Consiglio primo coltello

Segnalo un pezzo da 90 appena uscito dalle forge di Luca Donati.
E luca è una garanzia sulla qualità
Grazie per il consiglio. Dal video sembra che sia un coltello molto affidabile, o almeno che si mantiene affilato nonostante un uso abbastanza intensivo. Nonostante non iano coltelli molto simili ho notato che il prezzo è più del doppio rispetto ad un neck knife di Tonolli. Insomma, per un coltello cosi piccolo la spesa inizia ad essere un po'troppo consistente per le mie tasche, anche se sicuramente il prodotto è più che valido.:si:
 
Certo che si fa pagare però eh....ok che è artigianale ma per questo spendere 170 euro mi sembra un pò tanto! :help:
--- ---

Io il neck di tonolli l'ho pagato 50 ed è validissimo!
L'unica pecca il manico che essendo scheletrato è decisamente scomodo, ma già con un giro di paracord cambia notevolmente!
Volendo ci sono le guancette vendute a parte.
 
Io il neck di tonolli l'ho pagato 50 ed è validissimo!
L'unica pecca il manico che essendo scheletrato è decisamente scomodo, ma già con un giro di paracord cambia notevolmente!
Volendo ci sono le guancette vendute a parte.
Visto che ne hai, o comunque ne hai avuto uno, vorrei farti una domanda a riguardo: considerando ovviamente tutti i limiti dovuti alle dimensioni, riesce a fare comunque un ottimo lavoro? Non so se riesce a spaccare piccoli tronchetti come ad esempio nel video del Firemaker che è stato postato poco fa, ma lavoretti più semplici li supoorta in modo egregio? Nello specifico l'affilatura è durevole e resistente oppure richiede molta manutenzione?
Si ho visto che esiste anche la versione con le guancette (20€ in più rispetto alla base), ma nonostante probabilmente risulti meno comoda, preferirei optare per farmi un impugnatura in paracord. Per un manico cosi minuscolo verrà impiegata pochissima corda, ma chi lo sa... Magari se slegata potrebbe risultare comoda per qualche emergenza o altro.
 
Ciao, visto che hai scritto che eri propenso per un chiudibile, e che ..." vorrei cercare di puntare fin da subito ad un coltello di buona/ottima fattura, per evitare di buttare soldi" ... ti suggerisco i seguenti :
- Cold Steel AD10 ( a beve si troverà anche la versione Lite, più economico perchè con lama in AUS10, ma sempre ottimo);
- Cold Steel SR1 (anche qui esiste la versione Lite con lama in 8Cr13MoV, ma preferisco la versione in CPM-S35VN);
- Cold Steel AD15, non necessariamente la versione più cara in CPM-S35VN ma anche la versione Lite con lama in AUS 10.
 
Ciao, visto che hai scritto che eri propenso per un chiudibile, e che ..." vorrei cercare di puntare fin da subito ad un coltello di buona/ottima fattura, per evitare di buttare soldi" ... ti suggerisco i seguenti :
- Cold Steel AD10 ( a beve si troverà anche la versione Lite, più economico perchè con lama in AUS10, ma sempre ottimo);
- Cold Steel SR1 (anche qui esiste la versione Lite con lama in 8Cr13MoV, ma preferisco la versione in CPM-S35VN);
- Cold Steel AD15, non necessariamente la versione più cara in CPM-S35VN ma anche la versione Lite con lama in AUS 10.
Gli hai praticamente consigliato dei carri armati! :woot:
Rispondendo alla domanda di @Vallo si il tonolli è un ottimo coltello e per come l'ho provato io, riesce a fare tutto quello che fa anche l'ultimo di Donati!
Lo spessore è inferiore ma se la cava benissimo anche con piccolo batoning pur rimanendo cmq un piccolo neck!
Per quanto riguarda l'affilatura devo dire che il niolox è temprato bene e finora gli ho solo dato una stroppata veloce e taglia ancora a rasoio
 
Gli hai praticamente consigliato dei carri armati! :woot:
Rispondendo alla domanda di @Vallo si il tonolli è un ottimo coltello e per come l'ho provato io, riesce a fare tutto quello che fa anche l'ultimo di Donati!
Lo spessore è inferiore ma se la cava benissimo anche con piccolo batoning pur rimanendo cmq un piccolo neck!
Per quanto riguarda l'affilatura devo dire che il niolox è temprato bene e finora gli ho solo dato una stroppata veloce e taglia ancora a rasoio
Si condivido. Un neck in niolox, come ho già suggerito prima, è un più che ottimo inizio.
Non escluderei il mora che comunque ha una lama lunga che per certe cose è utile.
 
Grazie per la risposta @Hammocklife . Anche se va un po'fuori discussione, vorrei approfittarne per farti una domanda legata al mio ultimo messaggio. Hai (o comunque qualcuno ha) da consigliarmi un sito dove poter acquistare del paracord di qualità per il manico del coltello. Ve lo chiedo perchè al giorno d'oggi non c'è mai da fidarsi di cosa si acquista su internet. Magari acquisto del paracord e poi in raltà mi arriva un simil-paracord che in realtà è un normale cordino senza un minimo di robustezza.

Si condivido. Un neck in niolox, come ho già suggerito prima, è un più che ottimo inizio.
Non escluderei il mora che comunque ha una lama lunga che per certe cose è utile.
Certo, per il Mora, visto il prezzo cosi basso e accessibile. penso che lo acquisterò comunque. Mi era comunque entrato in testa questo neck knife, dato che sono rimasto colpito dalla sue dimensioni ridottissime.
 
Si beh ovvio!
Come già stato detto il neck va sicuramente abbinato a qualcosa di più grosso come lama.
Per esempio neck+mora robust o companion però poi ci devi per forza affiancare un seghetto per tagliare roba più grossa.
--- ---

Io mi trovo bene su amazon per il paracord.
Ho appena presa la solita bobina da 100 metri pagata poco più di 20 euro.
Io che lo faccio fuori come il pane per ogni cosa va più che bene!
 
Per iniziare ti consiglio, come pieghevole, un bel Victorinox (Huntsman tra i compatti oppure Forester o Outrider se vuoi qualcosa di dimensioni maggiori) e un Mora Companion come lama fissa. Con meno di cento euro totali te la cavi...
Poca spesa, tanta resa e avrai sicuramente prodotti di grande affidabilità ed efficienza.
 
Ah ecco mi sembrava strano! :p
Tornando al consiglio, non me ne voglia thomas ma per quello che ci devo fare io cioè lasciarlo in giro per i vari campi che faccio, quello di amazon è più economico ma va bene lo stesso!
 
Approfitto per chiedere un piccolo consiglio anche io. Mi chiedevo se in generale questi coltelli pieghevoli oltre ad avere il blocco lama da aperti, abbiano anche il blocco lama da chiusi. Lo chiedo perchè i coltelllini che già ho (nessuna marca) hanno appunto il problema della estrema facilità con cui la lama si apre, al punto che per non rischiare di infilarmela nella mano quando cerco nella tasca dello zaino, avvolgo il coltellino con del domopak oppure un elastico. Ecco quindi, non ho nessuna esigenza, ma vorrei sapere se comprando un qualsiasi cold steel anche da 30 euro, posso ritrovarmi lo stesso problema oppure se è escluso. Grazie.
 
Visto che ne hai, o comunque ne hai avuto uno, vorrei farti una domanda a riguardo: considerando ovviamente tutti i limiti dovuti alle dimensioni, riesce a fare comunque un ottimo lavoro? Non so se riesce a spaccare piccoli tronchetti

Se pensi di dover fare un po' di batoning, lascia perdere i pieghevoli. Per quanto siano buoni i blocchi, non fa bene ai meccanismi prendere delle mazzate...

Sottoscrivo i vari Mora come primo coltello, poca spesa tanta resa.

Ti suggerisco il Companion Heavy Duty con lama al carbonio, che si riaffila sul campo in un attimo.

https://www.passionepericoltelli.co...-morakniv-companion-heavy-duty-mg-carbon.html

Poi se scopri di avere esigenze ulterioni, siamo qua, chiedi pure ;)
 
Approfitto per chiedere un piccolo consiglio anche io. Mi chiedevo se in generale questi coltelli pieghevoli oltre ad avere il blocco lama da aperti, abbiano anche il blocco lama da chiusi. Lo chiedo perchè i coltelllini che già ho (nessuna marca) hanno appunto il problema della estrema facilità con cui la lama si apre, al punto che per non rischiare di infilarmela nella mano quando cerco nella tasca dello zaino, avvolgo il coltellino con del domopak oppure un elastico. Ecco quindi, non ho nessuna esigenza, ma vorrei sapere se comprando un qualsiasi cold steel anche da 30 euro, posso ritrovarmi lo stesso problema oppure se è escluso. Grazie.

Io compro ed uso solamente chiudibili perchè, per i miei scopi, sono sufficienti. Tra artigianali ed industriali ne posseggo un bel pò (una decina circa sono Cold Steel), in nessuno dei miei coltelli riscontro il tuo problema.
 
Io compro ed uso solamente chiudibili perchè, per i miei scopi, sono sufficienti. Tra artigianali ed industriali ne posseggo un bel pò (una decina circa sono Cold Steel), in nessuno dei miei coltelli riscontro il tuo problema.

In pieghevoli non di marca, potrebbe capitare che non stiano perfettamente chiusi e che si possano aprire involontariamente.

L'unico pieghevole che ho, il quale abbia anche il blocco da chiuso, è un pieghevole da pochi euro che comprai alla LIDL più per curiosità che per altro, ma si è rivelato un coltellino decente.
E, soprattuto, ha questa cosa del doppio blocco :si:

E' questo qui #252
 
Coordinatometro di Avventurosamente
Alto Basso