Consiglio scarpone trekking/alpinismo

Utilizzo: trekking su sentieri impegnativi anche in quotai, ferrate, passaggi di arrampicata, tranquille escursioni nella neve sui 200mt
Caratteristiche ricercate:comodi non troppo rigidi,semirammponabili
Attività praticata:trekking, sentieri in quota, sfasciumi, ferrate
Esperienza e corporatura:media esperienza, 1.87 70kg
Budget: 200 circa più o meno
Prodotti già individuati:scarpa zodiac, salewa crow, scarpa ribelle

Ciao ragazzi so già che non esiste uno scarpone all round ma io ci provo.
Se qualcuno ha uno dei sovraccitati modelli può aiutarmi :mi serve uno scarpone che sia comodo per lunghi percorsi,quindi non troppo rigido, non disdegno qualche ferrata, deve essere preciso per i tratti di arrampicata.
All'occorrenza ramponabile, non li ho mai usati ma non si sa mai potrei iniziare, escursioni nella neve anche di una giornata intera anche ciaspole, basse quote ma voglio stare asciutto.
Differenza tra gli zodiac e i ribelle? Forse gli ultimi troppo esagerati per quello che mi serve.
Grazie in anticipo
 
Difficile che tu riesca a fare le cose che indichi con una sola calzatura. Mi spiego meglio: prima di tutto dipende dalla stagione, in secondo luogo dipende che fai e dove. Leggevo che mediamente la temperatura scende di 6,5°C per ogni 1000 mt che sali. Come vedi le variabili in gioco sono parecchie.
Per essere pratico, a fine giugno sono stato a fare la Testa del Rutor (poco meno di 3500 mt) salendo dal rifugio degli Angeli (2920 mt) ed ho fatto tutto con i 'ribelle hd' di Scarpa. In vetta e su ghiacciaio ok, appena partito ed al ritorno avevo i piedi che bollivano. Ottimi scarponi, un po' flessibili e ramponabili, freddini per l'inverno, ma possono essere un buon compromesso. In generale se uno scarpone è ramponabile non può essere flessibile, o meglio, non più di tanto. Inoltre se è flessibile è comodo per camminare, ma arrampicarci non è consigliabile.

Il mio consiglio è:
-1 paio di scarpe da trail non troppo aggressive e senza goretex per le situazioni più calde.
-1 paio di scarponi ramponabili non troppo rigidi
E poi quando necessario vai via con entrambi e metti nello zaino quello che non è adatto al momento.

A luglio 2019 per fare il Gran Paradiso sono andato con le scarpe da trail fino al rifugio Vittorio Emanuele e con gli scarponi invernali nello zaino. Al ritorno dalla vetta ho recuperato le mie scarpette e son sceso con quelle. Ma attenzione: se a vai a farti un 4000 d'estate con i ribelle preparati a patire il freddo. I miei soci con scarponi competitor dei ribelle, in vetta non vedevano l'ora di tornare, quindi non se la sono goduta più di tanto.

Questo per iniziare, ma se ti metti a fare invernali e/o 4000 allora ti devi comprare un paio di scarponi belli caldi e con la suola rigida. Per essere pratici, oltre al problema del freddo, non vorrei farmi un canalone bello gelato con i ribelle che hanno una suola che flette un pochino. E neppure delle creste belle affilate.

Ovviamente è un parere personale basato sulla mia esperienza, spero di essere stato utile e buona montagna a tutti!
 
Ultima modifica:
No guarda ovviamente no 4000 e no invernali toste
Per neve intendevo giretti sui 2000 mt su sentieri niente canali o cose del genere
Di trail ne ho già parecchie e ci faccio veramente di tutto, forse anche troppo per quel che sono studiate.
Puntavo a uno scarpone per utilizzo prevalentemente 3 stagioni diciamo (sono di Brescia quindi zona Adamello ecc).
Volevo sapere se i modelli che ho indicato sono troppo estremi per quello che andrei a fare perché non ho intenzione di comprare il classico scarponcini da trekking leggero.
 
Ribelle direi no, sarebbero da alpinismo estivo.
Per escursionismo io preferisco d'estate scarpe da trail basse senza GTX.
Uso delle Salomon, ma c'è ampia scelta anche da La sportiva o Scarpa.

Per la neve ci sono delle mid o delle alte col GTX.

La Sportiva UltraRaptor o le Stream.
Scarpa Cyclone o Maverick.

Se vuoi arrampicare invece ti direi meglio una scarpa con la "climbing zone", da alpinismo leggero... ma dipende cosa vuoi fare...
 
Ultima modifica:
Concordo che i Ribelle siano più da alpinismo che da trekking. In alternativa io uso anche dei Ladak di Scarpa, hanno 15 anni e a settembre son stati risuolati per la seconda volta. Ci fai anche ciaspolate invernali, ma son freddini. Puoi provare a compensare con delle calza termiche, ma lì dipende dai tuoi piedi. Sono ottimi per lunghe camminate in ambienti accidentati, tipo pietraie e nevai dove le scarpe da trail ti farebbero soffrire e li ritengo abbastanza polivalenti. Ma non sono predisposti per i ramponi, anche se ho visto una persona che li usava con i ramponi universali. Li ho usati per qualche ferrata (non troppo tecnica), ma per arrampicate proprio no.
Come vedi devi scegliere tra le destinazioni d'uso. Mi rendo conto che all'inizio non è facile, visto anche l'impegno economico. Ti consiglio di pensare all'uso prevalente che stimi di avere e prendere qualcosa di adatto a quello. Se al 90% fai trekking che te ne fai dei Ribelle? Meglio essere scomodi nel 10% dei casi.
 
Se al 90% fai trekking che te ne fai dei Ribelle? Meglio essere scomodi nel 10% dei casi.
Infatti, era un po' il pensiero che avevo in testa.

Io per esempio avevo cominciato con LaSportiva Nucleo, poi mi sono reso conto che il GTX non riuscivo ad usarlo sopra lo zero, ci sudavo troppo. Oltretutto ottime con la neve (comunque leggere percui il freddo te lo prendi), ma temono un po' la roccia. Inoltre essendo molto morbide non vanno bene per rampicare.
https://outdoortest.it/prodotto/la-sportiva-nucleo-gtx-surround-calzatura-trekking/
Allora sono passato a scarpe più leggere per l'estate.

Nel frattempo ho cominciato a fare anche qualcosa di "alpinismo facile", ghiacciaio e scrambling e allora ho preso degli scarponi strutturati da alpinismo che posso usare anche nella neve d'inverno e ci posso mettere i ramponi semi-automatici.
Certo escursionismo nella neve erano più comode le Nucleo, se non faceva freddissimo.
 
Ultima modifica:
Nella prima risposta ho cercato di farti una panoramica, in modo da evidenziarti la complessità dell'argomento. Poi alla fine sono le peculiarità personali che determinano cosa fare e come. Per farti un esempio domenica sono andato a fare una cimetta (1200 mt) giusto per fare un po' dislivello in vista di agosto. Faceva caldo e sono andato con delle scarpe da trail, nonostante il percorso sia abbastanza accidentato e devo dire che mi son trovato bene. Di solito ci vado coi Ladak.
Quindi sperimenta e vedi come ti trovi. Ho provato a trovare in pieno inverno a 2000 mt gente con le raptor la sportiva e dicevano di stare benissimo. Io che resisto bene al freddo non lo farei, ma de gustibus. Erano una coppia quindi uno dei due era una ragazza che notoriamente soffrono il freddo più dei maschi.
 
So che l'argomento è complesso, anch'io faccio quasi tutto con le scarpe, anche ferrate tranquille, lo scarponcini leggero volevo evitarlo per quello che serve a andrebbe uno scarpone da alpinismo estivo e uno da trekking con climbing zone magari, I ribelle sono esagerati si lo pensavo anch'io.
 
Per le caratteristiche che hai indicato ti consiglio anche i Garmont Ascent GTX
Io li ho da un anno e per ora mi trovo bene, li uso per alpinismo essendo semiramponabili e abbastanza rigidi. Hanno la caratteristica di avere il design del piede stretto in punta, essendo un brand americano, per cui andrebbero usate con calze belle spesse (la prima volta a me han fatto venire un paio di bolle). Tale caratteristica li rende però ottimi anche su roccia per arrampicare e quindi anche ferrate (è un po' come avere una scarpetta da arrampicata). Anche sulla neve si comportano abbastanza bene, li ho usati a maggio - giugno fino a 3000 - 3500 m su pareti/canali esposti a nord e non ho avuto freddo (d'inverno per ora li ho testati per ora solo fino a quote intorno ai 2000m ma sicuramente con scarponi da 200€ non si può pensare di andare a quote estreme in quella stagione)
Su internet si trovano sui 200€ appunto, ma potresti trovarli in offerta (io li ho trovati a 170€) e comunque andrebbero provati
 
Darò un occhi grazie, e i salewa crow? Qualcuno li ha?
Io sto distante da Salewa per gli scarponi. Non hanno la tradizione su questo articolo. Brutte esperienze di amici quindi ho evitato.
La sportiva e Scarpa essendo dei marchi molto conosciuti ora stanno spopolando commercialmente ma a parte alcuni modelli classici di alta gamma sono un po' rimasto deluso. Anche il ribelle e ribelle lite sono un ottimo modello ma parte la calzata che non è la mia mi sono stati sconsigliato come modello da uno stesso rivenditore che conosco molto bene e che vende solo Scarpa per scelta. Scarpone con molto grip, certamente non invernale ma si consuma molto rapidamente. Paradossalmente lo Zodiac che è una tipologia differente vista l originalità del ribelle, ha una durata maggiore.
Per quanto mi riguarda Zamberlan tutta la vita non solo perché conosco la famiglia e siamo amici e li ho a 3 km, ma perché una buona fetta dei modelli vanno bene per il mio piede, prezzi buoni, alta qualità e durata.
Da 40 anni uso questo marchio. Ho cercato di uscirne ma finora mi sono trovato bene solo con fitwell che hanno l artigianalità degli Zamberlan. La sportiva a parte l alto di gamma sono rimasto un po' deluso.
Altro discorso è che non hai uno scarpone per tutto.
Diciamo che ce ne vorrebbero 2, uno più invernale ramponabile e uno estivo. Poi per carità ci sono percorsi da fare con scarpe basse ma io con le alte ho già sventato alcune distorsioni in ambiente isolato che avrebbero avuto diverse conseguenze.
Attualmente io ho 4 scarponi che uso.
 
Io personalmente ho sempre utilizzato, anche in estate, uno scarpone strutturato e quindi alto.

Detto che lo scarpone per tutte le situazioni non esiste, e detto che a meno di andare in giro con lo zaino pieno di scarpe da dambiare ogni volta che ne è l'esigenza, un compromesso bisogna farlo per forza. Io mi trovo bene con i RIBELLE HD. Certo sono uno scarpone che alcuni vedono più vocato all'alpinismo, però sono molto leggeri (parlo del peso) ed estremamente comodi. Hanno inoltre la capacità, entro certi limiti, di non far sentire troppo caldo o troppo freddo.
 

Discussioni simili



Alto Basso