Informazione Consiglio località trekking vicino Milano

Ciao a tutti!
Sono oramai un paio di anni che vivo a milano, e essendomi avvicinato al trekking sono in ricerca di itinerari vicino la città. Per vicino intendo sotto le due ore e mezza (ho uno scooter 125cc, quindi senza prendere l'autostrada) di spostamento, anche di più se in treno/autobus.
Avevo intenzione di fare un trekking di 2 giorni (da mettere in un weekend venerdì-domenica), con pernottamento in tenda.
Al momento ho trovato l'area delle alpi Orobie Bergamasche come possibile località per lo sviluppo di itinerari, e in merito vi volevo anche chiedere a grandi linee come era questa zona, e se valeva la pena fare 2,20h per arrivarci.

Grazie mille in anticipo :)
 
Guarda....di escursioni nelle valli bergamasche ce ne sono quante ne vuoi.
Una che ti consiglio è quella che arriva ai laghi gemelli partendo da carona oppure un po piu corta ma piu ripida, partendo da roncobello.
Altrimenti sempre in val brembana e sempre partendo da carona puoi arrivare anche al rifugio Calvi.sentiero molto bello.
In alternativa c'è anche la val seriana e anche li ti si apre un mondo di escursioni.
Consiglio sempre da bondione il sentiero che arriva al rifugio curò, da li poi puoi prosuguire per il lago barbellino e oltre oppure sempre dal rifugio curò puoi arrivare al pizzo del diavolo o scavallare in val di scalve tramite il tagliaferri, ma li se non sbaglio c'è da fare una ferrata.
Insomma....nella bergamasca hai l'imbarazzo della scelta!
Buone escursioni e buona natura! :si:
 
Ciao. Da Milano ti consiglio la Val Ossola piemontese e le sue valli laterali (la val Vigezzo è raggiungibile con un pittoresco trenino locale da Domodossola) e in particolare il parco nazionale Devero-Veglia, con la nota traversata delle due località.
Ti confermo poi che le Orobie sono incantevoli e poco battute, almeno rispetto al triangolo Lariano e alle Grigne. Sono stato di recente proprio ai Laghi Gemelli: si tratta di uno splendido altipiano ricco di torrenti e di laghi naturali e artificiali dove puoi costruirti ogni percorso ad anello che preferisci, appoggiandoti ai rifugi, anche di due o tre notti.
Interessante poi la traversata delle Orobie, scegliendo con cura le tappe perché alcune sono tecniche e attrezzate.
Oltre al già citato Sentiero del Viandante, ho percorso di recente le alcune tappe della via Valeriana sul lago di Iseo, ancora poco turistica. Ottima in autunno (come il Viandante) anche per il foliage.
Non escludere poi gli Appennini con la via del Sale da Varzi, un cammino storico in un contesto paesaggistico incantevole e ricco di fauna. Straconsigliata!
Provo ad allegarti un file con alcuni spunti...
 

Discussioni simili



Alto Basso