo la metà dello spessore, ma peso quasi uguale all'Ether.
 
Grazie. In effetti pesa una decina di grammi in meno ed è 1 cm più compatto sia in lunghezza che in diametro. Non sono riuscito a capire con che nylon è fatto l'UI. L'Ether è in 30D/40D. l'UI immagino sia uguale o maggiore avendo la metà dello spessore, ma peso quasi uguale all'Ether.
Anche l' UL è in 30-40D , calcola che un nylon 40D tpu è 55-70 gr mq circa
poi bisogna vedere loro come giocano sul rivestimento.
 
Alto Basso