Consiglio nuovo acquisto

Ciao a tutti, ero alla ricerca di un orologio con alcune funzioni extra utili in escursione in primis altimetro e/o bussola resistente agli urti e relativamente leggero. spulciando al volo il catalogo della Casio trovo prezzi molto differenti tra loro con diverse centinaia di euro di differenza tra i modelli base e i top di gamma.
qualcuno mi può suggerire un modello che possa fare al caso? Grazie
 
Ciao. Non ti interessa vero avere un chip GPS ?
Casio Pro Treck per una questione di solidità e durata batteria infinita.
In alternativa un Suunto Core.
Se invece vuoi avere anche la tracciatura dei percorsi che fai allora ti serve un orologio con GPS e in questo caso mi sento di consigliarti il Garmin Instinct.
 
Garmin Instinct: bussola, altimetro, GPS e modalità TracBack (oltre ovviamente agli allenamenti e rilevamento cardio per diversi sport). Io l'ho acquistato al Deca per 230, e dovrebbe essere appena uscita la versione "solar" con ricarica solare
 
L'altimetro l'ho tarato anche io diverse volte (l'ultima alla croce del terminillo) ed effettivamente si sfasa . L'allerta temporale non funziona mai quando deve ma non modifica il mio giudizio, che è largamente positivo.
 
ho visto diverse opinioni riguardo all'altimetro del garmin instinct. per il momento sono indeciso tra il suunto traverse e l'instinct.
da quel che ho capito hanno funzioni simili. forse più completo il garmin essendo più nuovo.
e ho anche letto di movescount che dovrà essere rivisitato a breve. cosa consigliate? grazie.
 
Ciao. Troppo presto per dare un giudizio completo ma anche a me sembra che l'altimetro sia molto ballerino. Invece soddisfattissimo della precisione nel calcolo della distanza. Ho sempre fatto paragoni affiancandolo al gpsmap e lo scarto è veramente risibile. Un workaround per aumentare la precisione di calcolo altimetria è quella di disattivare il ricalcolo automatico durante l'attivitrà e settare MANUALMENTE la quota alla partenza.
 
Io avendo riscontrato queste discrepanze sull'altimetro ho iniziato a forzare la calibrazione tramite gps prima di iniziare un'attività, anche perché non sempre conosco la quota esatta della partenza...

Un workaround per aumentare la precisione di calcolo altimetria è quella di disattivare il ricalcolo automatico durante l'attivitrà e settare MANUALMENTE la quota alla partenza.
Disattivando la calibrazione automatica durante l'attività però (che credo integri con dati GPS), se ho capito bene, significa lasciare al solo sensore interno la misura dell'altimetria, e se abbiamo detto che è inaffidabile... credo sia meglio tenere attiva la calibrazione automatica.
 

Discussioni simili



Alto Basso