Consigli su zaino - 30l circa

Buongiorno a tutti,
da tempo sto cercando un nuovo zaino da usare in montagna, ma, un po' per la difficoltà di trovarli in negozio, un po' per la larghissima offerta in giro, sto facendo fatica a decidere. Qui alcune indicazioni:

Utilizzo e attività praticata: Utilizzo indicativamente da aprile/maggio a ottobre circa. L'uso previsto è vario: sia passeggiate, sia qualche via ferrata, sia attività alpinistiche ad alta quota (media difficoltà). Tutte queste attività fatte prevalentemente in giornata, al massimo 1-2 notti fuori ma sempre in strutture (no tenda).

Caratteristiche ricercate: In generale cerco uno zaino flessibile in termini di uso e possibilmente un po' tecnico.

- Opterei per uno zaino di circa 25/30 litri. Credo sia il litraggio migliore e più flessibile per le attività sopra elencate. Potrebbe risultare eccessivo per hiking giornaliero, ma non eccessivo. Meno di questo litraggio rischia di essere piccolo in caso di attività più impegnative o in giornate fredde.

- Non necessario ma meglio se con agganci per principali strumenti (casco, bastoni, picozza/e)

- Possibilmente con raincover

- Con un discreto numero di tasche. Non mi piacciono gli zaini " a sacco" con singolo accesso dall'alto. Quindi o con tasche aggiuntive, oppure con tasca con doppio accesso

- Schienale a contatto, preferisco sentire lo zaino ben saldo. Meglio se ben ventilato ma non è uno dei fattori di scelta principali

- Fasce di compressione (ormai le hanno quasi tutti, ma non si sa mai)

Corporatura: alto circa 1.90

Prodotti già individuati:

Ho già individuato i seguenti prodotti:

- Millet Ubic 30
- Ortovox traverse 30
- Deuter trail 26
- Deuter trail 30
- Salewa mnt trainer 28


Vi chiedo quindi un consiglio su:

- un consiglio generale se le caratteristiche ricercate sono secondo voi in linea con le esigenze (sul litraggio, considerate che ottimizzo abbastanza, quindi non porto dietro troppe cose)
- se avete mai provato uno di questi zaini, ed eventualmente cosa ne pensate, l'uso che ne avete fatto, eventuali problemi ecc
- se avete qualche altro zaino da consigliare, secondo le mie esigenze, che non è citato nella lista
- se avete qualche altra domanda, chiedete pure!


Grazie in anticipo!
Andrea
 
Deuter speed lite
ciao, grazie per il suggerimento. ho guardato il sito di deuter e confrontato proprio lo speed light con il trail, e sembra il trail sia leggermente più votato ad attività alpinistiche, e lo speed non ha il raincover. Tu l'hai avuto e usato? me lo consigli?
--- Aggiornamento ---

Ciao,

graize. si lo conosco e sono riuscito a vederlo dal vivo. ho citato l'ubic, ma anche il prolighter può essere una buona soluzione, anche perchè sono tutti e 2 da 30L e le differenze ci sono ma non sono così grandi. Al di là della recensione che mi hai gentilmente mandato, ti trovi bene? hai notato qualche problema particolare? Che uso ne hai fatto nello specifico?

Grazie mille!
 
Ciao,

graize. si lo conosco e sono riuscito a vederlo dal vivo. ho citato l'ubic, ma anche il prolighter può essere una buona soluzione, anche perchè sono tutti e 2 da 30L e le differenze ci sono ma non sono così grandi. Al di là della recensione che mi hai gentilmente mandato, ti trovi bene? hai notato qualche problema particolare? Che uso ne hai fatto nello specifico?

Grazie mille!
Lo uso per le uscite giornaliere invernali sci alpinistiche o alpinistiche impegnative estive, sono riuscito anche a farci una due giorni con pernotto in rifugio (un po' risicato).
È uno zaino spartano senza fronzoli, spiccatamente alpinistico, ma ha tutto quello che serve, comodi portapicche, porta sci e porta bastoncini.
Qualche piccolo neo: il portacorde non permette di accedere allo zaino senza togliere la corda, con zaino molto pesante gli spallacci non sono il massimo (è successo solo la volta del pernotto), lo schienale è aerato ma non troppo (ma questo è tipico degli zaini da alpinismo).
Sono soddisfatto dell'acquisto: i materiali sono ottimi, nessun segno di usura/problema fino ad oggi, è comodo e pratico.
 
La tua descrizione sembra combaciare esattamente con lo zaino che sto utilizzando io per le escursioni giornaliere Osprey Skarab 30 L

212451
 
Buongiorno a tutti,
da tempo sto cercando un nuovo zaino da usare in montagna, ma, un po' per la difficoltà di trovarli in negozio, un po' per la larghissima offerta in giro, sto facendo fatica a decidere. Qui alcune indicazioni:

Utilizzo e attività praticata: Utilizzo indicativamente da aprile/maggio a ottobre circa. L'uso previsto è vario: sia passeggiate, sia qualche via ferrata, sia attività alpinistiche ad alta quota (media difficoltà). Tutte queste attività fatte prevalentemente in giornata, al massimo 1-2 notti fuori ma sempre in strutture (no tenda).

Caratteristiche ricercate: In generale cerco uno zaino flessibile in termini di uso e possibilmente un po' tecnico.

- Opterei per uno zaino di circa 25/30 litri. Credo sia il litraggio migliore e più flessibile per le attività sopra elencate. Potrebbe risultare eccessivo per hiking giornaliero, ma non eccessivo. Meno di questo litraggio rischia di essere piccolo in caso di attività più impegnative o in giornate fredde.

- Non necessario ma meglio se con agganci per principali strumenti (casco, bastoni, picozza/e)

- Possibilmente con raincover

- Con un discreto numero di tasche. Non mi piacciono gli zaini " a sacco" con singolo accesso dall'alto. Quindi o con tasche aggiuntive, oppure con tasca con doppio accesso

- Schienale a contatto, preferisco sentire lo zaino ben saldo. Meglio se ben ventilato ma non è uno dei fattori di scelta principali

- Fasce di compressione (ormai le hanno quasi tutti, ma non si sa mai)

Corporatura: alto circa 1.90

Prodotti già individuati:

Ho già individuato i seguenti prodotti:

- Millet Ubic 30
- Ortovox traverse 30
- Deuter trail 26
- Deuter trail 30
- Salewa mnt trainer 28


Vi chiedo quindi un consiglio su:

- un consiglio generale se le caratteristiche ricercate sono secondo voi in linea con le esigenze (sul litraggio, considerate che ottimizzo abbastanza, quindi non porto dietro troppe cose)
- se avete mai provato uno di questi zaini, ed eventualmente cosa ne pensate, l'uso che ne avete fatto, eventuali problemi ecc
- se avete qualche altro zaino da consigliare, secondo le mie esigenze, che non è citato nella lista
- se avete qualche altra domanda, chiedete pure!


Grazie in anticipo!
Andrea
Ciao.
Praticamente ti servirebbe uno zaino ibrido ma non ad uso invernale. Che presenti lacci da attaccare qualcosa ma anche tasche.
Quindi uno zaino ibrido con schienale non staccato. Non ce ne sono molti di farti bene.
Un buon numero ha litraggio superiore.
L ubic 30 è veramente piccolo. Sembra più piccolo di quel che è, in alternativa c'è il 40 che sembra un 35. È un ottimo modello direi specie nell' ultima versione con schienale un po' areato. Ok problema è che lo schienale è troppo corto: 46 cm. Io sono 192 e purtroppo ho dovuto scartarlo ma provalo!
Della millet molto versatile c'è il famoso Peuterey 35 secondo me the best, anche qui però da provare la lunghezza dello schienale.
Altro articolo molto buono il Camp M3 o M 4 purtroppo anche qui troppo piccolo lo schienale e lo ho scartato.
Deuter Speed lite 32 lo possiedo, molto versatile, leggero, anche troppo. Questo come schienale ti va bene di sicuro è un po' un ibrido anche questo. Ha qualche fragilità ma se si fa attenzione a non sfregarlo sulle rocce è ottimo
Osprey mutant, anche questo molto buono è più alpinistico ma purtroppo c'è solo 38 o 22 litri.
Osprey Talon 33 ma lo ho scartato per schienale troppo floscio
- ferrino triolet 32 ottimo, un po' stretto e lungo tipo alpinistico ma molto buono.
- ferrino agile
- ferrino dry home 32
- simond alpinism 33 lo possiedo da scartare per schienale corto e non traspirante

Secondo me prova: deuter Speed lite 32, ubic (30-40), Peuterey (35), ferrino dry hike 32, Ferrino triolet 32. Soprattutto per la lunghezza dello schienale.
 
Ultima modifica:
Io ho il millet ubic 30 da qualche mese,cercavo anch'io come te uno zaino polivalente non da alpinismo puro che mi permettesse sia di fare trekking in giornata e vie ferrate di tanto in tanto,e mi permettesse di trasportare vari materiali.
In rete del 30 litri non si trovano molte recensioni quindi ti dico la mia:
Posso dirti che l'accesso dal basso è molto comodo la parte interna è divisibile tramite una cerniera ci sta comodamente imbragatura e kit ferrata, quando non lo uso ci metto ricambi puliti o altra roba.
La tasca in mesh sulla parte anteriore non è gigante ma ci sta qualcosina.
Il portaborraccia è un po alto quindi per prenderla devi togliere lo zaino, mentre dall'altro lato c'è una tasca lunga con cerniera dove ci sta tranquillamente una borracia.
Sul cappuccio solita tasca superiore gigante e inferiore.
Fornito con coprizaino.
Compatibile con sacca idrica.
La taschina sul cinturone (una sola) è molto piccola il telefono non ci sta, forse va bene per il GPS.
Il sistema variloop ti permette di portare di ogni:ciaspole, picca, corda tenda eccetera, su uno zaino da alpinismo puro sicuramente I portapicca sono migliori però ci si accontenta.
In conclusione uno zaino a 360 gradi, capiente, molto robusto anche se pesantino, schienale molto comodo.
Spero ti sia stata utile.
 
Scusa la domanda parzialmente fuori tema,ma è vero che esiste una differenza tra il litraggio lordo dichiarato e l'effettivo netto degli zaini?
 
Lo chiedevo perchè sulle informazioni date da una nota ditta di vendite per corrispondenza riguardo ad uno zaino di una notissima e acclamata marca,zaino venduto i due misure,diceva che la piccola invece che i 34 lt dichiarati erano 24/25 e la grande 26/27. E' possibile ?
 
Buongiorno a tutti,
da tempo sto cercando un nuovo zaino da usare in montagna, ma, un po' per la difficoltà di trovarli in negozio, un po' per la larghissima offerta in giro, sto facendo fatica a decidere. Qui alcune indicazioni:

Utilizzo e attività praticata: Utilizzo indicativamente da aprile/maggio a ottobre circa. L'uso previsto è vario: sia passeggiate, sia qualche via ferrata, sia attività alpinistiche ad alta quota (media difficoltà). Tutte queste attività fatte prevalentemente in giornata, al massimo 1-2 notti fuori ma sempre in strutture (no tenda).

Caratteristiche ricercate: In generale cerco uno zaino flessibile in termini di uso e possibilmente un po' tecnico.

- Opterei per uno zaino di circa 25/30 litri. Credo sia il litraggio migliore e più flessibile per le attività sopra elencate. Potrebbe risultare eccessivo per hiking giornaliero, ma non eccessivo. Meno di questo litraggio rischia di essere piccolo in caso di attività più impegnative o in giornate fredde.

- Non necessario ma meglio se con agganci per principali strumenti (casco, bastoni, picozza/e)

- Possibilmente con raincover

- Con un discreto numero di tasche. Non mi piacciono gli zaini " a sacco" con singolo accesso dall'alto. Quindi o con tasche aggiuntive, oppure con tasca con doppio accesso

- Schienale a contatto, preferisco sentire lo zaino ben saldo. Meglio se ben ventilato ma non è uno dei fattori di scelta principali

- Fasce di compressione (ormai le hanno quasi tutti, ma non si sa mai)

Corporatura: alto circa 1.90

Prodotti già individuati:

Ho già individuato i seguenti prodotti:

- Millet Ubic 30
- Ortovox traverse 30
- Deuter trail 26
- Deuter trail 30
- Salewa mnt trainer 28


Vi chiedo quindi un consiglio su:

- un consiglio generale se le caratteristiche ricercate sono secondo voi in linea con le esigenze (sul litraggio, considerate che ottimizzo abbastanza, quindi non porto dietro troppe cose)
- se avete mai provato uno di questi zaini, ed eventualmente cosa ne pensate, l'uso che ne avete fatto, eventuali problemi ecc
- se avete qualche altro zaino da consigliare, secondo le mie esigenze, che non è citato nella lista
- se avete qualche altra domanda, chiedete pure!


Grazie in anticipo!
Andrea
Ciao!
Allora dico la mia il salewa l'ho tenuto in mano e lascialo perdere, ottimi invece sembrano gli apex wall (32 o 38) che hanno anche un buon accesso laterale,ma il prezzo...
Ferrino triolet molto acclamato anche per il prezzo concorrenziale,ma ha il personalissimo svantaggio dei velcri per la cintura(io li odio i velcro è un qualcosa destinato a finire e in uno zaino non mi piace!)
Io butto un salewa apex wall 32
un grivel alpine pro 40+10 si comprime benissimo e ci puoi fare TUTTO dico tutto.(forse il mio prossimo zaino anche se pignolo come sono ci vuole una casino)
CAMP M3 vecchio(il nuovo costa un rene)
 
Scusa la domanda parzialmente fuori tema,ma è vero che esiste una differenza tra il litraggio lordo dichiarato e l'effettivo netto degli zaini?
Questo non lo so.
Sta di fatto che se prendi in mano un millet ubic 30 e un Deuter futura 30 noti che il deuter è nettamente più capiente. Anche lo stesso Deuter Speed lite 32 è più grande comunque lo sarebbe comunque di 2 litri.
Ho notato che questo discorso è maggiormente vero per gli zaini da alpinismo che sembrano netta meno capienti di analoghi da 30. Se prendi la ubic 40 è nettamente meno capiente dell'Osprey kestrel 38
 
Brand praticamente mai citato qui dentro ma che personalmente ritengo validissimo: ortovox! Avevo un traverse 30 molto bello. Sono prettamente da alpinismo.
 
Brand praticamente mai citato qui dentro ma che personalmente ritengo validissimo: ortovox! Avevo un traverse 30 molto bello. Sono prettamente da alpinismo.
Come hai visto l'ho citato io in quelli che sto tenendo d'occhio ;). Come ti sei trovato con il traverse 30? mi sapresti direi di più? (pro e contro) purtroppo non ho ancora avuto l'occasione di provarlo dal vivo

Di ortovox valutavo anche il peak light 32, anche se il prezzo è un tantino alto (sul loro sito 180€)
--- Aggiornamento ---

Io ho il millet ubic 30 da qualche mese,cercavo anch'io come te uno zaino polivalente non da alpinismo puro che mi permettesse sia di fare trekking in giornata e vie ferrate di tanto in tanto,e mi permettesse di trasportare vari materiali.
In rete del 30 litri non si trovano molte recensioni quindi ti dico la mia:
Posso dirti che l'accesso dal basso è molto comodo la parte interna è divisibile tramite una cerniera ci sta comodamente imbragatura e kit ferrata, quando non lo uso ci metto ricambi puliti o altra roba.
La tasca in mesh sulla parte anteriore non è gigante ma ci sta qualcosina.
Il portaborraccia è un po alto quindi per prenderla devi togliere lo zaino, mentre dall'altro lato c'è una tasca lunga con cerniera dove ci sta tranquillamente una borracia.
Sul cappuccio solita tasca superiore gigante e inferiore.
Fornito con coprizaino.
Compatibile con sacca idrica.
La taschina sul cinturone (una sola) è molto piccola il telefono non ci sta, forse va bene per il GPS.
Il sistema variloop ti permette di portare di ogni:ciaspole, picca, corda tenda eccetera, su uno zaino da alpinismo puro sicuramente I portapicca sono migliori però ci si accontenta.
In conclusione uno zaino a 360 gradi, capiente, molto robusto anche se pesantino, schienale molto comodo.
Spero ti sia stata utile.
Ciao Grazie, utilissima. A dire il vero, proprio questa sera mio padre si è comprato proprio l'ubic 30, quindi glie lo ruberò per sperimentarlo sul campo, e se mi piace lo prendo anche io.

Le cose che mi piacciono di più sono certamente la possibilità di agganciare quasi ogni cosa, e poi la gestione degli scomparti, anche a me piace avere gli spazi un po' separati invece che il volume unico. Farò qualche stress test, magari in ghiacciaio o in ferrata e vediamo come si comporta!
--- Aggiornamento ---

Ciao!
Allora dico la mia il salewa l'ho tenuto in mano e lascialo perdere, ottimi invece sembrano gli apex wall (32 o 38) che hanno anche un buon accesso laterale,ma il prezzo...
Ferrino triolet molto acclamato anche per il prezzo concorrenziale,ma ha il personalissimo svantaggio dei velcri per la cintura(io li odio i velcro è un qualcosa destinato a finire e in uno zaino non mi piace!)
Io butto un salewa apex wall 32
un grivel alpine pro 40+10 si comprime benissimo e ci puoi fare TUTTO dico tutto.(forse il mio prossimo zaino anche se pignolo come sono ci vuole una casino)
CAMP M3 vecchio(il nuovo costa un rene)
Ciao,

grazie del consiglio. Ho dato un occhio al salewa apex wall 32 su internet. Sembra interessante certamente. Le pecche che vedo sono il ridotto numero di tasche (anche se accessibile anche dal lato, sembra esserci solo lo scomparto principale e uno sopra). In ogni caso tra qualche giorno riuscirò a passare da un salewa store e lo proverò dal vivo, vediamo com'è!

Il grivel mi sembra grandino (anche se dici che si comprime benissimo), non vorrei trovarmi in passeggiate ad averlo mezzo vuoto e scomodo. In ogni caso cercherò di provarlo da qualche parte.
 
Ultima modifica:
Come hai visto l'ho citato io in quelli che sto tenendo d'occhio ;). Come ti sei trovato con il traverse 30? mi sapresti direi di più? (pro e contro) purtroppo non ho ancora avuto l'occasione di provarlo dal vivo

Di ortovox valutavo anche il peak light 32, anche se il prezzo è un tantino alto (sul loro sito 180€)
--- Aggiornamento ---



Ciao Grazie, utilissima. A dire il vero, proprio questa sera mio padre si è comprato proprio l'ubic 30, quindi glie lo ruberò per sperimentarlo sul campo, e se mi piace lo prendo anche io.

Le cose che mi piacciono di più sono certamente la possibilità di agganciare quasi ogni cosa, e poi la gestione degli scomparti, anche a me piace avere gli spazi un po' separati invece che il volume unico. Farò qualche stress test, magari in ghiacciaio o in ferrata e vediamo come si comporta!
--- Aggiornamento ---



Ciao,

grazie del consiglio. Ho dato un occhio al salewa apex wall 32 su internet. Sembra interessante certamente. Le pecche che vedo sono il ridotto numero di tasche (anche se accessibile anche dal lato, sembra esserci solo lo scomparto principale e uno sopra). In ogni caso tra qualche giorno riuscirò a passare da un salewa store e lo proverò dal vivo, vediamo com'è!

Il grivel mi sembra grandino (anche se dici che si comprime benissimo), non vorrei trovarmi in passeggiate ad averlo mezzo vuoto e scomodo. In ogni caso cercherò di provarlo da qualche parte.
L ortovox a parte il prezzo lo considero ottimo più alpinistico o sci alpinismo ad uso più che altro invernale. Inoltre a mio avviso presenta troppe cerniere che sono siti di minor resistenza.
Per questo no lo ho elencato.

A mio avviso se la giocano:
- deuter Speed lite 32
- millet ubic ma da provare la lunghezza dello schienale
- millet Peuterey 35+ sempre da provare la lunghezza schienale
- ferrino dry hike 32 impermeabile anche qui provare lo schienale
 
L ortovox a parte il prezzo lo considero ottimo più alpinistico o sci alpinismo ad uso più che altro invernale. Inoltre a mio avviso presenta troppe cerniere che sono siti di minor resistenza.
Per questo no lo ho elencato.

A mio avviso se la giocano:
- deuter Speed lite 32
- millet ubic ma da provare la lunghezza dello schienale
- millet Peuterey 35+ sempre da provare la lunghezza schienale
- ferrino dry hike 32 impermeabile anche qui provare lo schienale
Io sono uno e 87 e con lo schienale del millet mi trovo bene,per curiosità ci sono delle tabelle?
 

Discussioni simili


Alto Basso