Consiglio giacca trekking invernale

Ciao a tutti.
Mi servirebbe un consiglio per una giacca da usare per trekking invernale.

Resisto bene al freddo, tendo a scaldarmi facilmente in movimento e a sudare. Per fare qualche esempio, a -10 con vento sui 20-25 kmh me la sono cavata senza problemi con pantaloni invernali decathlon (non ricordo il modello esatto, solo che costavano sui 30 euro), calzini in lana sempre del deca, maglietta termica traspirante maniche lunghe kipsta, maglietta a maniche lunghe termica da running, pile deca da 15 euro e berretto della the north face e guanti in pile o addirittura quelli fini da runner sempre del deca. Scarponi garmont "4 stagioni" testati a -17
Quest'anno vorrei comprare una giacca da usare nel caso in cui la temperatura si abbassasse ulteriormente o in caso di vento più forte. Le escursioni potranno essere anche > 6h, di solito non faccio soste se non brevi. Come altitudine tendo a salire anche sopra ai 2000. Ovvio non ho intenzione di infilarmi volontariamente in mezzo a una bufera di neve

Ho addocchiato queste due che vorrei provare dal vivo:
https://www.decathlon.it/piumino-uomo-trek-500-full-down-blu-id_8397296.html
https://www.decathlon.it/giacca-uomo-sh100-x-warm-verde-id_8502535.html

La prima è un piumino, poco ingombrante, leggero ma... è un piumino e il pensiero di lavarlo mi manda già in ansia. Il piumino sintetico da 30 euro nuovo modello mi sembra un po' troppo leggerino, non vorrei risultasse totalmente inutile
La seconda è un po' più polivalente. Ripara dal vento, resiste anche all'acqua eisola bene. Però è decisamente più ingombrante (anche se magari una sacca dove ripiegarla e compattarla per bene la trovo)

Avevo pensato ai softshell del decathlon, anche salendo di prezzo, ma ho paura che non servano a molto contro il freddo. Grazie mille
!
 
Nel frattempo mi sono documentato meglio. Come temperature consigliate i due piumini del deca sono identici, confermato anche in punto vendita. Quindi nel caso sarebbe da preferire quella in ovatta che mi par di capire traspira un po' di più, isola meglio se umida ed è più semplice da lavare.

Dopo aver letto diverse discussioni (metà culpa potevo farlo in modo più approfondito prima di scrivere) mihiedo se forse non sarebbe più adatto un softshell o un hardshell preso dal reparto vela del deca per proteggermi dal vento e perché no, anche da eventuali pioggerelline e nevicate. Il piumino mi par di capire che, seppur leggero, non viene usato da nessuno se non in sosta

Che dite? Grazie!
 
Il piumino se lo indossi camminando fa sudare e si bagna anche col tuo sudore,inoltre quello che ho io della decathlon non tiene l'acqua neanche 5 minuti. Ti consiglio le giacche sempre decathlon con imbottitura in ovatta,c'è un modello nuovo con cappuccio o senza per 35 o 30 €, molto leggere e comprimibili,che tengono anche l'acqua per un po'. Se sei caloroso e ti muovi van benone e anche da fermo se sei ben coperto sotto. Se invece vuoi stare caldo stando fermo ore sotto zero la piuma e' imbattibile.
 
il piumino non lo si usa per camminare , poi soffre molto l'umidita quindi neve e pioggia . dovresti metter sopra un guscio , ma a camminare la vedo dura . a -10 se cammini ti puoi anche vestire poco , dipende da come cammini , anche se fa piu freddo e' uguale . io per la discesa e eventuali soste uso una giacca in primaloft , piu spartana come mantenerla . il piumino lo devi trattar bene
 
Il piumino lo metti come strato intermedio, sopra ci metti quello che ripara dal vento/acqua/neve.
Ho un gilet piuma del deca che metto sopra il pile leggero del deca... Soprattutto per le soste, non mi pare di averlo mai usato in movimento.
Sotto il pile ho t-shirt in sintetico e una maglia della salute misto lana.
Fino a -15 senza grossi problemi e cerco di evitare temperature più basse perché poi servono anche guanti in piuma eccetera.
 
L'obiettivo principale dev'essere allontanare più umidità possibile dalla pelle, quindi molti strati leggeri e il più possibile traspiranti vicini alla pelle.
Poi uno o più strati caldi, che isolano termicamente.
Poi uno strato esterno per fermare il vento e eventuale umidità dall'esterno.
 
Grazie a tutti per le risposte.
Quindi direi che quel che ho va già bene e dovrei aggiungere qualcosa che mi ripari principalmente dal vento e neve/pioggia. Eventualmente più avanti potrei comprare la giacca con imbottitura in ovatta se mi rendessi conto di averne bisogno

Tra queste ce n'è una che mi consigliereste?
https://www.decathlon.it/giacca-uomo-mh100-nera-id_8492388.html
https://www.decathlon.it/giacca-uomo-mh500-id_8492419.html
https://www.decathlon.it/giacca-uomo-100-blu-id_8510325.html
https://www.decathlon.it/giacca-cerata-uomo-slicker-500-blu-id_8330287.html

Questa costa un po' di più ma ha anche un po' di imbottitura in ovatta e micropile, penso non avrei più alcun problema in inverno ma non vorrei fosse troppo:
https://www.decathlon.it/parka-caldo-500-uomo-grigio-nero-id_8395800.html

Questa mi piaceva ma purtroppo non è impermeabile anche se dovrebbe riparare bene dal vento e resistere a un po' di neve:
https://www.decathlon.it/softshell-trek-900-windwarm-id_8502284.html
 
Ultima modifica:
Grazie a tutti per le risposte.
Quindi direi che quel che ho va già bene e dovrei aggiungere qualcosa che mi ripari principalmente dal vento e neve/pioggia. Eventualmente più avanti potrei comprare la giacca con imbottitura in ovatta se mi rendessi conto di averne bisogno

Tra queste ce n'è una che mi consigliereste?

https://www.decathlon.it/giacca-uomo-mh500-id_8492419.html
Io come guscio uso questa, veramente ottima e traspirante. Cuciture saldate e cerniere stagne. Ho preso parecchia acqua senza bagnarmi minimamente.
 
Corso di Orientamento
Alto Basso