Consiglio scelta ciaspole tra Tubbs e TSL

Le flex alp come tipo di fissaggio in caso si ghiacciassero forse è un sistema migliore che si avvicina di più alle tsl
Le symbioz adjust ora hanno il sistema a rotella anteriore, le élite no.
Ora questo sistema non lo conosco ma ci sono scarponi da alpinismo estremo che lo hanno e difficilmente in hymalaia si rompe. Però suggeriscono di avere il ricambio
 
Esatto..... Anche le 438 sembrano sicure.
Nel frattempo le alp restano introvabili e, nel caso, a prezzi molto alti nonostante siano un modello di 10 anni fa......
Ci sarà un motivo?
 
Boh. Non sapevo né che sono introvabili né che sono di 10 anni fa.
Comunque avendo le tal 326 senza lame ma solo chiodi da diversi anni, stavo pensando alle 438 o alle symbioz ( che non mi convincono anche x prezzo) o cambiare marchio e prendere le tubbs anche io o le msr. Pensavo alle all ma se non si trovano.,..
Volevo vederle dal vivo prima
 
Io ho sia le 438 che le Simbyoz Elite (quelle nere e verdi, mi pare siano le Elite) e le trovo ambedue molto valide...il sistema di aggancio in punta è diverso: le 438 hanno la levetta a cerniera per stringere, le Simbyoz invece hanno due fettucce in gomma da tirare e poi bloccare negli appositi fori predisposti. Mai avuto problemi con nessuno dei due sistemi. Sul tallone sono pressoché identiche e per la chiusura sulla caviglia sono ambedue a cremagliera. Tutte e due sono dotate di chiodi in acciaio, lame laterali e ramponcino in punta, la differenza sostanziale sta nel fatto che nelle 438 c'è il carrello del tallone che, oltre ad avere l'alza tacco, può scendere sotto la linea di galleggiamento della ciaspola, sistema ultra comodo in discesa. Nelle Simbyoz il carrello del piede è quello classico, con alza tacco solo, e la caratteristica che la differenzia dalle altre è la presenza sulla struttura laterale, sia interno che esterno, di zone flessibili in materiale termoplastico che consentono di far torcere un pochino la ciaspola rendendola meno rigida e quindi più sicura sui traversi.
Dopo tutto questo pippone però occorre dire che sono ciaspole, cioè progettate per neve fresca e per piccole pendenze, quindi non mi farei troppe paranoie tra un modello o un altro... nel senso che se pensi di fare grosse pendenze non ne troverai mai una che vada bene, anche se tengono i chiodi comunque ti "spezzi" i piedi, per le pendenze ci vogliono piccozza e ramponi, e saperli usare bene... se invece, come me, sai di usarle in un determinato posto, cerca le caratteristiche che più si addicono al posto in questione, potrebbe servirti più o meno galleggiamento in base alla neve, se ci sono piccoli traversi o piccoli tratti con pendenze più accentuate o altro.
 
### Guida all'uso di questa sezione del forum. Cancella questo testo prima di inviare la nuova discussione ###
Se vuoi chiedere dei consigli sull'attrezzatura per prima cosa utilizza la funzione di ricerca: probabilmente il prodotto del quale vuoi chiedere consigli è già stato citato nel forum e magari recensito, in questo caso utilizza la discussione esistente.
Per nuove richieste di consigli sull'attrezzatura segui questi suggerimenti:

  1. Indica l'utilizzo che vuoi farne: non tutti i prodotti vanno bene per tutto.
  2. Specifica le caratteristiche che ricerchi nel materiale: peso, impermeabilità, volume, resistenza
  3. Specifica l'attività che vuoi praticare: la durata, il terreno, la stagione, l'altitudine, la temperatura.
  4. Spiega che tipo di esperienza hai nell'ambito di utilizzo del materiale e riporta la tua corporatura.
  5. Indica il budget che hai per l'acquisto del materiale.
  6. Se hai individuato dei prodotti adatti al tuo utilizzo indica la marca, il modello e il link alla scheda tecnica del produttore.
Ricordati che stai chiedendo un consiglio: gli utenti potrebbero chiederti maggiori informazioni sulle tue attività o sul prodotto, magari consigliandoti prodotti differenti che si adattano meglio alle tue esigenze.
Puoi usare lo schema sottostante per richieste di consigli sui materiali.

### Fine della guida all'uso di questa sezione del forum. Cancella questo testo prima di inviare la nuova discussione ###

Utilizzo: escursionismo invernale appenninico
Caratteristiche ricercate: adatte a percorsi tecnici
Attività praticata: escursionismo, corsa,
Esperienza e corporatura: discreta, robusta 170 x 80
Budget: no problem
Prodotti già individuati: Tubbs Flex Alp 24 e TSL Symbioz


Sono indeciso tra questi 2 modelli, il primo introvabile ed il secondo molto costoso.
L'utilizzo in appennino è vincolato alla presenza di sentieri non battuti, ripidi e ghiacciati.
Le Tubbs sembrerebbero più indicate, ma aspetto consigli da chi ne sa di più........
Le tubbs alp non mi pare abbiano la possibilità di bloccare il tacco cosa invece che si può fare nelle tsl. Io con le tsl blocco il tacco in discesa. Questo aiuta ad evitare che per qualche motivo la ciaspole si apra in senso contrario ( non so se mi sono spiegato) con il rischio di romperla o peggio di cadere. Se ti risulta che le tubbs abbiano il blocca tacco fammi sapere perché in tal caso saranno le mie prossime ciaspole
 
Io ho le TSL 438.
Sono ciaspole discrete, il sistema di aggancio è comodo, non mi ha mai dato problemi.
Sono abbastanza aggressive, avendo rampone frontale, chiodi e lame laterali, vanno meglio su neve dura/ghiaccio, sul galleggiamento se neve fresca sono così così.

Le ho provate su canalini 30° e su traversi, hanno tenuto, ma non ero certo tranquillo, non sono nate per quello.

In conclusione buone ciaspole per neve dura a cui si può chiedere anche di andare un filino oltre.
 
Le tubbs alp non mi pare abbiano la possibilità di bloccare il tacco cosa invece che si può fare nelle tsl. Io con le tsl blocco il tacco in discesa. Questo aiuta ad evitare che per qualche motivo la ciaspole si apra in senso contrario ( non so se mi sono spiegato) con il rischio di romperla o peggio di cadere. Se ti risulta che le tubbs abbiano il blocca tacco fammi sapere perché in tal caso saranno le mie prossime ciaspole
Io ho le tubbs ed hanno un archetto in metallo che puoi alzare, è solo un alzatacco, ma non lo blocca, non so se intendevi questo. non conosco affatto le TSL, le tubbs mi vanno benissimo.
 
Le tubbs alp non mi pare abbiano la possibilità di bloccare il tacco cosa invece che si può fare nelle tsl. Io con le tsl blocco il tacco in discesa. Questo aiuta ad evitare che per qualche motivo la ciaspole si apra in senso contrario ( non so se mi sono spiegato) con il rischio di romperla o peggio di cadere. Se ti risulta che le tubbs abbiano il blocca tacco fammi sapere perché in tal caso saranno le mie prossime ciaspole
Solo le 438 hanno questa caratteristica
 
Sì l alzatacco le hanno entrambe che è wuel ferretto che dici tu. Il blocca tacco per la discesa solo le tsl
In effetti dopo averle viste bene credo che quella caratteristica la sfrutti grazie alla possibilità che ha il tallone di scendere sotto la linea della ciaspola, se trovo qualcuno che le ha proverò a farci un giro, la cosa mi incuriosisce.
 
Allora le 438 presentano: alzatacco per la salita, posizione orizzontale dell' alzatacco per camminata in piano e tacco sbloccato da discesa con tallone che va a debordare sotto in piano della ciaspole.
Le simbiosi hanno l alzatacco ma non blocca tacco.
Le 326 non so se tutti i modelli hanno il blocca tacco e alzatacco.
Le tubbs Flex all alzatacco e non blocca tacco
Almeno da quello che so
 
Il blocca tallone lo hanno diverse TSL... le 438 hanno il carrello del piede che può andare sotto la linea di galleggiamento... lo hanno solo le 438 e la versione da donna... infatti le ciaspole si chiamano 438 up&down...e quindi qui niente blocca tallone... ma anche le Simbyoz non lo hanno, il motivo penso che sia perché la ciaspola non si possa "aprire" al contrario ma ad una certa apertura si blocca...
 

Discussioni simili



Alto Basso