Consiglio acquisto nuovi scarponi

Grazie per i consigli. Interessanti questi Zamberlan, non li conoscevo. Vedrò se è possibile provarli a Roma in qualche negozio.
Zamberlan è un marchio storico italiano, nell'85 ho fatto il corso roccia con un paio di questi scarponi in cuoio e la intersuola in acciaio, come andava una volta (non c'erano ancora sul mercato le scarepette da arrampicata, le cd. ballerine), ce li ho ancora e sono scomodi ma indistruttibil; negli anni 90 poi presi il primo paio di Zamberland in Goretex, ovvero il modello allora appena uscito di scarponcino da trekking (non si chiamava ancora così) e sono durati anni, è una ditta che raccomando.
Ho anche i Trango e, se poi deciderai di continuare e di fare cosè più ardite, te li raccomando.
 
Zamberlan so che è vicentina e lavora molto bene... sempre sentito parlare bene dei loro scarponi.
Da noi a Verona esistono pure Gronell e Gaibana ma sono realtà ottime anche se leggermente più artigianali
 
a me tutti davano il 42 mentre nell'ultimo negozio mi hanno controllato il piede con plantare e misuratore e mi han consigliato giustamente il 41 e mezzo

Già, i "mezzi numeri".
Io ho attualmente uno scarpone Dolomite numero 44, e probabilmente è "leggermente grande", perchè in discesa le unghie mi sbattono e se la discesa è ripida e lunga poi mi fanno male.
Il 43 sarebbe troppo stretto (ho già provato altre scarpe, mi stringono troppo).
Devo probabilmente prendere (prossimamente) un buon 43 e mezzo.
 
Acquisto fatto!
Ieri, dopo aver provato e riprovato diversi modelli, alla fine ho preso La Sportiva Trango Trk GTX. Ha una calzata perfetta per il mio piede, mi ha dato subito un'ottima impressione. Per l'uso che ne voglio fare penso che siano perfetti. Altri modelli più tecnici mi sono sembrati eccessivi per me.
Per ora sono soddisfatto... Poi vediamo come si comportano sul campo! Non vedo l'ora di testarli!

OTTIMA scelta!
La Sportiva Trango Trk GTX è uno dei modelli milgiori per l'uso specifico.
Tipiacemente La Sportiva ha una pianta un pochino più stretta di La Scarpa che è piuttosto larga; quindi se ti trovi bene con La Sportiva non è detto che sarebbe stato lo stesso con La Scarpa.
Ad esempio al contrario a me La Sportiva calza un pochino stretta mentre La Scarpa è perfetta per me.

Per alpinismo o "trekking avanzato" o anche arrampicata trad e sportiva si sa che La Sportiva e Scarpa hanno la maggior parte del mercato.

Se te le puoi permettere ti consiglierei quindi di prendere un modello di questi due marchi.

L'attacco sul tallone ti serve solo per i ramponi con l'attacco semi-automatico, che è preferibile solo per i tratti a pendenza elevata. Quindi dipende da cosa vuoi fare.

Le Simond Alpinism Light non sembrano male, ma penso siano da usare in estate, forse sono troppo leggere per l'inverno, ma anche qui dipende cosa vuoi fare.
Ho le Simond Alpinism (non quelle light) da un annetto e ci ho fatto un po' di tutto nella neve, alle volte in congiunzione con altre scarpe più leggere proprio perché pesano tanto. So bene che non sono il massimo, ma le ho pagate 75 euro...

Le Scarpa Ribelle sono uno spettacolo, prova anche le La Sportiva Trango Tech (appena uscita, costa qualcosina di meno).

Sono calzature piuttosto tecniche per chi fa alpinismo, arrampicata trad e trekking intenso... Le sconsiglierei ai merenderos e a chi non va oltre le 2-3 ore di terreno impervio con pendenze elevate semplicemente perché esistono calzature adeguate a prezzi inferiori.

Mi associo assolutamente sulla valutazione di La Scarpa e La Sportiva: il top!

Per ciò che riguarda SCARPA, se vai in negozio, chiedi di provare i kinesis, sono i ladack in pelle pieno fiore...
Come li vedi ti innamori :)

Anche questi modelli di La Scarpa - Kinesis e Ladakh - sono validi, salvo non consentire attacchi con scarponi automatici e semiautomatici; in particolare il modello Ladakh di La Scarpa penso sia lo scarpone alto, semplice, che uso di più; chiaramente i Ribelle Lite OD o Zodiac tech GTX sono altri generi, più moderni, ramponabili con semiautomatici.; più leggeri i primi, più robusti i secondi.

per questo sono orientato verso la sportiva da poco e da sempre su Zamberlan (alcuni modelli) ditta vicina a casa mia.

Anche Zamberlan realizza storicamente ottimi scarponi.

Un peccato secondo me perchè scarpa fa degli scarponi veramente validi tipo questo ribelle. E' una ditta che potrebbe permettersi di fare di almeno alcuni modelli sia la pianta larga che stretta ed avrebbe molti acquirenti compreso il sottoscritto. probabilmente commercialmente la cosa non sembra interessare.
Piccole ditte magari non possono permettersi di fare questa scelta (anche se ad es so che Zamberlan fa diverse piante per lo stesso modello; ed è una ditta piccola a confronto di Scarpa o La sportiva).
Ripeto, un vero peccato! Ma purtroppo se lo scarpone balla sul calcagni ed anche sulle pareti laterali mica si può prendere. Quest anno ad esempio cercavo uno scarpone leggero per trekking pesanti e avevo provato anche Scarpa Zodiac ma niente da fare anche se la forma esternamente sembrava affusolata. E quindi alla fine ho preso un La sportiva trango Guide gtx.

Oltre a richiedere un enorme impegno differenziare la produzione per calzata, la diversa calzata è anche un elemento di identificazione di fabbrica. Nello specifico La Scarpa e La Sportiva si sono divise buona parte del mercato per come calzano e tutti le riconoscono per questa particolare differenza. In ogni caso si equivalgono a livello qualitativo nella produzione di scarponi.
 
no Meindl si scollano tutti
I miei Pamir si idrolizzarono
mandati in Meindl a risuolare hanno fatto un lavoro orrendo e si sono ri-scollati dopo pochi anni.
Adesso li ho fatti ri-suolare da un artigiano, che prende pure meno, vedremo.
Quanto alla vestibilità: Ognuon ha il suo piede ed in fondo la scarpa andrebbe fatta su misura! Specie tomaie rigide come gli scarponi. Poi ok ci si adatta.
A me la vestibilitò SCARPA è STRETTA, e non poco.
Dipende dove si guarda, io ho bisogno di larghezza nella zona dita, con scarpa mi tocca prendere un numero in più del normale (dopo son troppo lunghi e NOn ci arrampichi manco un po)
 
Quanto alla vestibilità: Ognuon ha il suo piede ed in fondo la scarpa andrebbe fatta su misura! Specie tomaie rigide come gli scarponi. Poi ok ci si adatta.
A me la vestibilitò SCARPA è STRETTA, e non poco.
Dipende dove si guarda, io ho bisogno di larghezza nella zona dita, con scarpa mi tocca prendere un numero in più del normale (dopo son troppo lunghi e NOn ci arrampichi manco un po)

E' vero non si può generalizzare troppo, anche se è tipacamente riconosciuto che La Scarpa calza larga, poi - chiaro! - è tutto relativo. Per la maggior parte delle persone La Scarpa va bene a chi ha pianta larga e La Sportiva a chi l'ha stretta, poi ovviamente dipende dalla particolare forma.
 
E' vero non si può generalizzare troppo, anche se è tipacamente riconosciuto che La Scarpa calza larga, poi - chiaro! - è tutto relativo. Per la maggior parte delle persone La Scarpa va bene a chi ha pianta larga e La Sportiva a chi l'ha stretta, poi ovviamente dipende dalla particolare forma.
Certamente hanno modelli diversi un po' più stretti o più larghi dipende ma magari non si trova adatto un modello che cercavi.
Dal 1982 compro zamberlan a 5 km da casa. Conosco bene la famiglia e i figli sono miei amici perché ho fatto a suo tempo anche gli scout insieme. Esportano il 90% del prodotto in Canada, America Australia ecc. Io ho comprato solo loro scarponi. L ultimo modello i Baltoro. Finora sono durati molto a lungo. Mai avuto problemi. Ovviamente anche loro hanno suole più tenere e performanti e che durano meno di una volta. La produzione è in gran parte in casa a Torrebelvicino. Solo la produzione di scarpe basse e scarponcini leggeri è stata delocalizzata. La gran parte la fanno in sede.
 
Hi letto che state parlando delle Scarpa Ribelle....sarei interessato a prenderle pure io ma ho un dubbio.....ho visto che non sono in gorotex o sbaglio?come vi trovate sul bagnato?
 
Hi letto che state parlando delle Scarpa Ribelle....sarei interessato a prenderle pure io ma ho un dubbio.....ho visto che non sono in gorotex o sbaglio?come vi trovate sul bagnato?

Sono bellissime! Potessi me le comprerei, ma ho già troppi scarponi. Non hanno sicuramente problemi sul bagnato, al limite ci sono prodotti specifici, ma il trattamento della tomaia e la fodera interna da già ampie garanzie, con in più il vantaggio di una maggiore traspirazione.

Prendile al volo!!
con un pizzico di mia invidia :)
 
Sono bellissime! Potessi me le comprerei, ma ho già troppi scarponi. Non hanno sicuramente problemi sul bagnato, al limite ci sono prodotti specifici, ma il trattamento della tomaia e la fodera interna da già ampie garanzie, con in più il vantaggio di una maggiore traspirazione.

Prendile al volo!!
con un pizzico di mia invidia :)
Al momento ho in paio di la sportiva trango cube gtx che sono davvero comodissimi.....peccato che mi si sia rotto un gancetto e il negozio ha dovuto mandarli in fabbrica sperando me li cambino! ( cosa tutt altro che scontata visto che hanno quasi 4 anni ma in realtà sembrano nuovi xche li ho usati davvero poco)...Nel frattempo ho messo gli occhi su questi Ribelle e stavo cercando di capire se potevano essere dei degni sostituti visto che io li uso in genere solo d inverno con la neve
 
I ribelle secondo me sono troppo leggero per essere considerati "invernali".
Sono molto leggeri e penso abbastanza resistenti, quindi rivolti più alla performance d'alta quota estiva, nel senso di alpinismo e ghiacciaio... Magari mezze stagioni e estate, ma per l'inverno mi sembrano un po' troppo leggeri.
 
I ribelle secondo me sono troppo leggero per essere considerati "invernali".
Sono molto leggeri e penso abbastanza resistenti, quindi rivolti più alla performance d'alta quota estiva, nel senso di alpinismo e ghiacciaio... Magari mezze stagioni e estate, ma per l'inverno mi sembrano un po' troppo leggeri.
Infatti il mio dubbio era questo.....anche se in realtà anche i Trango Cube non sarebbero invernali.....mi spaventava più che altro il fatto che non siano in gtx che nella neve potrebbe essere una mancanza da tenere conto
 
Al momento ho in paio di la sportiva trango cube gtx che sono davvero comodissimi.....peccato che mi si sia rotto un gancetto e il negozio ha dovuto mandarli in fabbrica sperando me li cambino! ( cosa tutt altro che scontata visto che hanno quasi 4 anni ma in realtà sembrano nuovi xche li ho usati davvero poco)...Nel frattempo ho messo gli occhi su questi Ribelle e stavo cercando di capire se potevano essere dei degni sostituti visto che io li uso in genere solo d inverno con la neve

Non sono invernali, ci mori dal freddo; prendili per l'estate... vabbè che questo inverno oramai s'è perso.

Semmai tieni conto che Scarpa calza un po' più larga di Sportiva. Per me è perfetta, ma non per tutti.
--- ---

Infatti il mio dubbio era questo.....anche se in realtà anche i Trango Cube non sarebbero invernali.....mi spaventava più che altro il fatto che non siano in gtx che nella neve potrebbe essere una mancanza da tenere conto
No, tenere penso tengano, ma sono freddi perché leggeri.
 
Non sono invernali, ci mori dal freddo; prendili per l'estate... vabbè che questo inverno oramai s'è perso.

Semmai tieni conto che Scarpa calza un po' più larga di Sportiva. Per me è perfetta, ma non per tutti.
--- ---


No, tenere penso tengano, ma sono freddi perché leggeri.
Restando su Scarpa qualcosa di più caldo sempre semi ramponabile cosa mi consiglieresti?
 
Dipende cosa devi fare... Mont Blanc o i Phantom per l'alpinismo più tecnico... se non fai molti 4mila invernali personalmente penso che anche i Triolet vadano benissimo.
 
Ultima modifica:
Dipende cosa devi fare... Mont Blanc o i Phantom per l'alpinismo...
D inverno non vado mai sopra i 3000 m e faccio sempre uscite in giornata.....ti dico con i trango cube che sono estivi non ho mai avuto grossissimo problemi....certo se mi fermo dopo un po inizio a sentire un po di freddo ma ci può stare....cmq grazie x il consiglio cercherò di informarmi bene sui scarponi che mi hai consigliato
 
Se non si cerca la performance assoluta e una buona duttilità d'utilizzo (d'altronde vedo che gli inverni sono sempre più caldi...) e una durata più che decente penso che i Triolet vadano bene sia a fare i 3mila invernali che i 4mila estivi e tutto quello che ci sta in mezzo.
D'altronde sono un modello storico che trovi anche da Decathlon.

Se a uno avanzano soldi può anche decidere di prendere due o più scarponi più di nicchia, per carità, solo che invece che spendere 250 euro ne spende 800-900...
 
Ultima modifica:
Infatti il mio dubbio era questo.....anche se in realtà anche i Trango Cube non sarebbero invernali.....mi spaventava più che altro il fatto che non siano in gtx che nella neve potrebbe essere una mancanza da tenere conto
ho i trango come i tuoi , ci faccio tranquillamente invernali in canali e creste , a me i cube calzano perfetti , Scarpa ci sto lontano per via della calzata ,sono veramente larghe , a me ci balla il piede dentro .... cosi come LaSportiva non son per tutti , la calzata e' veramente diversa dallo standar , cosi come laSportiva e' stretta stretta
 
Se non si cerca la performance assoluta e una buona duttilità d'utilizzo (d'altronde vedo che gli inverni sono sempre più caldi...) e una durata più che decente penso che i Triolet vadano bene sia a fare i 3mila invernali che i 4mila estivi e tutto quello che ci sta in mezzo.
D'altronde sono un modello storico che trovi anche da Decathlon.

Se a uno avanzano soldi può anche decidere di prendere due o più scarponi più di nicchia, per carità, solo che invece che spendere 250 euro ne spende 800-900...
Hai ragione ma un scarpone invernale vero e proprio non credo che realmente lo potrei sfruttare quindi vada x uno
--- ---

ho i trango come i tuoi , ci faccio tranquillamente invernali in canali e creste , a me i cube calzano perfetti , Scarpa ci sto lontano per via della calzata ,sono veramente larghe , a me ci balla il piede dentro .... cosi come LaSportiva non son per tutti , la calzata e' veramente diversa dallo standar , cosi come laSportiva e' stretta stretta
Anche io li trovo super comodi infatti se me li cambieranno resterò su questi e anche in futuro resterò su la sportiva.....ma se cosi non fosse cambierei marchio xche veramente deluso dalla durata.....oltretutto il commesso mi ha detto che quel modello ha quel difetto
 
Lente di Fresnel
Alto Basso