consiglio pala ripiegabile di qualità

Ho bisogno di una piccola pala da portare dentro lo zaino e quindi, che sia ripiegabile.
Ho preso la Gerber Gorge, fidandomi anche del brand, ma sono già a due esemplari difettosi e sto per fare il reso dell'ultimo.
Qualcuno mi sa dare un consiglio per un prodotto di qualità ma che non costi un capitale? non mi interessano lame seghettate e accessori vari. E' uno strumento che mi serve solo per scavare.
 
Ho avuto modo di provare pale fatte sulla falsa riga di questa https://www.asmc.it/bw-pieghevole-pala-con-il-sacchetto-rigenerazione



Le versioni economiche sono durate poco, si rompevano nel punto in cui si ripiegano (pala/manico), questa era venduta come "usata" e dopo anni è ancora lì.

Sono comunque "pale" per modo di dire, molto più efficace una paletta da giardinaggio con il manico rigido, poi dipende da cosa devi farci ma per fare delle canalette di scolo è perfetta una "paletta".

Ciao :si:, Gianluca
 
E' chiaro che se tu vai a scavare su terreni estremamente duri qualsiasi prodotto, anche di qualità, durerà decisamente poco.
Per quella che è la mia esperienza, io comprerei una pala ex dotazione dell'esercito italiano, oppure sempre di ex dotazione, dell'esercito tedesco. Sono entrambe solide e pesanti, ma fanno il loro dovere. Come dice Gianluca, risparmiare prendendo imitazioni non serve se non a spendere soldi, mentre una buona pala usata mantiene il prezzo basso e ti aiuta a raggiungere il tuo scopo.
Saluti
 
cerchiamo di capire a cosa può servire una pala in camping ,perchè non è che dobbiamo farci la trincea o estrarre minerali. .... lo scopo più nobile è stato fare la buca WC . Oppure x fare un fuoco interrato si scava una piccola fossetta, la canaletta lungo il perimetro della tenda,o togliere una pietra nello spiazzo della tenda, liberare pietre per focolare..non ne viene in mente altri di utilizzi. sinceramente è un surplus ,Io ne ho 3 o 4 per placare l'attrezzite in simbiosi con la coltellite zainite. ne porterei solo in caso di auto vicina o zaino trailer con l'idea di fermarsi alcuni giorni .
In alternativa c'è questa poco peso ,per fare quello detto sopra dovrebbe bastare
https://www.amazon.it/Fiskars-740008-Paletta-PowerLite/dp/B003INFACE
 
Ultima modifica:
seguo, dato che per un pescatore e' un grosso problema :D scavare i gradini sull'argine per portare giu' in sicurezza alcune attrezzature, cosa tipica del carpfishing e altre tecniche, non e' facile (prima che lo chiediate, la cosa e' risaputa e tollerata dai forestali della zona, non hanno mai fatto storie perche' a volte fanno comodo anche a loro)
 
Secondo me, l'unico attrezzo del genere che forse vale la pena prendere ripiegabile o telescopico, sono le pale da neve, il resto no. Sono attrezzi che uso spesso e prima o poi ci fai delle leve, volontarie e non, che mettono a dura prova i giunti. E' difficile trovare terreni senza radici, sassi o conglomerati e quasi mai ti troverai a scavare su terreni tipo la spiaggia.

Tra l'altro rischi di prendere un prodotto ripiegabile che pesa una tonnellata e costa uno sproposito per assicurare la solidità e il poco ingombro, mentre un qualcosa monoblocco pesa e costa meno, e ingombra di più ovviamente.

seguo, dato che per un pescatore e' un grosso problema :D scavare i gradini sull'argine per portare giu' in sicurezza alcune attrezzature, cosa tipica del carpfishing e altre tecniche, non e' facile (prima che lo chiediate, la cosa e' risaputa e tollerata dai forestali della zona, non hanno mai fatto storie perche' a volte fanno comodo anche a loro)
Un piccolo piccone, o una picozza da giardinaggio robusta sono le soluzioni ideale, non sono "troppo" pesanti, non hai problemi con sassi e radici e sbancano il terreno che è una meraviglia. Tra l'altro puoi smontare testa e manico e il tutto ci sta comodamente nelle borse da pesca o nelle tasche laterali delle sacche porta-canne.
 
Mai piaciuta la pala Americana con il giunto, preferisco il modello Sovietico / Russo, piu' piccolo ma non pieghevole. Il ghiaccio e il fango , qualche volta insieme, vanno nei fili delle viti della pala pieghevole e la bloccano. Per gli usi: Affili un lato e la pala diventa ottima per pulire il posto dove farai il campo, se c'e' bisogno: tagli radici etc. Una volta pulita diventa un ottimo tegamino se hai uova. La pala la tengo fuori dallo zaino con i lacci.
 
Tra l'altro rischi di prendere un prodotto ripiegabile che pesa una tonnellata e costa uno sproposito per assicurare la solidità e il poco ingombro, mentre un qualcosa monoblocco pesa e costa meno, e ingombra di più ovviamente.
Un piccolo piccone, o una picozza da giardinaggio robusta sono le soluzioni ideale, non sono "troppo" pesanti, non hai problemi con sassi e radici e sbancano il terreno che è una meraviglia
intendevi qualcosa di questo tipo?
50999761_295824017796675_1664163689621618688_n.jpg
 
Per escursioni sto usando questo prodotto ripiegabile con manico in legno.
Ha un buon compromesso peso resistenza.
Però per uso intensivo nell'outback australiano mi sono affidato a attrezzi monoblocco.
 

Allegati

Grazie dei consigli. Le due pale che ho preso erano difettose di fabbrica, non si erano danneggiate usandole. Per la cronaca si trattava della Gerber Gorge (la prima foto) e nonostante fosse un prodotto di marca, visti i difetti mi ha fatto davvero una brutta impressione.
Ho ripiegato su una monoblocco di circa 50cm della Umarex che mi è arrivata oggi e si presenta davvero bene, un po' pesante e sta a pelo nello zaino. Sabato la provo ma credo sia be altra cosa rispetto alla gerber.
gerber-gorge.jpg
IMG_20190205_175143.jpg
 
Bella...mi puoi dare misure ,peso e materiale; grazie
Allora…...come riportato dalla scheda del costruttore: Lunghezza 480mm, Acciaio 420, peso 990g, manico in plastica rinforzato in fibra.
Dal peso e dalla rigidità credo che l'anima del manico sia metallica almeno fino all'impugnatura
 
Io ho puntato questa della Glock, ma non ho avuto modo di provarla. Su youtube trovi delle prove.
Non proprio economica, sta un 60€.

pala-glock-plegable.jpg
 
Allora......provata oggi la Umarex nel bosco ed è veramente tanta roba.
Fa quasi piacere incontrare radici mentre si scava, vista la facilità con cui le taglia.
Usata anche come ascia, taglia facilmente rami anche di una certa sezione.
Unica cosa, le viti del manico vicino alla lama tendono ad allentarsi. Ora metto il frenafiletti e con quello dovrei risolvere.
Resistenza alla corrosione ancora non so. Io però i miei attrezzi dopo averli usati, li lavo e ci do una passata con il WD 40
 
Autore Discussioni simili Forum Risposte Data
Van93 Bushcraft 17
Giovanni81 Bushcraft 26
nirvanafans Bushcraft 31
C Bushcraft 36

Discussioni simili



Alto Basso