Campeggio Consiglio bivacco Val Maira

Buonasera,
vorrei chiedere consiglio su dove bivaccare una notte in zona Val Maira. Premetto che sarebbe la prima esperienza in tenda, per cui cerco qualcosa che si possa raggiungere facilmente dalla macchina. La nostra idea era quella di arrivare, fare un trekking non troppo impegnativo, tornare e posizionare la tenda non lontano dall'auto.
Andremmo a fine giugno. Purtroppo abbiamo solo sacchi a pelo estivi. Potrebbe essere un problema per l'altitudine del luogo? Ovviamente porteremmo pile e indumenti pesanti.

Grazie :)
 
E' una valle bella lunga, con molte valli laterali e una infinità di sentieri e possibilità di gite.
Qui trovi un bel po' di suggerimenti: https://cuneotrekking.com/zona/valle-maira/
Dovete vedere voi quanto dislivello e sviluppo volete fare.
Le uniche indicazioni che valgono sempre sono quelle di scegliere un luogo dotato di acqua pulita (torrente o laghetto), sopra il quale non ci siano costruzioni umane ben frequntate.
Per quanto riguarda i sacchi a pelo estivi, tutto dipende dalla temperatura di comfort del vostro sacco, dalle condizioni meteo e dalla quota cui dormite.
In caso di tempo stabile e botta di caldo come nel fine settimana in arrivo, dove lo zero alle 12.00 in dolomiti sarà a 4700m (!!!!!), per dormire a 1500-1700 metri dentro una tenda vi basta il materassino e un qualsiasi sacco leggerissimo, perchè ragionevolmente le temperature esterne non scenderanno sotto i 10 gradi.
 
Buonasera,
vorrei chiedere consiglio su dove bivaccare una notte in zona Val Maira. Premetto che sarebbe la prima esperienza in tenda, per cui cerco qualcosa che si possa raggiungere facilmente dalla macchina. La nostra idea era quella di arrivare, fare un trekking non troppo impegnativo, tornare e posizionare la tenda non lontano dall'auto.
Andremmo a fine giugno. Purtroppo abbiamo solo sacchi a pelo estivi. Potrebbe essere un problema per l'altitudine del luogo? Ovviamente porteremmo pile e indumenti pesanti.

Grazie :)
Potreste provare nelle vicinanze del Rifugio di Stroppia, sopra Chiappera, dopo aver fatto il giro della Rocca Provenzale, un'icona della val Maira. L'auto la potete lasciare poco distante o anche a Chiappera dove c'è un bel parcheggio.

Oppure nei pressi del rifugio Gardetta, salendo dal Colle del Preit (saliteci in navetta). Lì trovate acqua senza problemi e un rifugio in caso di necessità.

Molto belli anche i dintorni dal Lago Nero, lasciando l'auto al parcheggio della strada che sale
al Colle del Preit, ma non sarete vicini alla macchina.
 
Ho visto gente mettere le tende abbastanza vicino al rifugio senza problemi, al mattino poi vanno a fare Rocca Provenzale.

C'è anche il campeggio vero e proprio con tutti i camper e presumo anche posti per le tende, se non vuoi bivaccare.
 
Grazie a tutti per i consigli! :si: Ci sarebbe piaciuto fare il giro per vedere Rocca la Meja e il lago Nero, ma anche in questo caso non capiamo dove poter bivaccare vicino alla macchina. E' fattibile secondo voi?
 
L'auto potete lasciarla al piccolo parcheggio del Colle del Preit, ma dovete salire presto perché poi la strada (a pagamento) chiude e si può usare solo la navetta. La strada è stretta, quindi occhio (a scendere, io mi sono messo in coda alla navetta :)).
Da lì il giro di Rocca la Meja, con sosta al lago Nero è fattibile in giornata. Ma se volete stare non troppo distante dalla macchina, l'unica è stare nei paraggi del rifugio del Colle del Preit.
 
però dormire con la tenda alla macchina non è un gran che onestamente.
A volte può essere una necessità in relazione ai tempi per la gita prescelta, cioè quando conta solo la cima da fare e su questo obiettivo si tara tutto il resto ed allora dormire in tenda vicno all'auto è quasi sempre una scelta legata a necessità di contrarre i tempi al massimo (es. arrivo la sera, mi pianto e la mattina sono pronto presto per partire).
Ma se state ragionando invece con l'idea di fare un itinerario di due giorni usando la tenda, allora io cercherei di dare un senso alla tenda, piantandomi lontano dalla civiltà e facendo un giro ad anello.
 
però dormire con la tenda alla macchina non è un gran che onestamente.
A volte può essere una necessità in relazione ai tempi per la gita prescelta, cioè quando conta solo la cima da fare e su questo obiettivo si tara tutto il resto ed allora dormire in tenda vicno all'auto è quasi sempre una scelta legata a necessità di contrarre i tempi al massimo (es. arrivo la sera, mi pianto e la mattina sono pronto presto per partire).
Ma se state ragionando invece con l'idea di fare un itinerario di due giorni usando la tenda, allora io cercherei di dare un senso alla tenda, piantandomi lontano dalla civiltà e facendo un giro ad anello.

Grazie. Sono assolutamente d'accordo con il tuo pensiero. Essendo una "prima prova" di bivacco vorremmo essere sicuri di avere una base vicina. Logicamente non possiamo pretendere di dormire in posti panoramici. Ci bastava un posto un po' defilato.
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso