Consiglio per sacco a pelo invernale

Ciao a tutti mi servirebbe consiglio per l'acquisto di un sacco pelo da utilizzare intorno a -20 per la stagione invernale in alta montagna...

Grazie in anticipo a chi saprà darmi un aiuto!

Ciao!!
 
Ciao,stagione invernale,-20 e alta montagna implicano una preparazione tale,secondo me,da non aver bisogno di chiedere consiglio per il sacco letto adeguato alla situazione...al massimo un parere di altri utilizzatori in merito ad alcuni modelli che tu avrai già selezionato nel panorama di quelli adeguati...
Ho risposto in maniera diretta e spero tu non me ne voglia...
Il mio aiuto alla tua richiesta vuole essere uno spunto di riflessione...
 
Mi intrometto qua per non aprire un'altra discussione con il solito titolo.
Io sto cercando un sacco a pelo invernale che abbia il comfort (non limite) intorno ai -5, la notte mi piace stare al caldo. Ho toccato con mano soltanto il ferrino nightech 600 che però ha la confort limite a -4 e da lui ho trovato il ferrino nightech 800 che ha un buon rapporto qualita/prezzo per quello che sto cercando ma pesa non pochissimo. Sapreste consigliarmi prodotti analoghi a cui far riferimento per cercare qualcosa? Preferirei stare sulle 200€ ma se son meno son più contento
 
Se il sacco lo vuoi in sintetico e per quella temperatura il peso sara più o meno quello del ferrino e anche l'ingombro non sarà da poco.
Se vuoi scendere di peso e avere migliori risultati termici,devi andare sulla piuma,però i prezzi salgono parecchio.
Trovo l'interessante il catalogo della Mountain hardwear,sia in piuma che in sintetico.
 
In un negozio a qualche km da casa mia hanno uno Ferrino lightec 1200 duvet a sconto.. ho guardato i dati ed è un 80/20 per un totale di 650gr di piuma cuin 550. T confort -4 T confort limite -11. Esterno 390T 40D. Per l'uso che ne farei io penso vada benissimo ma vorrei anche il vostro parere perché su internet non trovo niente a riguardo! Da quello che ho capito la percentuale di piuma/piumino non è delle migliori ma comunque il prezzo è relativamente contenuto e per me abbordabile (190€). Mi conviene prendere qualcosa di migliore e spendere come minimo 60€ in più o è un sacco che fa il suo dovere?
La grandezza non mi interessa, guardo il peso e l'impermeabilità perché lo userei sulla neve in tenda.
 
Prova a guardare questo: https://www.alpkit.com/products/pipedream-600
E' il modello nuovo che rispetto al vecchio (ancora disponibile scontato significativamente) ha il trattamento "Nikwax Hydrophobic down". Considerando il rapporto perficmences/costo è uno dei migliori in giro.

Il trattamento non so cosa sia son sincero. Cosa cambia dallo standard?

Da una discussione qua sul forum che ho trovato, guardando il pipedream600 vedo che ha 600gr di piuma 90/10 (750cuin) contro i 650gr 80/20 (550cuin) del lightec1200. Dunque nonostante quei 50gr di piuma in meno, il pipedream dovrebbe essere migliore per i 200cuin in più. Giusto? (anche se so che mi sarò espresso male) Ma comunque 280€ sono davvero troppi per quello che sto cercando comunque ti ringrazio. Il pipedream 600 classico è comunque un valido sacco o meglio il 1200 duvet?
Poi anche il pp600 su alpkit costa ancora 260 quindi sempre fuori budget, se devo spendere così preferisco prendere http://sleepingbags-cumulus.eu/uk/categories/sleeping-bags/mysterious-traveller-700?gid=60&vid=6

In definitiva per togliermi un dubbio, come in questo caso dove le temperature dichiarate sono le solite, cosa cambia da un sacco con differenti rapporti piuma/piumino, cuin e grammatura?
 
Ultima modifica:
non cambia niente se non appunto le prestazioni rispetto a peso e ingombro.
comunque occhio che nonostante siano normati i dati riportati sono indicativi
 
@Crome non l'ho messo più in vendita ma avrei il mio sacco in piuma. Ha due anni di vita, trattato sempre molto bene, ci avrò dormito dentro una trentina di volte e sempre vestita, è come nuovo. E' un Mountain Equipment Helium 600, taglia regular da uomo, comfort -1/-7, peso 1.1 kg e molto compatto. Vorrei prenderne uno con comfort inferiore ma non ho lo spazio per tenerlo in casa, per cui uno deve andare :cry:
Chiederei 200 euri... se vuoi fai un fischio.
 
Se vuoi dormire a -20 non credo riuscirai a stare sotto i 200euro..... La scelta della piuma non dico sia obbligata, ma quasi....
http://sleepingbags-cumulus.eu/uk/categories/sleeping-bags
dai un occhio a questo sito. Sono fra i migliori come qualità prezzo.
Tieni presente che per -20 sei circa su 1,5kg di sacco a pelo, altrimenti ci sono le linee ultra light che costano parecchio di più. -20 inteso più o meno come range comfort, se poi intendi -20 come extreme il sacco si alleggerisce, ma non credo che ci faresti grosse dormite a temperature rigide.
 
@Crome non l'ho messo più in vendita ma avrei il mio sacco in piuma. Ha due anni di vita, trattato sempre molto bene, ci avrò dormito dentro una trentina di volte e sempre vestita, è come nuovo. E' un Mountain Equipment Helium 600, taglia regular da uomo, comfort -1/-7, peso 1.1 kg e molto compatto. Vorrei prenderne uno con comfort inferiore ma non ho lo spazio per tenerlo in casa, per cui uno deve andare :cry:
Chiederei 200 euri... se vuoi fai un fischio.
Guarda ti ringrazio ma ho bisogno di stare almeno sui -10 come comfort limite. Ringrazio tutti per i consigli comunque, penso che prenderò il Ferrino in offerta, per le mie esigenze credo sia perfetto. O meglio, spero :help::)
 
mi sbaglierò ma non mi sembra isolante... è inutile che ti compri un sacco a pelo caldo se non gli abbini il giusto materassino

Non dormire a contatto col terreno è già un passo avanti, utilizzarei anche dei teli di alluminio fra tenda e materassino. Poi vabe sotto ho tenda e sottotenda entrambi cerati.. l'ultima volta non ci son stati troppi problemi. Posso fare qualcosa ancora in più come soluzioni "homemade" ? Aggiungere dei materassini da yoga o simili?
 
Ultima modifica:
un materassino in schiuma da mettere tra te e quello ad aria... devi evitare il contatto diretto altrimenti la convezione ti porta via calore... anche i teli di alluminio meglio metterli sopra piuttosto che sotto.
il problema è la stabilità del tutto ma lì devi ingegnarti tu, con elastici o cordini
 
Lente di Fresnel
Alto Basso