Consiglio Acquisto set di chiavi a cricchetto

#1
Salve a tutti :)

per migliorare il mio laboratorio (che è un luogo immaginario) ho deciso di comprare un set di bussole da usare con un cricchetto.

Sono dell'opinione che i soldi è molto meglio spenderli una volta sola
(per la roba outdoor mi piace cambiare di continuo, quasi un hobby, ma qui voglio comprare oggetti che mi durino tutta la vita) quindi il budget è medio alto: 200/250 euro.

escluderei la misura da 1/2 pollici e opterei per quelle da 3/8.

voi cosa mi consigliate?
ascolto volentieri i vostri pareri sulle marche in generale (anche relativamente ad altri utensili)

io al momento ho comprato beta, wera e millwaukee e mi sembrano ottimi.
 

#3
La mia lettura preferita della buona notte è il catalogo generale della Beta quindi cosa vuoi che ti dico?
Sono un hobbista ma soprattutto utilizzatore professionale e non stiamo sicuramente li a fare delle cerimonie quando usiamo i ferri e Beta tiene sempre botta.
Apprezzo anche Usag che vedo forse solo un po meno longeva come aspetto esteriore dei ferri ma non come qualità meccaniche.
In alcuni casi per me Usag è anche meglio,nelle chiavi esagonali maschio per esempio(le brugole)sia a "L" che "T" dove la maggiore elasticità delle Usag evita che si spacchino di netto cosa già successa con Beta.
Sempre visto in ottica professionale eh dove l'importante è il risultato e non i morti che si fanno...eh eh eh...
Wera conosco e apprezzo specialmente per i cacciaviti che ritengo ottimi ma non mi è capitato di utilizzare altro di loro produzione.
Millwaukee mai usata ma mi pare molto quotata in Usa ma non ho capito bene in che fascia si colloca.
La scelta del cricchetto comunque sta tanto alle preferenze dell'utilizzatore,speciamente per quanto riguarda il sistema di inversione o la presenza o meno del blocco bussola e relativo pulsante di sgancio.
Io opterei per un meccanismo a 48 denti al posto del 72 denti(nel caso di Beta ad esempio)meno riposizionamenti possibili(comunque sufficienti)e più robusto.
Per le bussole opterei per le poligonali al posto delle semplici esagonali,più costose ma più versatili nei riposizionamenti sia con il cricchetto ma specialmente con la chiave di manovra fissa(quella a "T" di solito presente nei set),questo per quanto riguarda la classica dotazione,poi ovviamente penso che avrai visto che le possibilità sono infinite per quanto riguarda gli accessori abbinabili.
Ma la misura da 3/8 l'hai scelta per un motivo in particolare?
Ne hai già uno da 1/4?
Ovviamente saprai tu le tue "esigenze meccaniche" ma se non necessiti di misure molto grosse la misura da 1/4 è un must...io per esempio a casa ho quello da 1/4 buono e quello da 1/2 grammo tanto lo uso poco...
 
#4
La mia lettura preferita della buona notte è il catalogo generale della Beta quindi cosa vuoi che ti dico?
Sono un hobbista ma soprattutto utilizzatore professionale e non stiamo sicuramente li a fare delle cerimonie quando usiamo i ferri e Beta tiene sempre botta.
Apprezzo anche Usag che vedo forse solo un po meno longeva come aspetto esteriore dei ferri ma non come qualità meccaniche.
In alcuni casi per me Usag è anche meglio,nelle chiavi esagonali maschio per esempio(le brugole)sia a "L" che "T" dove la maggiore elasticità delle Usag evita che si spacchino di netto cosa già successa con Beta.
Sempre visto in ottica professionale eh dove l'importante è il risultato e non i morti che si fanno...eh eh eh...
Wera conosco e apprezzo specialmente per i cacciaviti che ritengo ottimi ma non mi è capitato di utilizzare altro di loro produzione.
Millwaukee mai usata ma mi pare molto quotata in Usa ma non ho capito bene in che fascia si colloca.
La scelta del cricchetto comunque sta tanto alle preferenze dell'utilizzatore,speciamente per quanto riguarda il sistema di inversione o la presenza o meno del blocco bussola e relativo pulsante di sgancio.
Io opterei per un meccanismo a 48 denti al posto del 72 denti(nel caso di Beta ad esempio)meno riposizionamenti possibili(comunque sufficienti)e più robusto.
Per le bussole opterei per le poligonali al posto delle semplici esagonali,più costose ma più versatili nei riposizionamenti sia con il cricchetto ma specialmente con la chiave di manovra fissa(quella a "T" di solito presente nei set),questo per quanto riguarda la classica dotazione,poi ovviamente penso che avrai visto che le possibilità sono infinite per quanto riguarda gli accessori abbinabili.
Ma la misura da 3/8 l'hai scelta per un motivo in particolare?
Ne hai già uno da 1/4?
Ovviamente saprai tu le tue "esigenze meccaniche" ma se non necessiti di misure molto grosse la misura da 1/4 è un must...io per esempio a casa ho quello da 1/4 buono e quello da 1/2 grammo tanto lo uso poco...


non ho grosse esigenze meccaniche, lavori in casa da hobbysta. ho scelto 3/8 ritenendoli più robusto di 1/4

mi spieghi bene il fatto dei 48 e 72 denti??




ps: millwauke, leggendo in giro, dovrebbe essere al top per quanto riguarda gli elettroutensili.
Io ho preso un trapano avvitatore a batteria (senza percussione) e lo trovo eccellente.

wera ho un cacciavite con relative punte (con il meccanismo del blocco, simile ai cricchetti) che è eccellente.

beta ho preso due flessometri, alcuni cacciaviti torx (mi servivano lunghi con il gambo sottile, e i vari bit non andavano bene)
e un mini bit kit per i lavori di fino in elettronica.

Per il momento sono molto soddisfatto
 
#5
Per "denti" si intendono quelli del meccanismo interno...in pratica gli scatti che fa quando torni indietro per riposizionarti con la leva...72 denti uno scatto ogni 5 gradi di rotazione e 48 denti uno ogni 7,5 gradi.
Quindi se stai sudando nello stretto può essere che con un 48 denti non riesci a riposizionare la leva...ma siamo già nel difficile.
Per quanto riguarda la robustezza ovviamente va detto che il cricchetto andrebbe usato solo per manovrare l'eventuale vite o dado ma non per allentare o serrare...per quello c'è la chiave di manovra o le classiche chiavi a forchetta se si parla di dadi per esempio.
Quello da 1/4 credo non rimpiangerai mai di averlo comprato,è piccolo e sta in una mano,coprirà gran parte delle necessità di lavori che si possono presentare ad un normale hobbista.
Se hai altre esigenze tipo macchinari manutenzione del verde,moto,macchine,etc allora puoi pensare anche a misure superiori,li come dicevo devi vedere tu.
 
#6
Giusto scusate il doppio post ovviamente su quello da 1/4 non puoi montare misure superiori a 13 per quanto riguarda gli esagoni quindi se necessiti di misure più grandi allora dovrai in futuro valutare la 3/8 o il 1/2
 
#7
grazie mille per le dritte :)

allora mi sa che ho le idee confuse :)

io volevo delle chiavi per allentare e serrare.

quindi devo comprare le chiavi singole :)
 
#8
Beh ma serraggi leggeri li puoi fare ma non attaccanti al cricchetto se una vite non molla o devi stringere per bene...il cricchetto serve come il pane sicuramente...quando devi svitare o avvitare una vite lunga o un po bloccata dall'ossido per esempio è a mano non riesci e con chiavi fisse dovresti continuare a riposizionare perché la testa non è libera da permettere una rotazione a 360 gradi della chiave...
 
#9
Beh ma serraggi leggeri li puoi fare ma non attaccanti al cricchetto se una vite non molla o devi stringere per bene...il cricchetto serve come il pane sicuramente...quando devi svitare o avvitare una vite lunga o un po bloccata dall'ossido per esempio è a mano non riesci e con chiavi fisse dovresti continuare a riposizionare perché la testa non è libera da permettere una rotazione a 360 gradi della chiave...

ti faccio vedere a cosa ho pensato:

https://www.amazon.it/Wera-Joker-05...TF8&qid=1495051473&sr=8-1&keywords=wera+joker


da un lato sono a cricchetto :)

quindi potrei usare il lato fisso per serraggi forti e poi l'altro lato per le viti lunghe? :))
 
#10
Ciao si bello questo genere di chiavi,ne stanno spuntando sempre più modelli negli ultimi anni,ho guardato un video è sembrano proprio belle.
Ma sono sempre complementi alle dotazioni standard...mi spiego meglio...una classica chiave combinata poligonale/forchetta non potrà mai essere sostituita a pieno da questi nuovi tipi di chiavi...tanto perché la poligonale fissa è il miglior sistema per agguantare un dado o una testa esagonale ma la forchetta serve per quando non riesci ad inserire la poligonale...
Oltretutto il lato a forchetta di solito è piegato da un lato di qualche grado(più o meno a seconda del produttore)e questo permette,girando la chiave alla bisogna di cambiare la posizione della leva rispetto al dado.
Esistono comunque classiche forchette dritte e anche queste nuove a cricchetto ci saranno sicuramente con la forchetta angolata.
Ma entrambe queste tipologie di chiavi non sostituiranno un cricchetto(di qualsiasi misura sia)e un cricchetto non sostituirà le chiavi di qualsiasi tipologia.
Tutto questo per dire cosa alla fine?
Che bisognerebbe avere tutto...eh eh eh...
Quindi se hai già un set di chiavi combinate fisse allora gli puoi affiancare anche un set di questo genere di chiavi ma io vedrei sempre meglio un set a cricchetto ché è molto più versatile se devi scegliere tra uno e l'altro.
 
#11
Ciao si bello questo genere di chiavi,ne stanno spuntando sempre più modelli negli ultimi anni,ho guardato un video è sembrano proprio belle.
Ma sono sempre complementi alle dotazioni standard...mi spiego meglio...una classica chiave combinata poligonale/forchetta non potrà mai essere sostituita a pieno da questi nuovi tipi di chiavi...tanto perché la poligonale fissa è il miglior sistema per agguantare un dado o una testa esagonale ma la forchetta serve per quando non riesci ad inserire la poligonale...
Oltretutto il lato a forchetta di solito è piegato da un lato di qualche grado(più o meno a seconda del produttore)e questo permette,girando la chiave alla bisogna di cambiare la posizione della leva rispetto al dado.
Esistono comunque classiche forchette dritte e anche queste nuove a cricchetto ci saranno sicuramente con la forchetta angolata.
Ma entrambe queste tipologie di chiavi non sostituiranno un cricchetto(di qualsiasi misura sia)e un cricchetto non sostituirà le chiavi di qualsiasi tipologia.
Tutto questo per dire cosa alla fine?
Che bisognerebbe avere tutto...eh eh eh...
Quindi se hai già un set di chiavi combinate fisse allora gli puoi affiancare anche un set di questo genere di chiavi ma io vedrei sempre meglio un set a cricchetto ché è molto più versatile se devi scegliere tra uno e l'altro.

ok ho capito :)

si al momento ho un set di chiavi, avranno circa 20 anni, di nessuna marca, ma tengono botta benissimo.
finora non mi hanno dato nessun problema e sono pari al nuovo. :)

le ha comprate mio papà quando avevo circa 6 anni e hanno sempre fatto il loro dovere
 
#12
Guarda io alla fine per quanto appassionato e convinto che i soldi spesi in utensili sono ben spesi le chiavi come le wera che hai postato tu non le ho.
Sono state veramente poche le volte che ricordo nelle quali le avrei volute avere a disposizione...nel privato specialmente ma anche a lavoro(settore indusriale) dove lo scenario dei lavori che mi si presentano è decisamente vario.
 
#13
io ho lozyklop speed della wera e ne sono innamorato
certo non costano poco, ma per il mio utilizzo non professionale ho preso la versione da 1/4" per risparmiare un pò

grazie alla testa pieghevole fanno sia da cricchetto che da cacciavite
il senso di rotazione è facilmente invertibile con un dito
attacco e stacco delle punte velocissimo
la rotazione rapida con impugnatura fissa è altrettanto comoda

qui viene spiegato:
http://products.wera.de/it/cricchet...3_8_i_cricchetti_zyklop_speed_3_8_8000_b.html


qui trovi i vari set di punte:
http://products.wera.de/it/cricchet...zyklop_1_4_i_cricchetti_zyklop_speed_1_4.html
http://products.wera.de/it/cricchet...zyklop_3_8_i_cricchetti_zyklop_speed_3_8.html
 

Discussioni simili

Contenuti correlati

Alto