• Informiamo tutti gli utenti che attualmente abbiamo un problema sul server che non ci permette di inviare e ricevere e-mail. Pertanto momentaneamente non è possibile effettuare nuove registrazioni e ricevere notifiche via mail. Stiamo provvedendo per risolvere il malfunzionamento nel più breve tempo possibile.

consiglio coltello e varie

Ti piace il Mora Bushcraft?
Vai su Bushcraftstore.co.uk.
Con 50 euro spedizione inclusa ti porti via un Mora classico, un acciarino di quelli grandi e una DC4 per affilare.




Allora devo farti vedere un paio di cosette... :)
Quoto,quoto, quoto quoto prenderei sul mora il "mora classic" con manico in legno gusto vintage o un hultrafors gk o il mora 711.
Personalmente jo il hultrafors gk ad ogni mod con max 20 uro hai il tuo coltello che è valido un po per tutto. Per il resto bobbo ti ha detto no bene, am benissimo!!:)
 
E' un ottimo coltello il boker però occhio che sono 15 cm di lama, non sono pochi....ti consiglierei di cominciare con misure più contenute, sui 10cm più usabili e discrete.

Ma non ho capito qual'è il tetto massimo di spesa?

altrimenti con 90 euro ti puoi prendere un Enzo Trapper in D2...è un ottimo coltello con un bellissimo fodero in cuoio.

https://www.brisa.fi/portal/index.php?option=com_oscommerce&osMod=product_info&cPath=119_113&products_id=1292
diciamo che il tetto è sui 90
ma ho visto che il boker è veramente grande, a me serve una cosa da utilizzare in caso di neccesità e basta
per la tenda,quella che consigliate voi rispetto a quella linkata da me è meglio?
 
per la tenda,quella che consigliate voi rispetto a quella linkata da me è meglio?
La Gelert Solo è doppio telo (volendo in estate usi solo l'interno in zanzariera e ti godi le stelle).
Non ho mai provato né visto dal vivo la Defcon 5 che hai postato, però mi sembra monotelo (=condensa), pesa poco meno della Solo ma costa il triplo.

Io sono più amachista che tendista, il buon Spyrozzo ha usato la Solo più di me e sicuramente saprà dirti qualcosa di più.
 
le tende buone, come tutto in definitiva, si pagano!
poi esistono quegli articoli che si collocano in una sorta di limbo dove la differenza la facciamo noi e la nostra capacità d'adattamento e la simpatia che ci ispira l'articolo.
La "solo" è una tendina niente male ma la cosa finisce lì. l'ho comprata mi pare 26€ su amazon spese di spedizione incluse, quindi NON doveva essere la tenda della mia vita.
usata una volta nel bosco di ficuzza, montata in una piccola radura (ho linkato le foto) in una notte dove sentivo un freddo cane (ma io sono vecchietto...). mi ci sono rintanato dentro ed ho apprezzato le dimensioni non proprio minimali (ricordo che possiedo una camp bivak che è proprio un loculo!). visti gli spifferi dovuti alle falde non a terra mi sono coperto la testa con il mio parka XXXL ed ho bellamente dormito fino alla pipì delle 4 circa. lo spazio interno consente di riporre l'indispensabile e molto di più mentre l'abside ripara a malapena gli scarponi (che comunque ho protetto in un sacchetto di plastica).
non se ne parla per niente di cucinarci dentro ma forse di leggerci un libro.
condensa nella media, montaggio da farci l'abitudine e la mano, peso poco sopra il chilo se lasci a casa i puoi picchetti ed il kit di riparazione ed usi quelli in titanio contati giusti giusti, d'estate puoi lasciare a casa il telo ed usarla come zanzariera, ma io personalmente appena il tempo volge al decente esco l'amaca...
La defcon 5 sarà un bell'articolo, ma costa un botto ed in pratica è un bivvy con le stecche. potrei consigliarti altri articoli ben più tattici della Carinthia ma a che prezzi !!!
il tutto poi dipende dal tipo di escursioni che intendi fare.
 
le tende buone, come tutto in definitiva, si pagano!
poi esistono quegli articoli che si collocano in una sorta di limbo dove la differenza la facciamo noi e la nostra capacità d'adattamento e la simpatia che ci ispira l'articolo.
La "solo" è una tendina niente male ma la cosa finisce lì. l'ho comprata mi pare 26€ su amazon spese di spedizione incluse, quindi NON doveva essere la tenda della mia vita.
usata una volta nel bosco di ficuzza, montata in una piccola radura (ho linkato le foto) in una notte dove sentivo un freddo cane (ma io sono vecchietto...). mi ci sono rintanato dentro ed ho apprezzato le dimensioni non proprio minimali (ricordo che possiedo una camp bivak che è proprio un loculo!). visti gli spifferi dovuti alle falde non a terra mi sono coperto la testa con il mio parka XXXL ed ho bellamente dormito fino alla pipì delle 4 circa. lo spazio interno consente di riporre l'indispensabile e molto di più mentre l'abside ripara a malapena gli scarponi (che comunque ho protetto in un sacchetto di plastica).
non se ne parla per niente di cucinarci dentro ma forse di leggerci un libro.
condensa nella media, montaggio da farci l'abitudine e la mano, peso poco sopra il chilo se lasci a casa i puoi picchetti ed il kit di riparazione ed usi quelli in titanio contati giusti giusti, d'estate puoi lasciare a casa il telo ed usarla come zanzariera, ma io personalmente appena il tempo volge al decente esco l'amaca...
La defcon 5 sarà un bell'articolo, ma costa un botto ed in pratica è un bivvy con le stecche. potrei consigliarti altri articoli ben più tattici della Carinthia ma a che prezzi !!!
il tutto poi dipende dal tipo di escursioni che intendi fare.
e io giro con la mountain bike e faccio giri di diversi giorni e quindi mi servirebbe un riparo che però sia anche leggero ma resistente a avevo pensato alla defcon
 
come tenda monoposto hai considerato la Ferrino Nemesi 1?
costa come la Defcon, pesa leggermente di più ma almeno ti offre uno spazio interno decisamente più comodo di un bivy!
 
considera che però le prime 2 pesano 2.3 e 2.5 kg...
la terza invece come peso e prezzo è in linea con la Nemesi 1...però non vedo quando quanto spazio offre...
 
T

ThroughTheLandscape

Guest
no il sandvic 12c27 è un bellissimo acciaio occhio, io volevo dire semplicemente che il 14c27 di cui è fatto il Muela mi sembra superiore poiché è più duro e più recente.
Secondo me per un novizio un acciaio troppo duro (benché tenga meglio il filo) è pericoloso: spesso l'aumento di durezza rende più fragile una lama e potrebbe ridurne quindi la resistenza a flessione (per esempio).
Io sono un felicissimo possessore di un Mora Bushcraft Forest, lo uso da circa un anno e posso dire che è un ottimo coltello, l'unica pecca è la lama poco spessa, un po' scomoda per il batoning, alla luce della mia esperienza penso che affiancherò al mio Mora un bel Lionsteel M2.
 
Mah io vado un pò controcorrente e devo dire che il Mora bushcrat survival per un neofita o comunque per uno che si avvicina all'outdoor è un prodotto valido perchè alla fine in un colpo solo si porta a casa un coltello valido, un firesteel e una pietra damantata il tutto unito in un kit. Spendendo neppure tanto.

Anche se personalmente prenderei altro...il Mora che adoro è il 546, il più economico e allo stesso tempo tra i più robusti. In acciaio inox, quindi niente rugginazza...

mora 546 Stainless

E per il fuoco uso sempre il bic, personalmente il fire-steel mi pare una inutile complicazione....

ciao, quindi alla fine i mora ed il sandvik non sono poi cosi' scarsi...... non capisco perche' tanti li snobbano, dipende l'uso che ne fai.... poi penso che portarsi coltellacci pesanti o spendere tanto quando non si e' professionisti non sia il massimo, certo comunque chi puo' spendere spenda logicamente pero' il sandvik ed i mora non li vedo cosi' scarsi (io ho il bushcraft orange, spessore 3,2mm lungh 10cm, per fare legnetti e preparare il fuoco e' oro! poi e' questione di opinioni) comunque ti basterebbe un mora ed un accetta e relativo kit per il fuoco e penso che uno sia apposto?! :)
 

Discussioni simili



Alto Basso