Consiglio corda ...

Ciao a tutti
Vorrei acquistare una corda da poter usare nelle rarissime eventualità per queste situazioni
*fare sicura su passaggi parecchio esposti
*eventuale traversata di ghiacciaio
*eventuale calata di emergenza con piastrina

Che lunghezza e tipologia mi consigliereste ?

Corda singola da 30/50 metri ? o Mezza Corda ?
 
ciao , son cose diverse , per la progressione su ghiacciaio ti serve una corda da 50 metri almeno , di solito si tengono 15 metri tra i componenti , il primo e l'ultimo tengono il lasco a bambolina libero ... per fare sicura cosa intendi ? autosicura o assicurare il secondo ?
per una calata di emergenza puoi usare un cordino in kevlar , con relativa piastrina , ne esistono anche per corde sottili , ma sono cose che devi provare e riprovare al sicuro molte volte per capire come va , anche perche' il machard su una corda da 6 non blocca ... e' un argomento secondo me che devi portare avanti con una guida , un giorno prendi la guida alpina e durante l'uscita ti togli un bel po di dubbi
 
Grazie Mauro !
per il ghiacciaio credo che non la usero quasi mai o comunque molto raramente e in quelle occasioni sarò con una guida ... in quel caso credo che la perterebbe lui
 
io ho questa

https://www.decathlon.it/p/mezza-corda-escursionismo-alpinismo-rando-dry-7-5mm-x-30m/_/R-p-196872

ottima per assicurare e fare calate in doppia (l'ultima due settimane fa), in alpinismo va bene portarla sempre nello zaino, corta però su ghiacciaio anche se comunque l'ho usata anche li
30 mt su ghiacciaio se sei in due, ma in due devi esser esperto bene bene :) ... io nelle uscite invernali nei canali porto 20 mt di cordino del 6 con la piastrina mammut NANO8 , se devo scendere da qualche parte esposto dove i piedi son sempre a contatto , niente strapiombante nella regola ... anche perche come detto sopra il machard non lo fai su un cordino perciò sempre le dovute attenzioni ... e spiegarlo su un forum è complicato ... un uscita con la guida è perfetto per le nozioni base
 
io ho questa

https://www.decathlon.it/p/mezza-corda-escursionismo-alpinismo-rando-dry-7-5mm-x-30m/_/R-p-196872

ottima per assicurare e fare calate in doppia (l'ultima due settimane fa), in alpinismo va bene portarla sempre nello zaino, corta però su ghiacciaio anche se comunque l'ho usata anche li
che discensore usi per questo tipo di corda ?
--- Aggiornamento ---

30 mt su ghiacciaio se sei in due, ma in due devi esser esperto bene bene :) ... io nelle uscite invernali nei canali porto 20 mt di cordino del 6 con la piastrina mammut NANO8 , se devo scendere da qualche parte esposto dove i piedi son sempre a contatto , niente strapiombante nella regola ... anche perche come detto sopra il machard non lo fai su un cordino perciò sempre le dovute attenzioni ... e spiegarlo su un forum è complicato ... un uscita con la guida è perfetto per le nozioni base
In effetti ripensandoci al ghiacciaio capiterà spero 4 o 5 volte nella vita e in quelle occasioni sarò con chi è più esperto di me (guida e/o amici)
 
Con una corda da 30 metri come la Rando 7,5mm, una discesa in doppia la puoi fare fino a 14 metri. Mi sembra un po' poco.
Il reverso 4 (petzl) supporta mezze corde con una diametro fino a 7,1 mm, quindi sarebbe sufficiente.
Il gigi (kong) è da escludersi in quanto il diametro minimo della corda è di 8 mm.
 
30 mt su ghiacciaio se sei in due, ma in due devi esser esperto bene bene :) ... io nelle uscite invernali nei canali porto 20 mt di cordino del 6 con la piastrina mammut NANO8 , se devo scendere da qualche parte esposto dove i piedi son sempre a contatto , niente strapiombante nella regola ... anche perche come detto sopra il machard non lo fai su un cordino perciò sempre le dovute attenzioni ... e spiegarlo su un forum è complicato ... un uscita con la guida è perfetto per le nozioni base
Da come si pone l'utente è evidente che non sia in cerca di cose complicate e/o pericolose (cit. "rarissime eventualità") per cui la Rando va benissimo.
La uso anch'io, quando sono nel dubbio se serva una corda oppure no.

Come discensore uso il Reverso o la piastrina Gi-Gi, mai avuto problemi.
 
Con una corda da 30 metri come la Rando 7,5mm, una discesa in doppia la puoi fare fino a 14 metri. Mi sembra un po' poco.
Il reverso 4 (petzl) supporta mezze corde con una diametro fino a 7,1 mm, quindi sarebbe sufficiente.
Il gigi (kong) è da escludersi in quanto il diametro minimo della corda è di 8 mm.

il poco è relativo, occorre come al solito informarsi molto bene sulle vie alpinistiche da percorrere. se sulle relazioni legge che c'è da fare una doppia da 20 metri compra una mezza da 60. se deve scendere dal dente del gigante se ne compera 2 di mezze da 60
 
Da come si pone l'utente è evidente che non sia in cerca di cose complicate e/o pericolose (cit. "rarissime eventualità") per cui la Rando va benissimo.
La uso anch'io, quando sono nel dubbio se serva una corda oppure no.

Come discensore uso il Reverso o la piastrina Gi-Gi, mai avuto problemi.
Certo , concordo ... con Jr1987 ci conosciamo virtualmente, so che ha la testa sulle spalle ... ma non me la sento di spiegare scrivendo , come ci si cala in doppia e cosa si usa. Sopratutto se capiterà magari mai di farlo, penso che se compri l'attrezzatura per le discese e poi le usi dopo molto , vorrebbe dire improvvisare una cosa altamente perucòlisa senza mai averlo fatto prima , anche solo annodare un machard ... su vie alpinistiche anche io uso le mezze e il reverso , se invece sono in giro da solo in canali o creste mi porto 20mt di cordino kevlar da 6 e relativa piastrina ...
 
Ma cosa sono le corde da escursionismo, scusa :rofl:
Le corde da escursionismo sono state "inventate" da qualche commerciante astuto che ha visto per esempio che in escursionismo (ed è materia di corso) può capitare di attraversare brevi vedrette di neve o attrezzare corde fisse orizzontali per far passare tutta la comitiva su un pezzo di sentiero magari scosceso o franato. Non credo per la doppia, ma è comuqnue capitato in gite o corsi di escursionismo di dover "saltare" in qualche modo un ostacolo, di pochi metri.
Quindi sarebbe pesante e sovradimensionata portare nello zaino per tutta la gita la classica corda intera e forse anche la mezza, pertanto hanno inventato questo tertium genus...
Come già detto da qualcuno, se sai (nel momento di programmazione della gita) di dover fare una doppia non è più escursionismo, di sicuro, e quindi ti devi attrezzare di conseguenza.
 
Grazie ancora a tutti !
--- Aggiornamento ---

Scusate l'up, ho visto che la rando costa circa 40 euro... una mezza corda da 50 mt - 60 mt sui 65/70 euro se in offerta ... a questo punto penso che scegliero la mezza per poco prezzo di più ... che ne dite ?

Alcune mezze ho visto che non hanno la metà segnata ... quindi come vi regolereste per " segnarla" ? leggendo ho visto che è sconsigliato segnare e o fare un segno con un filo di colore differente
 
Ultima modifica:
la mezza corda non ha senso segnare la metà , dato che in calata la usi insieme all'altra metà nelle calate in doppia , cmq dovi compri la corda vendono di solito un pennarello per segnarla , o te la segna lui , la Beal vende un inchiostro apposito con il quale segni una trentina di corde ... ma la rando non e' già lei una mezza ? o intendi una radon ?
--- Aggiornamento ---

Ma cosa sono le corde da escursionismo, scusa :rofl:
le corde cosi dette da escursionismo , si intendono le gemelle , in quanto sono diventate inutili e le hanno rimpiazzate chiamandole per escursioni , se devi portare una corda per scendere un pendio o un salto di roccia dove non ti fidi ... le gemelle sono inutili e qualcosa dovevan inventare , ormai in ambiente si usan le mezze , piu comode ...
 
Vorrei chiedervi un consiglio, corde senza il trattamento dry, possono essere utilizzare eventualmente anche su ghiacciaio ?
 
Si, ovviamente
Ma ti si inzuppano e poi pesano 5 kg in più e ti diventano diametro 13 fino a che non le fai asciugare bene a casa
Per le dry guarda bene, perché alcune restano più rigide ed abrasive di altre
--- Aggiornamento ---

Compra 30 metri di cordino come ti hanno detto e con l'uso che, mi pare di capire, ne farai è più che sufficiente
Ti cavi d'impiccio se devi fare una calata di una decina di metri e metti una fissa in qualche passaggio rognoso
Una mezza male non fa, se non ti disturba il peso
 
Grazie per la risposta @joesimpson
allora credo che andrò di mezza normale non dry... se farò ghiacciaio (se sarà... qualche volta nella vita) tanto sarò con altri (amici più esperti o guida alpina e in quel caso credo che la corda ce l'abbiano loro)
 

Discussioni simili



Alto Basso